LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Nitto Palma nuovo Ministro della Giustizia: chi è il successore di Alfano

Posted by Peppe Caridi su 27, luglio, 2011

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha ricevuto questo pomeriggio, al Palazzo del Quirinale, il Presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi, e il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Gianni Letta. Era presente il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, Donato Marra. Il Presidente della Repubblica ha firmato il decreto con il quale, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, vengono accettate le dimissioni rassegnate dall’onorevole avvocato Angelino Alfano dalla carica di Ministro della Giustizia e nominato al medesimo dicastero il senatore dottor Nitto Francesco Palma che cessa dalla carica di Sottosegretario di Stato all’Interno. Il Capo dello Stato ha, altresi’, firmato, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, il decreto di nomina dell’onorevole prof.ssa Anna Maria Bernini Bovicelli alla carica di Ministro senza portafoglio.
Nitto Francesco Palma
, neo ministro della Giustizia, ha 61 anni ed e’ nato a Roma. Ha ricoperto fino a oggi, prima della nomina al Ministero di via Arenula, il ruolo di sottosegretario all’Interno con deleghe per le materie di competenza del Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile; per le materie di competenza del Dipartimento per le politiche del personale dell’Amministrazione civile dell’Interno e per le risorse strumentali e finanziarie; per le materie di competenza del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali relative alla Direzione Centrale per l’amministrazione generale e per gli Uffici territoriali del governo. Il Sottosegretario di Stato, senatore Nitto Francesco Palma era depositario, altresi’, delle deleghe, con esclusione delle materie sull’immigrazione e sull’asilo, per le materie di competenza del Dipartimento per le liberta’ civili e l’immigrazione, relative alle confessioni religiose, ai diritti civili e alla cittadinanza, alla tutela e promozione delle minoranze storiche etnico-linguistiche e alle problematiche delle comunita’ minoritarie delle zone di confine, ivi compresa la minoranza slovena del Friuli Venezia Giulia. Ma il nuovo Guardasigilli e’ soprattutto un magistrato di Cassazione. Dichiarato idoneo a essere valutato per il conferimento delle funzioni direttive superiori, e’ stato giudice istruttore presso il Tribunale di Vicenza fino al settembre 1979 e sostituto procuratore della Repubblica a Roma fino al gennaio 1993. Ha ricoperto l’incarico di sostituto procuratore nazionale antimafia dal gennaio 1993 al dicembre 1994 e dal gennaio 1996 fino all’aprile 2001. Dal dicembre 1994 al novembre 1995 e’ stato vicecapo di gabinetto e direttore dell’Ufficio Relazioni Internazionali del Ministero di Grazia e Giustizia. Eletto alla Camera dei Deputati nella XIV legislatura, il 22 maggio 2001, e’ stato presidente della Commissione Giurisdizionale per il personale della Camera dei Deputati, componente della Commissione Affari Costituzionali, Presidenza del Consiglio e Interni, componente della Commissione Parlamentare di inchiesta sul fenomeno della criminalita’ organizzata mafiosa o similare, componente della Commissione di inchiesta sulla vicenda Telekom-Serbia, componente della Commissione Parlamentare di inchiesta sulla morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, componente della Commissione Giustizia quale relatore del disegno di legge sull’ordinamento giudiziario. Nel maggio 2006, con la XV Legislatura, e’ stato eletto al Senato della Repubblica. Ha ricoperto l’incarico di vicepresidente della Commissione Affari Costituzionali, Presidenza del Consiglio e Interni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: