LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Da oggi nuovamente in vigore l’ecopass

Posted by Peppe Caridi su 5, settembre, 2011

da http://www.trasportisullostretto.it/ – Dalla mezzanotte di oggi è nuovamente in vigore l’ecopass, il ticket d’ingresso alle ZTL individuate dal Comune di Messina in corrispondenza delle aree cittadine interessate dal traffico di traghettamento nello Stretto.

Esse attualmente sono: il “serpentone” della rada San Francesco (che conduce alle navi della Caronte&Tourist), la via San Raineri (dal molo Norimberga fino all’incrocio col cavalcavia, che conduce alle navi C&T per Salerno), via Luigi Rizzo per il solo tratto adiacente al piazzale Campo delle Vettovaglie (che conduce alle navi di RFI-Bluvia presso la Stazione Marittima) e la cosiddetta “chiocciola” di Tremestieri.

In seguito ai noti ricorsi amministrativi, il provvedimento era stato momentaneamente sospeso fino alla recente revisone dell’ordinanza ed alla sottoscrizione di un protocollo d’intesa con il Comune di Villa San Giovanni (al quale è destinato il 35% dei proventi).

Tra le novità principali l’accorpamento dell’ecopass in un biglietto unico con quello delle singole compagnie di navigazione e l’abolizione delle fascie orarie. Le tariffe sono state fissate in 1,00 € per le autovetture e 3,00 € per i mezzi di massa superiore alle 3,5 t.

Sono esentate dal pagamento le autovetture i cui conducenti esibiscano un documento di riconoscimento da cui risulti la propria residenza nelle province di Messina o di Reggio Calabria.

Esentati anche i veicoli di servizio delle Forze dell’Ordine, delle Forze armate, dei vigili del fuoco e dei servizi di soccorso, nonché quelli adibiti al trasporto di persone con limitata o impedita capacità motoria, muniti di specifico contrassegno.

Le somme ricavate dal ticket, lo ricordiamo, sono vincolate esclusivamente al miglioramento dei sistemi di mobilità ed al mitigamento dei disagi (anche ambientali) causati dai flussi di attraversamento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: