LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Ripercorriamo le strade provinciali della periferia nord di Reggio

Posted by Peppe Caridi su 26, luglio, 2011

di Francesco Barillà – Una piccola nota negativa a seguito dei lavori di manutenzione ordinaria svolti dalla Provincia lungo la strada Villamesa-Pettogallico (e lungo la Villamesa-Rosalì).

Per carità, non si parla dei numerosi cumuli di terra non ancora rimossi dalla strada in seguito alle frane verificatesi negli ultimi mesi, quelli sono un problema a parte, sicuramente più importante e più difficile da risolvere in tempi brevi. La nota negativa riguarda il tipo di pulizia fatto, magari stabilito già in partenza.

Procediamo per gradi: poco più di due mesi fa, sia sulla Villamesa-Pettogallico che sulla Villamesa-Rosalì, sono stati eseguiti lavori di pulizia stradale con decespugliatori e con l’ausilio di un mezzo meccanico per la rimozione di vegetazione infestante sul ciglio delle due strade provinciali e lungo le opere murarie, cosa che non si faceva da tempo. Al taglio è seguita una velocissima fase di “soffiaggio”, e tutto è rimasto com’è stato lasciato in quest’ultima fase.

Il problema non è costituito dall’erba tagliata, che in breve tempo scompare non occupando più volume lungo le cunette o i bordi della strada, ma da quella vegetazione che se non rimossa costituisce un impedimento per chi guida: piante di fichi d’india tagliate e rametti di arbusti, lasciati a bordo strada a marcire e seccarsi, continuano ad impedire un uso completo della carreggiata in vari tratti, dal momento che lo spazio precedentemente occupato dalla vegetazione prima della pulizia (inutilizzabile dalle vetture), resta tale in parecchi tratti anche dopo le operazioni di pulizia eseguite, per così dire, “alla buona”.

Ah, sul “marcire e seccarsi” da me espresso poco fa mi posso permettere di aggiungere qualcosa: rigogliose piante di fichi d’india appena spuntate crescono a vista d’occhio lungo le cunette e sul ciglio stradale, complici la terra ovunque presente e le lievi piogge estive!

Negli altri tratti di strada, parlando stavolta esclusivamente della Villamesa-Pettogallico, ci pensano le numerose frane a restringere e dimezzare la carreggiata.

Nel precedente reportage avevo voluto evidenziare il lavoro svolto, che dimostrava la buona volontà e l’interesse della Provincia nel far ripulire i collegamenti di sua competenza, ma avevo anche comunicato che sulle stesse strade ci sarei tornato per nuove foto. Quindi stavolta mi tocca fare questa nota di biasimo, augurandomi che i prossimi interventi di pulizia siano più completi.

D’altronde, sarebbe bastato l’intervento di un miniescavatore per una rimozione veloce che avrebbe garantito una reale pulizia delle cunette, e quindi favorito il normale deflusso delle acque piovane.

Ecco alcune foto scattate il 25 luglio 2011, relative al tratto a monte della Villamesa-Pettogallico.

Annunci

2 Risposte to “Ripercorriamo le strade provinciali della periferia nord di Reggio”

  1. mauro said

    caro giuseppe ricollegandomi al tuo articolo ti invito a visitare anche la zona di catona marina, zona che da catona va verso il limoneto, le cui condizioni versano ormai in un degrado generalizzato ( erbacce ovunque sui marciapiedi e spiaggia, tombini divelti, sabbia sul manto stradale ciclabile, cestini spazzatura rotti e colmi di rifiuti, scarsa luminosita’, escrementi di cane ovunque etc. etc.ti assicuro che diventa difficile fare una semplice passeggiata..Anche dopo il sopralluogo del sindaco, che ha evidenziato la criticita’ della situazione, è cambiato ben poco. L’intervento degli operatori della Leonia e/o Multiservizi ad oggi risulta poco attento ed eseguito male, in quanto si sono limitati solamente a rasare l’erba dei giardini lasciandola accumulata ai bordi dei marciapiedi. Ma esiste qualcuno che dovrebbe vigilare sull’operato di questi signori????
    Se sei interessato a commentare ti invio anche qualche foto.Ciao
    Maurizio

    • Francesco said

      ciao Maurizio, sono l’autore delle foto (poche rispetto ai miei consueti “reportage”) nonchè delle considerazioni scritte sopra.
      Mi sono occupato recentemente di alcuni tratti di Catona ma siamo un pò ovunque messi male in Provincia e nel Comune, soprattutto a quanto pare nella periferia nord, che è quella che percorro praticamente quasi ogni giorno da casa mia (abito alle porte della periferia nord, in collina). L’ex territorio dell’VIII e IX circoscrizione sembra abbandonato a sè… ma si spera che gli impegni presi dal Sindaco vengano mantenuti, anche in materia di dissesto idrogeologico che ha colpito parecchio il territorio ex Circoscrizione di Catona (Catona, Villa S. Giuseppe, Pettogallico, Arghillà). Certo… c’è da aggiungere che il “mancato decoro urbano” non è sempre imputabile a qualcosa che viene fatta male e raramente da qualche società o da qualche privato, ma alcune volte è ANCHE colpa di qualche cittadino (mi riferisco a lamiere, elettrodomestici, gomme d’auto e quant’altro che possiamo osservare facilmente nel territorio che vedo io, tra la fiumara del Catona e quella del Gallico). A Reggio manca un po’ di “coscienza civica”, se tutti quanti fossimo più rispettosi del territorio probabilmente ci sarebbero meno problemi da fronteggiare. Certo, ce ne sono alcuni che non dipendono dal singolo cittadino, per quelli è ovvio che sono le amministrazioni a dover provvedere… (e io sto facendo alcune segnalazioni sul portale http://www.ePart.it che sembra un buon mezzo per poter comunicare ed essere aggiornati sullo stato di avanzamento di lavori e segnalazioni)
      Concludo dicendoti che questo reportage era dovuto… avevo promesso meno di due mesi fa che sarei passato a controllare le strade nella fase successiva alla manutenzione ordinaria, mostrando che se è vero che pulizia è stata fatta, è anche vero che non è stata fatta in modo opportuno.
      Ah, dimenticavo… le foto a Peppe le puoi mandare, siamo anche noi semplici cittadini a contribuire allo “stato di conservazione” della città comprese le sue periferie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: