LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Posts Tagged ‘Previsioni’

Il passaggio del testimone tra estate e autunno avviene, nello Stretto, sotto gli occhi vigili di un fantastico temporale notturno marittimo (Reportage) Intanto anche settembre inizia col bel tempo, avremo sole tutta la settimana. Quando arriva l’autunno?

Posted by Peppe Caridi su 31, agosto, 2009

https://i0.wp.com/www.meteoweb.it/cgi/uploads/sezioni/3488/foto/estate.jpgdi Peppe Caridi – Con la fine di agosto è finita anche l’estate meteorologica 2009, e ha inizio la stagione autunnale, quella che nell’immaginario comune è fatta di piogge, nebbia, maltempo e alberi ingialliti.
L’autunno meteorologico inizia il 1° settembre per comodità statistica, con venti giorni d’anticipo rispetto alla data convenzionale che dà l’inizio astronomicamente alla stagione intermedia tra l’estate e l’inverno. ( Il passaggio del testimone tra estate e autunno avviene, nello Stretto, sotto gli occhi vigili di un fantastico temporale notturno marittimo (Reportage) – di Peppe Caridi )

La prima parte della stagione autunnale, almeno al sud Italia e più in genere nel Mediterraneo centrale, è solitamente caratterizzata da un prolungamento dell’estate, tanto classico quanto normale anche nell’area dello Stretto e in tutto il sud Italia soprattutto tra settembre e ottobre.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

METEONOTIZIARIO DI METEOWEB AGGIORNATO

Posted by Peppe Caridi su 13, settembre, 2008


PREVISIONI DEL TEMPO :


Maltempo in tutto il Paese: annullato un concerto a Bari e una partita a Mantova


Al nord è già autunno ed è anche tornata la neve sulle Alpi. Forti temporali sparsi lungo la penisola, in Campania la situazione è già critica


Avvisi Meteo: bollettino aggiornato, maltempo pesante fino a lunedì (all’interno tutti i dettagli previsionali)


Seguiamo insieme il Now/Casting del peggioramento sul Forum di MeteoWeb


Il Tempo Negli Stadi: 5 gare a rischio (di cui 3 altamente!) causa maltempo nella seconda giornata di Serie A (tutti i dettagli)


Bollettino Mari e venti per sabato 13, domenica 14 e lunedì 15 settembre


Ike causa 3 morti in Texas, 4 milioni senza luce. Huston è a pezzi, danneggiati molti grattacieli. Per Bush è una “tempesta di proporzioni smisurate”


Scilla & Cariddi: anche nello Stretto arriva il maltempo e le temperature scenderanno al di sotto delle medie del periodo


Cronaca di un viaggio virtuale: “A spasso per le vie di New Orleans”


Fenomeni violenti: il tifone Sinlaku ha investito il Taiwan e ora si dirige verso il Giappone

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

MeteoNotiziario di MeteoWeb aggiornato, click sul titolo per leggere l’articolo

Posted by Peppe Caridi su 8, settembre, 2008

Fenomeni violenti
Ike è a Cuba, 1 milione di persone evacuate, adesso è allarme in Florida ma l’Uragano punta dritto nuovamente su New Orleans e la Louisiana!


Caldo infernale al sud, ma ora per qualche ora ci sarà una tregua. Poi da martedì pomeriggio a sabato di nuovo valori molto elevati. Tutte le massime di domenica (è ancora allarme incendi).


Meteo lungo termine: dopo metà mese potrebbe arrivare il maltempo in tutto il Paese, anche al sud


Uragani: attività intensa anche nel Pacifico, dove Lowell preoccupa Messico e California

Previsioni
Eccezionale ondata di maltempo in Gran Bretagna: morti, feriti e tanti disagi


Maltempo nelle Filippine: una decina di morti e altrettanti dispersi


Scilla & Cariddi: è l’ultima settimana di caldo, dopo metà mese arriva la svolta


Cronaca di un viaggio virtuale: “A spasso per le vie di New Orleans”

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Previsioni Meteo aggiornate su MeteoWeb.it

Posted by Peppe Caridi su 4, settembre, 2008

PrevisioniMasse d’aria subtropicale molto secche stanno per portarsi dal nord Africa verso il Mediterraneo centrale e l’Italia: le temperature aumenteranno sensibilmente in tutto il Paese, i giorni più caldi saranno domenica, lunedì e martedì.L’ondata anticiclonica è causata dall’affondo di un vortice ciclonico nei settori dell’Europa occidentale: continua ad essere particolarmente attivo il flusso zonale Atlantico, e così nel nostro Paese il tempo passa tra una cupola Anticiclonica proveniente dalle Azzorre, e una SubTropicale che viene richiamata in modo prefrontale dal vortice depressionario presente nell’area nord/occidentale del continente.

Elaborazione grafica di Peppe Caridi – http://www.meteoweb.it/


Ecco l’ondata calda più intensa dell’anno: previsioni dettagliate e temperature

Fenomeni violentiL’uragano Ike in pieno Atlantico è ora diventato di categoria 4 ed è “estremamente pericoloso” secondo il centro nazionale degli uragani Usa.

L’Uragano è accompagnato da venti sostenuti che si avvicinano ai 215 chilometri l’ora, si trova a circa 1.040 chilometri a est-nordest delle isole Leeward e si sposta in direzione ovest-nordovest a circa 29 chilometri l’ora. E’ in mare aperto ed è quindi verosimile che diventerà ancora più potente nelle prossime ore e forse potrebbe raggiungere Categoria 5, il massimo nella scala Saffir – Simpson.


Uragani, USA: Allerta l’east coast, sta arrivando Hanna. E intanto Ike è uragano Cat. 4 !!!
Leggi il seguito di questo post »

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

LE PREVISIONI DEL TEMPO DI METEOWEB.IT

Posted by Peppe Caridi su 20, agosto, 2008

https://i1.wp.com/www.villasmunta.it/immagini/meteoweb.jpg

Ecco tutti gli aggiornamenti odierni del MeteoNotiziario di MeteoWeb …

Image
Il punto della situazione: calma piatta, ancora sole …

Image
Climatologia: è un’estate “vecchio stampo”, e ancora non è finita

Image
Pomeriggio apocalittico (martedì 19 agosto): maltempo devastante in Svizzera, ecco le paurose immagini

Image
Pericolo frana: chiuso un tratto di strada del Sempione, il maltempo insiste solo nelle zone più settentrionali dell’arco Alpino, nel resto del Paese è ancora estate

Image
Il Papa ha benedetto le vittime del maltempo in Polonia della scorsa settimana

Image
“Fay” non diventa uragano, ora si muove verso il nord della Florida

Image
Inverno gelido in Australia: battuto l’ennesimo record storio di freddo

Image
Scilla & Cariddi: sole e bel tempo a oltranza, poche novità

Buona lettura!! Wink Wink Wink

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

TRE GIORNI DI GRAN CALDO AL SUD, INSISTONO LE PIOGGE AL NORD

Posted by Peppe Caridi su 15, giugno, 2008

PREVISIONI DEL TEMPO :


Ancora piogge al nord, mentre arriva il gran caldo al centro/sud.


Scilla & Cariddi: tre giorni di gran caldo nello Stretto, tutti a mare! Elevato il rischio incendi.

BUONA LETURA

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

AGGIORNATO IL METEONOTIZIARIO DI METEOWEB.IT

Posted by Peppe Caridi su 15, giugno, 2008

IL METEONOTIZIARIO DI METEOWEB, METEOPORTALE DEL MEDITERRANEO

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

12.06.2008: finalmente uno spettacolo temporalesco nello Stretto dopo tanto tempo

Posted by Peppe Caridi su 12, giugno, 2008

12 giugno 2008
Sembra di colpo tornata l’estate nello Stretto.
Dopo alcuni giorni un pò incerti, nuvolosi, perturbati e freschi la scorsa settimana, nelle ultime ore sembrava tornato il bel tempo con il sole e il caldo estivo.

Infatti già i valori termici estremi giornalieri di mercoledì 11 erano in netto aumento: +17,5°C la minima e +27,0°C la massima a Reggio Calabria Villini Svizzeri.

Fa ancora più caldo giovedì 12: +19,5°C la minima, +28,9°C la massima registrata in un pomeriggio da mare.

Verso le 17.30 però già si scorge verso nord un favoloso cumulonembo: è lontano, si è formato sul Monte Poro e nel suo promontorio, nel Vibonese, in Calabria centrale. Si vede verso nord, nella zona Tirrenica, ma è solo uno spettacolo scenografico, in realtà non influenza il caldo sole che in modo luminosissimo e limpido irradia lo Stretto.

Ma sta per succedere qualcosa di estremamente netto da sconvolgere l’andamento della serata: da lì a breve un violento ammasso temporalesco, multicellulare, interesserà lo Stretto.

Nelle mappe sopra sono in evidenza con le crocette proprio le fulminazioni, la posizione e la frequenza delle saette o comunque dei fulmini in genere.

Questo tipo di fenomenologia è stata caratterizzata dall’afflusso di masse d’aria un pò più umide e instabili in quota: i contrasti termici accentuati dal soleggiamento diurno che ha consentito l’accumulo di calore ai bassi strati dell’atmosfera ha fatto il resto.

Nel corso del temporale la temperatura è crollata fino a +17,8°C, diminuendo praticamente di 11 gradi netti in due ore !!! Dopo che son terminate le precipitazioni però la colonnina di mercurio ha ricominciato a salire fino a +20,2°C raggiunti alle 23.40, in tarda serata.

Ecco la situazione nello Stretto (vista da Reggio Calabria) con l’incudine della supercella in arrivo da ovest:

S’è trattato di una vera e propria supercella, alimentata da un sistema multicellulare temporalesco ( un piccolo MCS) che ha attraversato lo Stretto proprio verso le 19.30.

Ecco le immagini della fase clou:

Qui a Reggio sono caduti 4mm di pioggia e grandine in pochissimi minuti.
Adesso l’accumulo pluviometrico parziale mensile sale a 5mm, quello annuo a 178mm ancora in netto deficit rispetto alla media: tranne marzo, tutti gli altri mesi di questo 2008 sono stati contraddistinti da un’aridità notevole con assenza di precipitazioni.

Messina Faro Superiore 21mm, Messina Centro 14mm, Palmi 11mm nel Reggino Tirrenico.

Ma, ed è la cosa più importante, finalmente dopo quasi tre mesi (l’ultima volta era stato a fine marzo con la mareggiata di Bagnara, devastante, e i rovesci di acqua mista a neve sulle Serre, click qui per rivivere quelle emozioni con i reportage video e fotografici di quell’evento) finalmente ho rivissuto certe emozioni e certi sentimenti che a furia di assuefarmi rispetto al caldo e al sole mi stavo quasi dimenticando.

Quelle emozioni e quei sentimenti che causano un forte battito del cuore nei momenti in cui si odono i primi tuoni, che non sembrano veri (“Ma sarà un aereo, un bolide” ho pensato all’inizio!).

Ho rivissuto delle emozioni all’antica vista la totale imprevedibilità di questo tipo di fenomeno che nessuno si aspettava, specie di cotanta violenza, nello Stretto e all’estremo sud d’Italia. Quelle emozioni che sono un mix tra gioia ed eccitazione per il fenomeno in sè e sorpresa e stupore per la dimostrazione assoluta di forza devastante della natura.

Ho finalmente sentito di nuovo quell’odore, quel profumo di pioggia che mi inebria ogni qual volta diluvia così forte, e ho potuto ascoltare, beato, il rumore dei chicchi di grandine e delle gocce di pioggia cadere e sbattere in modo violento sul pavimento del mio terrazzo.

PEPPE CARIDI

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | 10 Comments »

Arriva il gran caldo al sud, poi torna il maltempo al centro/nord

Posted by Peppe Caridi su 25, maggio, 2008

L’Italia è divisa in due: il fine settimana è stato instabile, piovoso e fresco al nord con precipitazioni soprattutto nel settore occidentale della pianura Padana. Al sud invece il sole ha dominato la scena con temperature in aumento e l’arrivo del primo caldo estivo tanto da portare la gente a gremire le spiagge in Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Ecco infatti le temperature massime di domenica 25 maggio 2008.


+33°C Alghero
+32°C Trapani
+31°C Catania Sigonella
+30°C Capri
+29°C Palermo, Frosinone, Latina, Amendola, Pantelleria, Grottaglie
+28°C Roma, Napoli, Lecce, Rimini, Gioia del Colle, Lamezia Terme
+27°C Catania Fontana Rossa, Messina, Reggio Calabria, Cagliari, Grosseto, Ancona, Perugia
+26°C Firenze, Bari, Ferrara
+25°C Pisa, Viterbo, Arezzo, Forlì, Brindisi
+24°C Verona, Bologna, Piacenza, Pescara, Bolzano, Lampedusa
+23°C Venezia, Genova, Trieste, Parma, Treviso
+22°C Milano, Brescia, Bergamo
+21°C Ponza
+16°C Torino, Cuneo

Si nota la differenza molto netta tra il centro/sud, dove le temperature sono elevate e la sensazione di caldo è stata acuita dal forte soleggiamento, e invece il nord dove i valori massimi si mantengono decisamente freschi e, in alcuni casi, addirittura freddi: fanno scalpore i +16°C di Torino e Cuneo dove il tempo è rimasto scuro, cupo, piovoso tutto il giorno.

Addirittura nelle località costiere di Calabria e Sicilia, le temperature minime (tra +17 e +18°C) sono state più alte delle massime del Piemonte.

Nei prossimi giorni, l’approfondimento di una depressione nel comparto occidentale del continente causerà un netto richiamo caldo nel Mediterraneo centrale: un’ondata di calore molto intensa (ma abbastanza veloce) interesserà tutto il Paese (e anche altre zone dell’Europa centro/orientale).

Le condizioni meteo miglioreranno e nei primi tre giorni della settimana ci sarà il sole nel 90% del territorio nazionale: poche nubi al nord/ovest con piogge per stau nel Cuneese e nel Torinese.

Le temperature aumenteranno ovunque e l’ondata calda avrà il suo clou tra martedì 27 e mercoledì 28 maggio. Le temperature più alte probabilmente si registreranno mercoledì, perchè martedì forti venti di scirocco renderanno un pò meno calda l’aria soprattutto nel Tirreno, dove soffieranno in modo violento (con mareggiate nella Sardegna sud/orientale).
I valori termici saliranno oltre i +35°C in Sicilia Tirrenica e oltre i +30°C in alcune zone della pianura Padana (Lombardia e Veneto), in Toscana, Lazio, Campania e Calabria.
Probabilmente anche le zone interne delle Regioni Adriatiche arriveranno a +30°C o comunque molto vicino.

L’ondata calda, comunque, non segnerà l’arrivo definitivo dell’estate, anche se sabato (1° giugno) inizierà proprio l’estate meteorologica, ufficialmente.

Ma sulla carta tra giovedì 29 e venerdì 30 il tempo peggiorerà nuovamente e, tanto per cambiare, si farà brutto al centro/nord: Sardegna, centrali Tirreniche (Toscana e Lazio) e settentrione, con piogge intense e in alcuni casi violente e temporalesche.

Questo nuovo peggioramento sarà dovuto all’ennesima saccatura atlantica che si infilerà a metà tra due strutture anticiciloniche (quella azzorriana e quella sub-tropicale in risalita nell’Europa centro/orientale dal nord Africa): prosegue il dominio del flusso zonale con una depressione d’Islanda in grande spolvero:

E, come da copione, per l’ennesima volta il sud sarà evitato dal maltempo, anche se rispetto al caldo di martedì/mercoledì, nei giorni successivi ci sarà un deciso calo termico che riporterà i valori nelle medie del periodo.

Peppe Caridi

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

METEO : TORNANO FREDDO E MALTEMPO

Posted by Peppe Caridi su 3, marzo, 2008

Finalmente un’ondata di maltempo seria e decisa si appresta ad interessare le Regioni Italiane, da nord a sud.

Ecco le Previsioni dettagliate e approfondite aggiornate sul MeteoNotiziario:

AVVISI METEO AGGIORNATI: maltempo violento con grandinate e tornado. Neve abbondante al centro/nord, forti temporali in tutto il Paese.

Dopo il caldo record delle scorse ore, torna l’inverno con neve e violenti temporali: ma non è ancora il colpo di coda. A medio e lungo termine entro fine mese farà ancora freddo!

I mass-media si mobilitano: tornano freddo e maltempo in Italia

Maltempo nel Mediterraneo, nevicate sui rilievi dell’Algeria

Il Meteo in Toscana aggiornato

Scilla & Cariddi: Tra mercoledì e giovedì, temporali e piogge abbondanti

E in Home Page, direttmente su www.meteoweb.it , trovate le mappe giornaliere aggiornate e tutti i dettagli previsionali con le Ultim’Ora aggiornatissime.

Buona lettura a tutti e buon divertimento ! Smile

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: