LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Posts Tagged ‘Meteo’

Emergenza gelo e neve sull’Italia per il “burian” che arriva dalla Siberia: tutti gli aggiornamenti su MeteoWeb

Posted by Peppe Caridi su 1, febbraio, 2012

https://i0.wp.com/www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/2012/01/TORINO.jpg

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maltempo: straordinaria tromba marina nello Stretto di Messina: le foto e i video!

Posted by Peppe Caridi su 22, ottobre, 2011

L’estremo sud d’Italia è nuovamente bersagliato dal maltempo, a causa di una perturbazione Africana che si sta rivelando molto più intensa del previsto. Già la scorsa notte abbiamo scritto, in quest’articolo, che prevedere gli effetti del passaggio di questa perturbazione sul territorio Italiano sarebbe stato difficilissimo, e che le previsioni per questo weekend erano un’incognita: ci siamo quindi soffermati sul nowcasting e già stamattina abbiamo segnalato i forti temporali nel Canale di Sicilia che, di lì a poco, si sono poi spostati su Siracusano e Ragusano, provocando piogge sparse nella Sicilia sud/orientale.
I temporali, poi, hanno risalito la costa Jonica della Sicilia colpendo Catanese e Messinese. Proprio nello Stretto di Messina i fenomeni si sono intensificati dando vita a un temporale violento proprio tra Reggio e la zona Sud dei Peloritani.
I temporali sono stati molto intensi e proprio nello Stretto di Messina ci sono stati degli autentici nubifragi. Addirittura all’imboccatura meridionale dello Stretto s’è formata una gigantesca tromba marina che abbiamo già documentato con due straordinari reportage fotogragfici:

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Meteo: breve tregua, torna il sole. Ma è stato un ‘festival’ di tornado: tutte le foto e i video mozzafiato!

Posted by Peppe Caridi su 10, ottobre, 2011

Mamma mia che freddo!!! Ma che è successo nei giorni scorsi in Italia? Le temperature sono precpitate e anche in Calabria e Sicilia è sembrato di essere quasi in inverno. A Reggio e Messina, oggi, le temperature minime sono precipitate fino a +11°C e le massime si sono fermate a +19°C, ben al di sotto rispetto alle medie del periodo. Nei giorni scorsi ha imperversato il maltempo, con forti piogge nel week-end soprattutto nelle zone Tirreniche. Sui rilievi ha nevicato già a partire dai 1.200/1.300 metri: si sono imbiancate Gambarie, in Aspromonte, e anche Floresta e Cesarò, sui Nebrodi, oltre che l’Etna e la Sila fin dalle basse quote, come in pieno inverno.

Non è mancato, inoltre, un forte vento settentrionale con raffiche fino a 60km/h, e proprio questo vento ha alimentato la sensazione di freddo, rendendola ancor più acuta. Inoltre il mare è stato molto mosso, soprattutto nel Tirreno.

Adesso avremo tre giorni di tregua: martedì 11, mercoledì 12 e giovedì 13, infatti, splenderà il sole, seppur con qualche nube residua ancora nella giornata di martedì. Oltre al bel tempo, le temperature aumenteranno rapidamente tornando in linea con le medie del periodo. Le massime risaliranno fino a +25/+26°C, le massime scenderanno appena sotto i +20°C, e saranno più elevate rispetto alle massime degli ultimi due giorni; anche in montagna tornerà la “mitezza” autunnale, con lo zero termico ben oltre i 3.500 metri di altitudine.

Questa tregua, però, durerà poco. Solo tre giorni. Da venerdì 14, infatti, tornerà il maltempo e anche il prossimo sarà un weekend perturbato. Anche le temperature torneranno a calare, ma non avremo assolutamente il freddo anomalo dei giorni scorsi. Semmai le minime potranno scendere intorno ai +15/+17°C e le massime si limiteranno sui +22/+23°C: si tratterà della routine autunnale, nulla di più, nulla di meno.

Nei giorni scorsi, il maltempo ha provocato un vero e proprio “festival” di tornado, o trombe d’aria che dir si voglia (sono sinonimi), anche se in tutti i casi si sono verificati in mare, quindi è più opportuno parlare di Waterspout, ossia trombe marine. Se ne sono verificate diverse nell’Adriatico, a largo di Marche e Romagna, nel medio Tirreno, a largo del Lazio, e soprattutto in Sicilia, tra Palermitano e Messinese, non solo nel basso Tirreno ma anche nel mar Jonio. Le immagini sono davvero straordinarie. Ecco i documenti che le testimoniano (con foto e video davvero impressionanti!!):

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Tempeste di fulmini, trombe d’aria, stelle cadenti e l’Etna in eruzione: ma che spettacolo! Tutte le foto

Posted by Peppe Caridi su 9, ottobre, 2011

Ma che spettacolo, la natura, nelle ultime ore: una violenta ondata di freddo e maltempo sta colpendo l’Italia, e anche se al sud non è ancora entrata nel vivo (le ore più fredde e perturbate saranno le prossime, tra il pomerggio/sera di domenica e la mattinata di lunedì), determina già fenomeni meteo particolarmente estremi con forti temporali e violente raffiche di vento. Particolarmente suggestive sono le tempeste di fulmini e saette nelle ore notturne. Il maltempo ha provocato anche fenomeni affascinanti nelle ore diurne, con bellissime nubi temporalesche nei cieli Calabro-Siculi e una straordinaria tromba marina nelle acque di Giardini Naxos, nel Messinese Jonico.
Contemporaneamente ha eruttato l’Etna, dando vita a uno scenario mozzafiato, mentre ieri sera s’è verificata l’attesissima tempesta di stelle cadenti, le draconidi.

Le immagini riescono, meglio di ogni parola, a raccontare tutto ciò:

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

MeteoWeb cresce e si rinnova

Posted by Peppe Caridi su 4, luglio, 2011

https://i1.wp.com/www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/2011/06/meteoweb_banner.jpgE’ nato il nuovo MeteoWeb (http://www.meteoweb.eu/), con una nuova veste grafica e una struttura aggiornata per il giornale scientifico nato nel lontano 18 dicembre 2004. Potremmo chiamarlo MeteoWeb 3.0 in quanto è la 3^ versione del giornale edito da InfoItalia Servizi, diretto da Peppe Caridi e curato dall’Associazione MeteoWeb come staff Redazionale. Il giornale si avvale di collaborazioni prestigiose come quella del Colonnello dell’Aeronautica Militare Massimo Morico (Presidente onorario dell’Associazione), il Climatologo sempre del Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare Alfio Giuffrida, l’Ordinario di Geologia e Direttore del Dipartimento di Pianificazione e Scienza del Territorio dell’Università di Napoli Federico II Franco Ortolani e altre personalità del panorama scientifico internazionale. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

Reggio: sabato mattina il seminario sulla meteorologia “Previsioni del Tempo e Strumenti di Rilevamento”

Posted by Peppe Caridi su 16, giugno, 2011

IMMAGINE_METEOL’Associazione “Informatic World”, in collaborazione con l’Associazione Elireggio Onlus e con il Giornale Online d’informazione scientifica http://www.meteoweb.it/ ha organizzato un seminario di meteorologia che si svolgerà sabato 18 giugno con inizio alle ore 09:30 presso la sede di Informatic World, in Via Sbarre inferiori 234/C a Reggio Calabria. Il seminario durerà circa due ore, e si concluderà intorno alle 11:30.Il relatore sarà Peppe Caridi, direttore responsabile di MeteoWeb.it, esperto meteorologo e studioso di clima, ambiente e atmosfera. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Il Niño e la Niña nei romanzi del generale Alfio Giuffrida

Posted by Peppe Caridi su 26, marzo, 2011

https://i0.wp.com/www.meteoweb.it/cgi/uploads/sezioni/8219/foto/Giuffrida24.jpgda http://www.meteoweb.it/ – Il Niño e la Niña tanto discussi possono diventare protagonisti di un romanzo avventuroso e affascinante? La risposta è sì, con i libri del generale Alfio Giuffrida, meteorologo e scrittore.

La migliore presentazione del generale Alfio Giuffrida (nella foto), scrittore, autore del romanzo “L’anno del Niño”, pubblicato da Aracne nel 2010 e del nuovo romanzo “Deserto Verde”, Aracne, del 2011, è quella del Tenente Massimo Morico: “con Alfio abbiamo passato insieme molti anni nel Centro Nazionale di Meteorologia e sono stato uno dei primi a leggere il suo ‘L’anno del Niño’ e lo reputo un ottimo volume. Sono sicuro che anche ‘Deserto Verde’ non deluderà e lo leggerò subito”. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Fenomeni meteo estremi: Non c’entrano con cambiamenti climatici

Posted by Peppe Caridi su 10, agosto, 2010

https://i1.wp.com/www.meteoweb.it/cgi/uploads/sezioni/6402/foto/images.jpgUn esperto di Reggio Calabria ci racconta come e perche’ il caldo della Russia e le inondazioni asiatiche non c’entrano col global warming e con i cambiamenti climatici – Reggio Calabria, 10 AGO (Il Velino – http://www.ilvelino.it/) – Il caldo record e gli incendi della Russia, le inondazioni alluvionali in Asia e gli iceberg che si staccano dai poli “non hanno alcuna correlazione ne’ tra essi, ne’ singolarmente ogni evento con il clima, i cambiamenti climatici e il presunto global warming”: e’ quanto si legge su MeteoWeb (www.meteoweb.it), il ‘MeteoPortale del Mediterraneo’, sito internet di una delle piu’ importanti Associazioni di Meteorologia Italiane, una ONLUS fondata a Reggio Calabria nel 2005 e composta da appassionati che studiano la materia meteo/climatica da molti anni.  Leggi il seguito di questo post »

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Riflessioni sul ’federalismo meteorologico’ lanciato dalla Lega Nord: ecco perchè non è una proposta bizzarra

Posted by Peppe Caridi su 21, giugno, 2010

https://i2.wp.com/www.meteoweb.it/cgi/uploads/sezioni/6074/foto/Zaia1.jpghttp://www.meteoweb.it – “In Tv non sanno fare bene le previsioni meteo. O diventano attendibili, oppure è meglio che ognuno se le faccia da sè: faremo il federalismo meteorologico”.

E’ questa, in soldoni, la proposta lanciata da Luca Zaia, oggi Governatore della Regione Veneto ma fino a poche settimane fa Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali. Insomma, uno che nel settore naturalistico e atmosferico ci ha già lavorato, e ad altissimi livelli, e che di meteorologia evidentemente se ne intende. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | 3 Comments »

“PEPPE CARIDI: PROFESSIONE METEOROLOGO”

Posted by Peppe Caridi su 11, giugno, 2010

Previsoni MeteoArticolo di di Cinzia Ficco pubblicato su http://www.voglioviverecosi.com/ – Da anni è diventato per amici e parenti “Quello del meteo”. E in queste coordinate, si muove a suo agio.

Dopo le lauree in Scienze Politiche ed in Scienze dell’Informazione Giornalistica, Peppe Caridi, nato a Reggio Calabria, sullo Stretto, nell’86, ha realizzato il suo sogno. Fa il giornalista, oltreché il meteorologo E’ presidente di MeteoWeb (www.meteoweb.it), l’Associazione di Meteorologia, una Onlus, fondata nel 2005. Del resto, l’amore per l’ambiente, evidente sin dai primi anni di vita, non poteva avere altro sbocco. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: