LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Ponte sullo Stretto: venerdì arriva l’ok al progetto definitivo, avanti a grandi passi verso la realizzazione dell’opera. E anche l’A3 Salerno-Reggio Calabria è sulla via del completamento definitivo …

Posted by Peppe Caridi su 27, luglio, 2011

Che chè se ne dica, il Ponte sullo Stretto si farà. A prescindere dalle posizioni, prettamente politiche, della Commissione Europea che non spostano di un centesimo gli investimenti sul Ponte, che non hanno nulla di comunitario. Il progetto è pronto, e venerdì 29 luglio, tra poche ore, si riunirà a Roma il Consiglio di amministrazione della società Stretto di Messina con all’ordine del giorno l’approvazione del progetto definitivo, come ha annunciato stamani il presidente della società Pietro Ciucci, che in occasione della presentazione del programma dell’Anas sull’esodo estivo ha commentato con i giornalisti l’indicazione della Commissione europea di escludere dal Corridoio 1 la tratta Berlino-Palermo e, di conseguenza, anche il ponte sullo Stretto di Messina: ”quella della Commissione Ue – ha detto – non è la decisione finale. Il governo ha confermato di aver preso l’iniziativa perchè il Corridoio 1 non termini a Napoli e ha ribadito la strategicità del suo proseguimento fino a Palermo”. ”Noi – ha sottolineato Ciuccisiamo molto avanti e il progetto definitivo verrà approvato dal Cda convocato per il 29 luglio”. Dopotutto la realizzazione del corridoio 1 Berlino-Palermo non significa solo Ponte sullo Stretto, ma significa alta velocità ferroviaria e A3 Salerno-Reggio Calabria finalmente ammodernata. Altrimenti Calabria e Sicilia sarebbero completamente tagliate fuori dall’Europa, come hanno tuonato i Governatori delle due Regioni, Scopelliti e Lombardi, dopo l’annuncio-shock della Commissione Europea.

E a proposito dell’A3 Salerno-Reggio Calabria, sempre Ciucci, in occasione della conferenza di presentazione dell’esodo estivo 2011 che si è svolta oggi a Roma, ha assicurato il massimo impegno della Società per contribuire a rendere più agevoli gli spostamenti degli utenti sulla rete stradale e autostradale di propria competenza: “per l’Esodo 2011 – ha affermato Ciuccil’Anas ha pianificato una serie di misure, a partire dalla rimozione di tutti i cantieri mobili. Nei casi in cui la rimozione non dovesse essere tecnicamente possibile, verranno attuati tutti gli accorgimenti necessari a garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione anche attraverso il rafforzamento delle misure di segnalazione all’utenza e l’individuazione di percorsi alternativi. È previsto l’impiego complessivo di circa 1.600 unità, tra personale di esercizio, infomobilità e tecnici per le attività di sorveglianza e pronto intervento, di circa 760 automezzi, di 800 telecamere e di 180 pannelli a messaggio variabile, dei quali 40 sulla A3 Salerno-Reggio Calabria che forniranno anche i tempi medi di percorrenza”.

I cantieri inamovibili nel periodo compreso tra il 29 luglio e il 29 agosto su tutta la rete stradale e autostradale di oltre 25 mila km saranno 123, dei quali 8 sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria.

Proprio per l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria – ha continuato Pietro Ciuccil’Anas ha previsto un piano specifico di intervento e di gestione. Questa estate, gli automobilisti che, per vacanza o per lavoro, sceglieranno di percorrere l’A3 Salerno-Reggio Calabria, scopriranno una via di comunicazione ancora migliorata rispetto al recente passato grazie a 240 chilometri di tracciato del tutto nuovo, dei quali 121 km consecutivi saranno percorribili proprio nel tratto iniziale, dove il volume di traffico costituisce circa il 70% dell’intero traffico autostradale”.

Che cosa sia la nuova A3 è evidente proprio nel tratto campano, dove quelle curve cieche, quei tratti stretti e tortuosi privi di corsia e di aree di emergenza, quelle pendenze eccessive, che caratterizzavano il vecchio tracciato, sono ormai un lontano ricordo, già prima di aver completato la totalità dei lavori.

Dopo le recenti apertura al traffico dello svincolo di Battipaglia e del tratto a tre corsie per senso di marcia di 6 km tra Contursi Terme e Sicignano degli Alburni, entro il prossimo venerdì 29 luglio, è prevista l’apertura al traffico del tratto in prossimità dello svincolo di Pontecagnano e di quello che va dallo svincolo di Padula a Lagonegro Nord, per un’estesa complessiva di oltre 13 km tra la Campania e la Lucania, nonché di un ulteriore tratto di circa 6 km tra Altilia e San Mango, in Calabria. Nel solo mese di luglio avremo aperto al traffico sulla nuova A3, opere infrastrutturali per un valore economico pari a oltre 700 milioni di euro.

Il completamento dei lavori della Salerno-Reggio Calabria – ha concluso il Presidente dell’Anas – è un’urgenza e un’improcrastinabile necessità, i cui benefici non solo andranno a vantaggio dell’economia del Mezzogiorno, ma per l’intero sistema di trasporti italiano. L’obiettivo di concludere questa gigantesca ricostruzione è davanti a noi: 146 km sono in fase di realizzazione o di prossimo avvio, con l’obiettivo di completarli con gradualità entro il 2013”. Una data che ormai da anni viene indicata come termine ultimo per la fine dei lavori sull’A3.

Annunci

Una Risposta to “Ponte sullo Stretto: venerdì arriva l’ok al progetto definitivo, avanti a grandi passi verso la realizzazione dell’opera. E anche l’A3 Salerno-Reggio Calabria è sulla via del completamento definitivo …”

  1. danilo said

    I conti non quadrano!

    31 Luglio 2008: https://peppecaridi2.wordpress.com/2008/07/31/ciucci-i-lavori-sulla3-proseguono/ :
    Km aperti al traffico: 190

    6 Ottobre 2010: https://peppecaridi2.wordpress.com/2010/10/06/matteoli-conferma-a3-pronta-entro-il-2013/
    Km aperti al traffico: 210
    Km appaltati e canteriati: 174
    Km di cui manca il progetto definitivo: 60

    27 Luglio 2011: http://www.stradeanas.it/index.php?/content/index/arg/attivita_salerno_reggio/page/1
    Km aperti al traffico: 237,3
    Km su cui si sta lavorando: 102,82 km
    Km appaltati e non cantierizzati: 25,90 km
    Km in fase di gara: 13,80 km
    Km con appalti rescissi: 4,5 km

    Previsioni di apertura:
    31/12/2011: Km 4,60
    31/12/2012: Km 57,80
    31/12/2013: Km 58,72
    31/12/2014: Km 25,90

    Manca ancora il progetto definitivo per Km 58,6 (servono 2 miliardi e 833 milioni di € che l’ANAS non ha)

    Alla scadenza del 2013 mancheranno comunque Km 84,5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: