LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Archive for the ‘Stretto di Messina’ Category

L’ultima folle ipocrisia del Pd: “la Calabria è troppo isolata, stop al Ponte sullo Stretto”. Ma si rendono conto che è un controsenso?

Posted by Peppe Caridi su 25, luglio, 2012

La sapete l’ultima? Il Pd è impazzito! Direte che non è una novità? Sarà, ma che arrivasse a questo punto era difficile immaginarlo. La politica è fatta di idee, confronti e opinioni ma c’è una logica di base su cui non si può prescindere, e senza la quale i cittadini fanno davvero fatica a capire le cose. E se il Partito Democratico in Calabria è sotto il 10% dei consensi, evidentemente, un motivo c’è.
Ma voi immaginate se, tanto per fare un esempio, il Milan volesse risolvere i suoi problemi dell’attacco dopo la partenza di Ibrahimovic, acquistando un portiere? O se un diabetico volesse risolvere il suo problema di salute, mangiando nutella e cannoli siciliani?
No, Bersani e Minniti non hanno detto questo. Ma quasi. Hanno detto che la Calabria è troppo isolata dal resto del mondo, che mancano infrastrutture e che quindi bisogna risolvere il problema. La soluzione? Bloccare l’iter del Ponte sullo Stretto! Sì, avete sentito bene. Il problema della Calabria isolata dal resto del mondo è del Ponte dello Stretto, il Ponte che però non c’è …
Stamattina proprio Marco Minniti, deputato calabrese del Pd, insieme al segretario del partito Pier Luigi Bersani e il capogruppo alla Camera Dario Franceschini hanno presentato una mozione per chiedere al Governo misure tempestive contro la situazione “insostenibile” della “Calabria che sta morendo” per carenza di infrastrutture che la colleghino al resto del Paese.
In una conferenza stampa a Montecitorio, gli esponenti del Partito Democratico hanno detto che “serve una ripresa del tema sud in una chiave di reciprocità, chiave devastata dalla cultura della destra in questi anni. In particolare, va chiuso il capitolo del ponte sullo Stretto. E’ venuto il momento di chiudere quel miraggio, la società ponte sullo Stretto andrebbe sciolta“.
Come al solito, la sinistra addossa a qualcosa che non esiste le “colpe” di uno status quo di cui è quantomeno complice nelle gravi responsabilità politiche. Negli ultimi 7 anni, ad esempio, la sinistra ha governato per 5 anni la Regione Calabria. E negli ultimi 12 anni, è stata al governo nazionale per 7 lunghi anni, senza contare l’ultimo in cui il Pd sta comunque appoggiando il governo tecnico guidato a Mario Monti. Qual’è la “cultura della destra di questi anni“? Quale destra?
Fatto sta che il Ponte non c’è. E una cosa che non c’è non può essere causa dei problemi esistenti.
Dopotutto il vecchio PCI negli anni ’70 criticava aspramente, sulle pagine de “L’Unità“, la realizzazione dell’A3 Salerno-Reggio Calabria. La motivazione? “Questa Regione è piena di mulattiere, costruire un’autostrada non serve, bisogna fare le stradine interne“. La stessa solfa di questi anni. Cambiano le persone, ma non l’atteggiamento. Eppure ne è passato di tempo …

L’A3 Salerno-Reggio Calabria è invia di completamento

Che fine ha fatto la vecchia sinistra, rivoluzionaria e progressista? Vogliosa di fare e di cambiare il mondo?
Dire “no” a tutto e a tutti, senza motivo e anche andando contro ogni logica, evidenzia una carenza di idee, di stimoli, di progetti.
Adesso più che mai, con l’A3 sempre più moderna e in via di completamento definitivo, bisognerebbe sostenere la realizzazione di una grande opera come il Ponte sullo Stretto, che stravolgerebbe in positivo l’economia di tutta l’Italia meridionale, e in modo particolare della Calabria.
Dopotutto l’idea del Ponte la sinistra, nel corso degli anni, l’ha sempre sostenuta e portata avanti. Lo storico “sì” del Cipe arrivò nel 1999 grazie al governo D’Alema. Ma da quando Berlusconi è arrivato al governo nel 2001 e ha continuato nell’iter del Ponte, fuori dalla logica delle parti che devono per forza contrapporsi, la sinistra ha smentito se stessa e improvvisamente ha iniziato a dire “no” a un’opera che, sin dai tempi di Craxi e poi di Prodi, aveva sempre sostenuto con piena convinzione.
Insomma, se vengono a chiedervi perchè in Calabria non riescono ad arrivare neanche al 10%, sapete bene cosa rispondergli …

Posted in Ponte sullo Stretto, Stretto di Messina | Contrassegnato da tag: , , , , | 1 Comment »

«Se sarete uniti, sarete forti e se sarete forti, sarete liberi». Alcide de Gasperi

Posted by Peppe Caridi su 4, novembre, 2011

Posted in Stretto di Messina | 2 Comments »

Presentato il “Ponte Digitale”: Reggio e Messina, adesso, sono più vicine

Posted by Peppe Caridi su 10, ottobre, 2011

In attesa della costruzione del Ponte sullo Stretto, le Amministrazioni Comunali di Reggio e Messina hanno avviato il progetto di “Ponte Digitale” tra le due città realizzando un sistema di “autenticazione federata” tramite il quale sono condivise le informazioni di autenticazione associate ai propri utenti e quindi integrando di fatto le stesse reti Wi-Fi cittadine. Tale struttura permetterà ai cittadini delle due sponde, in particolare gli studenti che frequentano le Università ma anche i turisti che si registreranno presso gli hotspot wireless della due città, di utilizzare le stesse “credenziali di accesso” (username e password) per entrare in entrambe le reti, creando di fatto la rete Wi-Fi pubblica all’Area dello Stretto. Il progetto è stato presentato nel corso di una conferenza-stampa tenuta a Palazzo San Giorgio dal sindaco di Reggio Calabria Demetrio Arena e dall’assessore alle Politiche di E-Government del Comune di Messina Carmelo Santalco intervenuto anche a nome del sindaco della città peloritana Giuseppe Buzzanca assente per via di altri impegni istituzionali. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Stretto di Messina | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Una perla fra due mari

Posted by Peppe Caridi su 8, ottobre, 2011

                            Tu che affondi le radici
                            fra due mari
                            e sostieni sul dorso
                            il maestoso Aspromonte.
                            Ti riveli nel mattutino:
                            quando la fragile memoria
                            si distende come un velo
                            e l’arcaico tuo mondo
                            ti manifesta ognora.
                            Diletta Calabria,
                            incoronata da faggi e uliveti,
                            nelle tue vene scorrono
                            mille fiumare
                            e, la tua anima vaga
                            a perdita d’occhio
                            sulla macchia mediterranea
                            ove l’odore del bergamotto
                            si propaga oltre ogni limite.
                            Ti onorano
                             i giganti di Riace
                             che naufragati e rinati,
                             perpetuano la tua gloria.
Umberto De Vita

Posted in Stretto di Messina | Leave a Comment »

“Messina”: una poesia d’amore

Posted by Peppe Caridi su 21, settembre, 2011

Ti scruta e ti sorride Antennamare,
mentre supina nell’opprimente calura
osservi attraverso un velo di foschia
pigri gabbiani sullo jonio,
(quel mare che mi vide fuggire) .
Splendida Zancle , ora risorta
da laceranti e antiche ferite.
Ogni giorno mi prendi
e mi riporti sull’aspra via
quando adolescente ti voltai le spalle
ricco di speranza e con le scarpe rotte.
Sempre mi fu compagno
il tuo sembiante
nell’esilio coatto,
e gli aromi di zagare e limoni,
a volte inspiravo inconsapevolmente
fin nelle più recondite fibre,
quando, sciogliendosi l’esile oblio
ti sento, amata, nelle risonanze aeree,
laddòve s’invola l’anima mia:
verso lontani spazi
di dolcezze e gravi silenzi,
e in cuor mio si spoglia
la confusa angoscia
e si tramuta in spasmodica
ansia di udire la tua voce:
dolce come carezza solare,
ed in quest’attimo le stelle
non sono mai così tanto a me vicine.
Umberto De Vita

Posted in Stretto di Messina | Contrassegnato da tag: | 3 Comments »

Oggi a Reggio Calabria la presentazione del nuovo numero di National Geographic

Posted by Peppe Caridi su 12, settembre, 2011

Oggi pomeriggio alle ore 16 e 30, a Palazzo San Giorgio, sede del Consiglio e dell’Amministrazione Comunale di Reggio Calabria, si terràuna conferenza stampa di presentazione del numero di settembre della rivista National Geographic Italia, che ha dedicato la copertina e un servizio all’area dello Stretto.

La pubblicazione nasce dal Bluocean’s Workshop, ancora una volta ambientato a Reggio e nell’Area dello Stretto, patrocinato da National Geographic, del quale Bluocean è partner ufficiale.

 All’incontro con la stampa saranno presenti, tra gli altri, il Sindaco Demetrio Arrena ed il fotoreporter, e autore del servizio fotografico, Alessandro Gandolfi.

Posted in Stretto di Messina | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Scelte coraggiose per l’Aeroporto dello Stretto

Posted by Peppe Caridi su 5, settembre, 2011

di Giovanni Alvaro – La decisione dell’Amministrazione Provinciale di Messina di uscire dal CdA della Sogas (Società Gestione Aeroporto dello Stretto) ha riaperto la riflessione sul futuro dello scalo reggino indipendentemente dai motivi che hanno determinato la decisione dell’Ente locale messinese, vuoi se si è trattato di un incidente di percorso (assenza dei consiglieri di maggioranza) ma anche, a maggiore ragione, se ci si dovesse trovare dinanzi ad una scelta ragionata. Nell’un caso e nell’altro bisogna cogliere l’occasione per evitare di continuare a vivacchiare con un Aeroporto dello Stretto destinato, nella migliore delle ipotesi, a vivere solo e soltanto con sostegni economici che la situazione attuale difficilmente consentirebbe per lungo tempo, ma determinando una vita da assistito che, però, non servirebbe a nulla, se non a prolungare soltanto l’agonia. O si affronta, allora, il toro per le corna, o ci si troverà, quanto prima, dinanzi ad una morte annunciataLeggi il seguito di questo post »

Posted in Stretto di Messina | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Da oggi nuovamente in vigore l’ecopass

Posted by Peppe Caridi su 5, settembre, 2011

da http://www.trasportisullostretto.it/ – Dalla mezzanotte di oggi è nuovamente in vigore l’ecopass, il ticket d’ingresso alle ZTL individuate dal Comune di Messina in corrispondenza delle aree cittadine interessate dal traffico di traghettamento nello Stretto.

Esse attualmente sono: il “serpentone” della rada San Francesco (che conduce alle navi della Caronte&Tourist), la via San Raineri (dal molo Norimberga fino all’incrocio col cavalcavia, che conduce alle navi C&T per Salerno), via Luigi Rizzo per il solo tratto adiacente al piazzale Campo delle Vettovaglie (che conduce alle navi di RFI-Bluvia presso la Stazione Marittima) e la cosiddetta “chiocciola” di Tremestieri. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Stretto di Messina | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aeroporto dello Stretto, dalla Provincia di Reggio l’ennesima ricapitalizzazione della So.G.A.S.

Posted by Peppe Caridi su 5, agosto, 2011

Nella sua ultima seduta di poche ore fa, il Consiglio Provinciale di Reggio Calabria ha ricapitolizzato la So.G.A.S., la Società che gestisce l’Aeroporto dello Stretto.
Inoltre la Provincia assumerà una “forte iniziativa” per aprire una discussione che da Reggio arriverà a Bruxelles per contrastare l’ipotesi, avanzata dalla Comunità Europea, di annullare il corridoio 1 Berlino-Palermo.
Sono queste le due decisioni, votate all’unanimità, dell’ultimo Consiglio provinciaale.
Raffa, nel suo intervento, ha presentato il nuovo Cda tecnico della Sogas composto da Attilio Battaglia, Giuseppe Calarco e Paolo Porcino per la Provincia, Antonio Barrile per il Comune e Michele Bisignano per la Provincia di Messina, membri che hanno rinunciato agli emolumenti in quanto si tratta un Cda di traghettamento verso la privatizzazione. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Stretto di Messina | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

In arrivo sullo Stretto la nave traghetto Logudoro

Posted by Peppe Caridi su 4, agosto, 2011

da http://www.trasportisullostretto.it – Una notizia che non ti aspetti. Dopo mesi di vana attesa, infatti, sarebbe ormai immenente l’arrivo a Messina della nave traghetto Logudoro (nella foto, gemella di Villa e Scilla). L’unità, proveniente da Napoli dove è stata oggetto di appositi interventi di trasformazione e riclassificazione, procede attualmente nel basso Tirreno al traino del rimorchiatore Bino e dovrebbe raggiunge lo Stretto nel tardo pomeriggio di oggi.

La nave, che fino al 2008 ha operato sulla soppressa “rotta sarda” tra Civitavecchia e Golfo Aranci, andrà a rimpinguare il naviglio ferroviario in servizio tra Messina e Villa San Giovanni. Ma non solo. L’arrivo della Logudoro sancisce la definitva alienazione delle unità Rosalia, Reggio (ex Razzoli) e Mongibello (ex Budelli), così come previsto dal bando di gara pubblicato da RFI il 26 luglio scorso (vedi documenti allegati).  Leggi il seguito di questo post »

Posted in Stretto di Messina | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: