LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Presentato il “Ponte Digitale”: Reggio e Messina, adesso, sono più vicine

Posted by Peppe Caridi su 10, ottobre, 2011

In attesa della costruzione del Ponte sullo Stretto, le Amministrazioni Comunali di Reggio e Messina hanno avviato il progetto di “Ponte Digitale” tra le due città realizzando un sistema di “autenticazione federata” tramite il quale sono condivise le informazioni di autenticazione associate ai propri utenti e quindi integrando di fatto le stesse reti Wi-Fi cittadine. Tale struttura permetterà ai cittadini delle due sponde, in particolare gli studenti che frequentano le Università ma anche i turisti che si registreranno presso gli hotspot wireless della due città, di utilizzare le stesse “credenziali di accesso” (username e password) per entrare in entrambe le reti, creando di fatto la rete Wi-Fi pubblica all’Area dello Stretto. Il progetto è stato presentato nel corso di una conferenza-stampa tenuta a Palazzo San Giorgio dal sindaco di Reggio Calabria Demetrio Arena e dall’assessore alle Politiche di E-Government del Comune di Messina Carmelo Santalco intervenuto anche a nome del sindaco della città peloritana Giuseppe Buzzanca assente per via di altri impegni istituzionali.
Una scelta strategica delle due Amministrazioni anche alla luce di un recente sondaggio della società “Brocade.com” del luglio 2011, effettuato su un campione di 500 vacanzieri europei, che ha stabilito che il 95% delle persone, portano con sé in valigia almeno un dispositivo elettronico, con il quale connettersi ad Internet, per utilizzare le e-mail personali e lavorative e collegarsi ai social network, quindi più del 40% dei viaggiatori, sceglie la meta di vacanza in base alla garanzia di connettività ‘always-on’, da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento.
Nel corso dell’incontro il responsabile della Rete Civica del Comune di Reggio Sebastiano D’Agostino, ha spiegato che ad oggi la rete Wi-Fi cittadina “Reggio Wireless”, è composta da circa 50 hotspot wireless, con la copertura di tutto il Lungomare (dal Circolo Velico alla Stazione Lido, sulla spiaggia), del Lido Comunale (interno e piazzale antistante lato Stazione Lido), del Parco “Baden Powell” (area interna del Parco), del Palazzo Ce.Dir. (Centro Direzionale dei Servizi – aree esterne), di Piazza Orange – Piazza Garibaldi (area di fronte la Stazione F.S. Centrale) ricordando che la rete è estesa in altre zone del centro storico quali Piazza Campagna, Piazza Castello, Corso Garibaldi (da Tapis-roulant fino a Piazza Campagna).
Dalla fine di ottobre, inoltre, l’Amministrazione reggina attiverà la copertura del sistema wireless per le aree di piazza Sant’Anna e piazza Carmine.
Per l’allargamento della rete il Comune ha ottenuto finanziamenti nell’ambito del progetto “Innovazione dell’Area dello Stretto” che vede tra gli Enti partecipanti anche il Comune di Messina e in quello riguardante la video-sorveglianza cittadina grazie a fondi ministeriali.
Al fine dei contenimento dei costi è stata data priorità, anche per la fruizione in termini turistici, alle aree cittadine facilmente raggiungibili nel centro storico e che sono attraversate dalla rete cablata in fibra ottica di proprietà comunale che garantisce il necessario collegamento tra le diverse aree. Parallelamente l’Amministrazione Comunale ha già previsto l’estensione della rete WI-FI cittadina anche nelle periferie, in primis il territorio dell’ex circoscrizione di Ortì, sempre negli spazi pubblici aperti, da finanziare nell’ambito del P.I.S.U., andando a colmare il divario digitale che ancora oggi persistente in alcuni territori comunali a causa dell’assenza di infrastrutture telematiche degli operatori privati.
Il sindaco Demetrio Arena, nel suo intervento, ha ricordato che “l’esigenza di un’infrastruttura wireless è oggi sempre più sentita dalle Amministrazioni di molti centri urbani. Da un lato i cittadini, con la loro necessità di accedere ai servizi della pubblica amministrazione in modo veloce ed efficace, le opportunità legate alla fornitura di servizi in ambito turistico, dall’altro lato le numerose tecnologie ad oggi disponibili ed i relativi livelli di prestazione ed affidabilità raggiunti, che rendono concreta la possibilità di dare una risposta a tali bisogni. Inoltre, è altrettanto indubbio che si debba sostenere attraverso l’intervento pubblico, l’accesso alla cosiddetta “banda larga” da parte delle fasce più deboli della popolazione, in modo da permettere la loro inclusione nel fenomeno Internet”.

L’assessore alle Politiche di E-Government del Comune di Messina Carmelo Santalco, da parte sua, ha ricordato come “le scelte della nostra Amministrazione Comunale dall’insediamento ad oggi si siano ispirate anche all’esperienza positiva che il Comune di Reggio ha avviato proprio con l’attivazione delle rete wireless sul Lungomare. Il territorio della città di Messina – ha proseguito l’assessore Santalco – oggi è quasi totalmente coperto dalla rete wireless e questo favorisce il percorso intrapreso dal nostro Comune per consentire ai cittadini di fruire di altri servizi della Pubblica Amministrazione. Siamo partiti con l’installazione del primo hot-spot a piazza Cairoli e di seguito gli altri nelle varie zone del territorio cittadino attingendo a finanziamenti che non comportano alcun costo per il Comune”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: