LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Posts Tagged ‘Etna’

Etna, violenta eruzione stamattina: fotografie spettacolari

Posted by Peppe Caridi su 5, gennaio, 2012

https://i1.wp.com/www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/2012/01/127.jpg

Annunci

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Etna, ieri sera la 17^ eruzione dell’anno (tutte le foto): ma che sta succedendo al vulcano?

Posted by Peppe Caridi su 24, ottobre, 2011

L’Etna ha dato spettacolo ieri sera con un’eruzione durata più di due ore: è stata la 17^ in questo 2011, un parossismo molto intenso dal nuovo cratere di Sud-Est che ha immesso nell’atmosfera tantissima cenere tanto che l’aeroporto di Catania è stato chiuso per tutta la notte: l’Unità di Crisi riunitasi ieri sera, infatti, ha deciso che lo spazio aereo sull’aeroporto rimanesse chiuso per ore, comportato modifiche per 14 voli (6 arrivi e 8 partenze). I voli in arrivo (da Londra, due da Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Bologna) sono stati dirottati su altri scali. Gli 8 voli in partenza (per Bologna, Francoforte, Verona, Napoli, Cagliari e due per Milano Linate) sono stati cancellati. Lo scalo è stato riaperto stamattina, ma torniamo all’eruzione: cosa sta succedendo all’Etna?E come mai erutta così spesso? A sentire gli esperti dell’Ingv non c’è motivo di avere paura: si tratta di un normale ciclo eruttivo del vulcano. Domenico Patanè, il Direttore della sezione di Catania dell’Ingv, ha spiegato che “la struttura superficiale e l’area sommitale del vulcano si sono modificate durante le due ultime eruzioni” e chel’Etna sta subendo un’evoluzione: i punti di emissione di lava, da qualche tempo, sono piú di uno”, per questo motivo può cambiare anche il tipo di parossismo: quello di ieri è arrivato dopo 15 giorni di quiete ed è durato oltre 2 ore, mentre i precedenti si susseguivano a 7-8 giorni di distanza uno dall’altro e duravano circa 20 minuti.
Nei mesi scorsi alcuni esperti (qui le loro dichiarazioni) hanno spiegato che questa serie di parossismi potrebbe essere il preludo a un’eruzione più grande, che però non si sa come e quando potrebbe verificarsi, e che comunque difficilmente provocherebbe problemi per la popolazione Etnea, se non per quanto riguarda il fastidio dovuto alla caduta di cenere. Ma, come sempre nel mondo della scienza così affascinante e misterioso, non è possibile fare previsioni certe e allora è bene aspettare, soffermandoci per il momento a goderci lo spettacolo di queste eruzioni assolutamente innocue ma estremamente affascinanti.
Ecco le foto e gli approondimenti dell’eruzione di ieri sera:

I vulcanologi dell’Ingv catanese effettueranno nella mattinata odierna un sopralluogo nelle zone sommitali del vulcano per verificare le condizioni strutturali dell’Etna considerando le modifiche rilevate dopo le ultime eruzioni. I punti di emissione di lava, infatti, sono aumentati.

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Etna torna ad eruttare: le foto, gli aggiornamenti in diretta e tante curiosità su MeteoWeb

Posted by Peppe Caridi su 12, agosto, 2011

L’Etna ha ricominciato, stamattina, ad eruttare per la 10^ volta di quest’anno, e a una settimana esatta di distanza dall’ultimo parossismo. Su http://www.meteoweb.eu/ potete trovare foto, immagini in diretta, approfondimenti, curiosità e notizie sempre aggiornate sull’eruzione in atto, che potrebbe compromettere il traffico aereo su FontanaRossa vista la gran mole di cenere che si sta riversando sul capoluogo Etneo.

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ieri sera nuova eruzione dell’Etna: è stato l’8° parossismo degli ultimi due mesi, è durato solo 3 ore

Posted by Peppe Caridi su 31, luglio, 2011

https://i2.wp.com/www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/2011/07/1710.jpg
L’Etna ha eruttato di nuovo ieri sera, dalle 20:00 alle 23:00.
Per foto, video, notizie e approfondimenti consultate http://www.meteoweb.eu/

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giro d’Italia: sulle strade di Vincenzo Nibali sale sul trono Alberto Contador

Posted by Peppe Caridi su 15, maggio, 2011

GiroEtna1di Peppe Caridi – La Messina-Etna, 9^ tappa del Giro d’Italia dedicato al 150° anniversario dell’Unità Nazionale, decreta il padrone (al momento incontrastato) della corsa: Alberto Contador ha vinto la tappa, ha notevolmente distanziato tutti i rivali di classifica e ha indossato la maglia Rosa. Sfilargliela di dosso, adesso, sarà difficilissimo. Servirebbe un’impresa epica.
Una di quelle imprese cui il ciclismo ci ha abituato da sempre: per questo nulla è perduto per Nibali, Scarponi & company. Ma battere lo Spagnolo sembra davvero quasi impossibile.
Sulle strade di Nibali, lo Squalo dello Stretto nato a Messina che sin da piccolo si allenava sulle rampe dell’Etna, Alberto Contador (che il Giro l’ha già vinto nel 2008) ha attaccato a 7 chilometri dal traguardo, ha staccato tutti nonostante il vento contrario, è arrivato in cima con quasi un minuto di vantaggio sugli avversari e ha potuto alzare le braccia al cielo in segno di trionfo. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

L’Etna dà spettacolo: incantevole (e innocua) eruzione dal cratere orientale

Posted by Peppe Caridi su 13, gennaio, 2011

https://i0.wp.com/www.meteoweb.it/cgi/uploads/sezioni/7669/foto/Etna123.jpghttp://www.meteoweb.it/ – L’Etna sta eruttando nuovamente: le prime avvisaglie le avevamo avute nella serata di martedì, quando il tremore vulcanico aveva fatto registrare un lieve incremento rispetto alla routine quotidiana.
Non ci si poteva ancora aspettare lo spettacolo che si sarebbe scatenato nelle ore successive: già nella mattinata di mercoledì, il tremore è aumentato ulteriormente in ampiezza e intensità finchè poi, nella serata, s’è scatenata una meravigliosa eruzione parossistica/effusiva dal “pit-crater”, sul fianco orientale del cono del cratere di sud/est, affacciato proprio sullo Jonio. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Etna e Stromboli in fibrillazione: scosse, frane, tremori ed esplosioni

Posted by Peppe Caridi su 26, agosto, 2010

https://i2.wp.com/www.meteoweb.it/images/EtnaSt1.jpghttp://www.meteoweb.it/Secondo gli esperti dell’Ingv, però, non c’è nulla di cui preoccuparsi: è la normale attività e non ci sono rischi – L’Etna è nuovamente in attività. E lo Stromboli pure. Di cosa si tratta? Quanto durerà?
Andiamo con ordine …
Nel pomeriggio di ieri, sulla bocca occidentale del cratere nuovo dell’Etna si sono verificate una serie di emissioni di cenere (vedi immagine a corredo dell’articolo). L’inizio delle emissioni è stato fortemente esplosivo, e ha provocato l’emissione di materiale molto caldo.  Leggi il seguito di questo post »

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Il 2 novembre tra alba e tramonto: le foto dello Stretto

Posted by Peppe Caridi su 3, novembre, 2009

Con l’inizio di novembre, l’autunno entra nel vivo anche nello Stretto di Messina, area dal tipico clima mite Mediterraneo.

Ottobre è stato un mese piovosissimo, perturbato e a tratti molto freddo.
E’ stato il mese dell’Alluvione di Messina, che poco più di trenta giorni fa ha strappato via 37 vite umane alle tranquille comunità di Giampilieri e Scaletta Zanclea.
Sei cadaveri ancora non sono stati ritrovati.
Uno, quello di un eroe, riposa in pace e veglia dall’alto dei cieli la vita dei suoi amici e parenti, ancora sfollati. Simone Neri.

E’ passato più di un mese dall’Alluvione di Messina, e nel giorno di ricordo e memoria per tutti i morti non possiamo che ricordare loro.
Quei morti travolti dalla furia dell’acqua e del fango, quei morti uccisi dalla brutale violenza della natura e dalla fragilità della montagna Peloritana.
Quei morti simbolo, per l’ennesima volta, della debolezza umana di fronte alle calamità naturali.

Non piove nello Stretto, in questo 2 novembre di ricordo e di memoria.
Sono le 07:00 del mattino, albeggia.
Fa fresco, ci sono +13°C, l’aria è frizzantina.
Il sole è ancora basso a oriente, riesce a illuminare appena appena il pennacchio nevoso dell’Etna, il Gigante Buono.

Da Reggio Calabria si vede così:
click qui per il reportage fotografico

Posted in Fotografie | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Vulcani, Etna e Vesuvio: a Catania e Napoli brain storm per le aree a rischio

Posted by Peppe Caridi su 27, aprile, 2009

https://i2.wp.com/www.meteoweb.it/cgi/uploads/sezioni/2115/foto/vulcano_che_fuma.jpghttp://www.meteoweb.it/Un brain storm fra i maggiori esperti internazionali di vulcani per valutare la prevenzione e la sicurezza nelle aree del Vesuvio e dell’Etna. Parte con questi obiettivi “Montagne di Fuoco – Rischi e Risorse in aree vulcaniche Vesuvio ed Etna”, la conferenza internazionale organizzata oggi e domani dagli Ordini dei Geologi della Campania e della Sicilia che si svolgera’ contemporaneamente ed in videoconferenza da Napoli, dalla sala Ciliberto dell’Universita’ Federico II Monte S. Angelo, e dal Centro Congressi di Nicolosi, in provincia di Catania. La conferenza, organizzata in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale del Vesuvio e l’Ente Parco dell’Etna, e’ promossa sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. “Alla luce degli ultimi eventi dell’Abruzzo credo che l’appuntamento di Napoli e Catania abbia un’importanza maggiore. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Meteorologia, Scienza e Natura | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

18 luglio 2008 a Taormina, la Tauromenion di 11 mila abitanti in Provincia di Messina, cuore della Sicilia

Posted by Peppe Caridi su 19, luglio, 2008

18 luglio 2008
Taormina – le immagini
Leggi il seguito di questo post »

Posted in Fotografie | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: