LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Posts Tagged ‘elezioni USA’

Elezioni Usa 2012: sondaggi e scommesse, Obama e Romney quasi appaiati, sfida aperta

Posted by Peppe Caridi su 30, agosto, 2012

E’ sfida aperta per la corsa alla Casa Bianca tra il presidente uscente, Barack Obama, e il candidato del partito repubblicano, Mitt Romney,quasi appaiati negli ultimi sondaggi sulle elezini di novembre. A poche ore dall’investitura ufficiale nella convention di Tampa, graziata dall’uragano Isaac, Romney è convinto di aver messo la freccia ed effettuare il sorpasso su quello che 4 anni fa veniva visto come l’uomo della speranza e del cambiamento non solo negli Usa, ma in tutto il pianeta.
L’ultimo sondaggio Washington Post-ABC, infatti, vede lo sfidante repubblicano al 47%, contro il 46% dell’attuale presidente. L’economia continua ad essere il tema che maggiormente preoccupa gli elettori americani e secondo il 72% sara’ il “fattore fondamentale” nella scelta finale. Il 54% non e’ contento di come Obama sta gestendo la situazione economica del Paese, contro il 44% che approva invece l’operato del presidente. Ma il 49% degli intervistati sostiene che l’inquilino della Casa Bianca abbia una migliore percezione di problemi economici e solo il 37% preferisce Romney da questo punto di vista. Sei persone su dieci ritengono che se eletto, Romney privilegera’ con le sue scelte i piu’ ricchi e la classe media.
I bookmaker, comunque, continuano a fidarsi di Obama che nelle scommesse elezioni USA è offerto a 1.44 mentre Romney è dato a 2.65. I bookies danno per strafavoriti i democratici nello stato dell’Ohio, dato a 1.40, nel New Hampshire (1.33), in Iowa (1.53), Virginia (1.53), Pennsylvania (1.12), Colorado (1.44)e Nevada (1.28). Invece i repubblicani sono vincenti nel North Carolina (1.33) e in Missouri (1.20). Molto più equilibrio in Florida, un partito molto importante tra gli “indecisi” per i risultati elettorali: qui i due partiti si dividono la stessa quota: 1.83. Ma alle elezioni mancano ancora tre mesi e in questo lasso di tempo potrebbero cambiare tante cose…

Posted in Politica e Attualità | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Dagli Stati Uniti d’America l’ennesima lezione di democrazia

Posted by Peppe Caridi su 5, novembre, 2008

https://i0.wp.com/www.meteoweb.it/images/Obama.jpg

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Politica e Attualità | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | 10 Comments »

A poche ore dalle elezioni U.S.A. ecco “il punto” di Dario Caroniti

Posted by Peppe Caridi su 3, novembre, 2008

https://i2.wp.com/www.meteoweb.it/images/caroniti1.jpgdi Peppe Caridi – Mancano davvero ormai poche ore all’election day statunitense: mercoledì mattina sapremo chi tra Barack Obama e John McCain sarà il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America dopo l’era difficile e problematica di G.W. Bush.

E se di politica estera e di elezioni americane si parla anche in riva allo Stretto, per la precisione a Reggio Calabria, è merito dei ragazzi di Azione Giovani di Reggio che hanno organizzato un incontro sull’argomento invitando un esperto del settore: Dario Caroniti, brillante docente di Storia dell’America del Nord presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Messina e oggi anche Assessore del comune di Messina alle politiche della famiglia, ai rapporti con le chiese e alle politiche per la sicurezza (con delega per il centenario del terremoto del 1908). Leggi il seguito di questo post »

Posted in Politica e Attualità | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

U.S.A. : election day sempre più vicino. Sono di desta e tifo Obama!

Posted by Peppe Caridi su 22, ottobre, 2008

U.S.A. : election day sempre più vicino. Perchè tra McCain e Obama non c’è granchè di differenza, anzi …

Pubblicato anche su http://rightlightgroup.blogspot.com/Obama è uno dei più chiacchierati candidati a presidente degli Stati Uniti d’America da sempre: il suo appeal è cresciuto tremendamente nel corso degli ultimi anni per una serie di logiche interne al sistema politico e mediatico statunitense e mondiale che dà merito a chi riesce a ritagliarsi uno spazio con autorevolezza e simpatia.

Oggi, però, Barack Obama (http://www.barackobama.com ) non è solo quel “fenomeno da baraccone” stile Grillo, Travaglio o Di Pietro, che inferocisce le piazze in modo populista e qualunquista, come potrebbe benissimo fare un “Ronaldinho” qualsiasi. Obama è cosa seria: lanciatissimo per la conquista della casa bianca, è dato in netto vantaggio sul rivale repubblicano McCain da tutti i sondaggi, ed ha ottenuto l’appoggio di alcuni elementi politici di spicco dell’ala repubblicana, come Colin Powell, Chuck Hagel, Robert Gates, Tom Daschle, Lawrence Summers. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Politica e Attualità | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: