LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Serie B: una grande Reggina schianta 4-2 l’ambizioso Pescara di Zeman

Posted by Peppe Caridi su 17, settembre, 2011

La Reggina di Roberto Breda continua a vincere, e lo fa convincendo: il 4-2 rifilato al Pescara di Zeman conferma l’eccezionale potenziale offensivo degli amaranto, che adesso sono al terzo posto della classifica e, con Campagnacci e Ceravolo a quota 4 e Missiroli a quota 3, piazza tante pedine nei primissimi posti della classifica marcatori, nell’attesa che si sblocchi Bonazzoli, ancora fermo a zero ma protagonista indiscusso con un assist meraviglioso per Missiroli e tanto gioco per la squadra.
La Reggina fa sorridere i suoi tifosi che, dopo il momentaneo vantaggio di 3-0 si erano preoccupati quando il Pescara aveva accorciato le distanze fino al 3-2, ma Ceravolo ha chiuso subito i conti conquistandosi un calcio di rigore sacrosanto, e trasformandolo impeccabilmente dal dischetto.

La Reggina festeggia adesso il 3° posto in classifica e il migliore attacco della categoria con ben 12 reti all’attivo dopo 5 giornate: meglio dell’anno scorso.

Unica nota stonata, il pubblico. Appena 5.070 spettatori paganti sono troppo pochi per una partita di vertice della serie B, con tutti i presupposti di Reggina-Pescara, anche perchè ormai gli amaranto sono in B da tre stagioni e l’organico a disposizione di Breda non può che far sognare i tifosi di Reggio Calabria: solo Sampdoria, Torino e Padova, nella cadetteria, possono essere paragonate all’armata allestita quest’anno da Foti e Giacchetta che, senza montarsi la testa e continuando a vivere sull’entusiasmo dei tanti giovani innesti, può portare in alto.

LE PAGELLE

Kovacsik 6 Qualche incertezza di troppo nelle uscite e in occasione del gol del 3-2, ma fa anche una grandissima parata su una punizione di Cascione.
Marino 6 Si difende a tratti con affanno, ma alla fine ne esce bene.
Emerson 6 Risente di alcuni dolori e non è al meglio, ma l’assist per l’1-0 è al bacio.
Cosenza 6,5 Il migliore del pacchetto arretrato, difende con precisione ed eleganza.
Rizzato 8 Sulla fascia è imbattibile. Un furetto instancabile che in difesa è un muro invalicabile e in attacco riesce sempre a proporsi in modo pericoloso. E’ un giocatore di altra categoria.
De Rose 7,5 Primo tempo a recuperar palloni come non mai: ne sradica almeno una decina dai piedi avversari. Cala nella ripresa.
Rizzo 7 Fantastico assist per Campagnacci, una gara “operaia” sulla mediana.
Colombo 6 Un pò sottotono rispetto al resto della squadra, ma difende con attenzione sulla destra.
Missiroli 9 E’ il protagonista assoluto di questo grande pomeriggio amarato all’insegna dello spettacolo. Due bei gol e potrebbe farne almeno altri due, tante belle giocate.
Campagnacci 8 Non è al meglio, in settimana non si è allenato bene ma Breda lo conferma titolare nelle ormai chiare gerarchie dell’attacco, e lui lo ripaga non solo con un gol da cecchino ma anche con una prestazione da applausi.
Bonazzoli 7 Non segna, è ancora fermo a quota 0 quest’anno ma fa segnare (assist meraviglioso per Missiroli) e gioca per la squadra.
Ceravolo 8 E’ a quota 4 in classifica cannonieri, eppure non è mai partito titolare. Entra nel secondo tempo e segna sempre, stavolta siglando il rigore che si era appena conquistato. Avere in panchina dei giocatori così è davvero un grande lusso.
Castiglia 6,5 Dà ordine al centrocampo nella seconda metà della ripresa.
Ragusa 7 Ha tanta voglia di mettersi in mostra ma con quelli lì davanti a lui sarà difficile trovare spazio. Dopotutto dà il suo ottimo contributo, ha buoni spunti e anche una splendida giocata che culmina con un bell’assist per Missiroli, che sfiora la tripletta.
All. Breda 8 Stavolta nulla da dire, nè sull’approccio tattico nè sulle sostituzioni, perfette e precise. La sua Reggina è una vera macchina da gol: ne ha realizzati 12 in appena 5 giornate, addirittura più di Sampdoria e Pescara ferme a quota 11. Gioca sempre bene, vince e convince. Avanti così.

Sassuolo 12
Padova 11
Torino 10 *
Brescia 10 *
Reggina 10
Livorno 10
Sampdoria 9
Grosseto 9
Pescara 9
Albinoleffe 7
Verona 7
Cittadella 7
Nocerina 5
Bari 5
Crotone 4
Modena 4
Empoli 3
Vicenza 1
Gubbio 1
Ascoli 0
Juve Stabia 0

Torino-Brescia è il posticipo di lunedì sera.
L’Ascoli è partito con 7 punti di penalizzazione, il Crotone e la Juve Stabia con uno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: