LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Reggio: grande successo per Rtl, e stasera a sorpresa c’è Alessandra Amoroso

Posted by Peppe Caridi su 3, agosto, 2011

Dopo Luca Carboni nella serata inaugurale di sabato 30 luglio, e i Subsonica ieri sera, Rtl continua ad animare con grande successo la “movida” notturna del Lungomare di Reggio Calabria, fino alla mezzanotte quando poi sono i lidi in spiaggia a scatenare la discoteca.
Stasera, a sorpresa e fuori programma, sul palco di Rtl 102.5 si esibirà Alessandra Amoroso, una delle voci giovani più interessanti del panorama musicale italiano che non poteva mancare in quella che è proiettata nel Mediterraneo come la “Capitale della Musica“, grazie alle frequenze del network radiofonico principale in Italia, che anche quest’anno sta trasmettendo in diretta dall’Arena Ciccio Franco del Lungomare Falcomatà, attirando turisti nella Città della sponda orientale dello Stretto e garantendo svago e divertimento ai più giovani.
E’ agosto, e fino a qualche anno fa di questi tempi la città si svuotava. Tutti partivano, andavano fuori nelle località di villeggiatura, proprio alla ricerca di quello svago, di quegli eventi e di quel divertimento che mancavano a Reggio. Adesso è esattamente l’opposto, e la sera diventa difficile trovare parcheggio anche a 2km di distanza dal Lungomare. Rtl, dopotutto, è una garanzia.

I VIDEO DI ROBERTO PALAMA’

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: