LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Miss Italia nel Mondo il 4 luglio a Reggio Calabria. Tra gli ospiti anche Alain Delon

Posted by Peppe Caridi su 16, giugno, 2011

Roma, 16 giu. – Pupo ed Elisa Isoardi condurranno il 4 luglio, su Raiuno, da Reggio Calabria, la finale di Miss Italia nel Mondo, il concorso delle figlie dei nostri emigrati giunto alla 21.a edizione e che per la prima volta arriva al sud dopo gli anni a Salsomaggiore e a Jesolo. Tra i possibili ospiti, Alain Delon: “Siamo in trattativa”, ha detto il capostruttura di Rai1 Antonio Azzalini. Il primo luglio, in seconda serata, andra’ in onda un’Anteprima sul soggiorno delle miss in Calabria, non solo a Reggio, ma – in tour – a Catanzaro, Cosenza, Crotone, Vibo Valentia ed altre localita’. La finale sara’ trasmessa in tutti i continenti da Rai Italia. La manifestazione e’ stata presentata questa mattina nella storica sede della Rai di via Asiago, presente il capostruttura Antonio Azzalini, il presidente della regione Calabria Giuseppe Scopelliti, la patron Patrizia Mirigliani e i due conduttori e Miss Italia nel Mondo 2010. “La Calabria sta ripartendo – ha detto Scopelliti – e prova a mettere in mostra quanto di buono, positivo e innovativo offrono i suoi cittadini. La nostra e’ una terra bella e affascinante e merita di essere ammirata e conosciuta. Miss Italia nel Mondo ci offre un’opportunita’ consistente, una vetrina di prim’ordine. Con lo sbarco delle miss nella nostra regione ho voluto anche dare un segnale di vicinanza e di fratellanza a tutti quei corregionali che hanno lasciato la nostra terra in cerca di fortuna e che oggi hanno nostalgia e voglia di mantenere un contatto con la loro storia”. “Sono orgogliosa di questa manifestazione – ha detto la patron – perche’ le ragazze che vi partecipano rappresentano una parte esemplare della nostra gioventu’. Siamo felici che esse abbiano associato il loro nome e il loro volto al Concorso”.
Emozionata, Patrizia Mirigliani ha ricordato le origini calabresi del padre, Enzo, e le edizioni di Miss Italia svolte in questa regione negli anni ’70, in particolare quella del ’74 che si e’ tenuta sullo stesso Lungomare che ospitera’ la finale del 4 luglio. Qualche complicazione l’ha causata il nuovo limite d’eta’ (18 anni compiuti entro il 10 giugno) che ha escluso numerose candidate che gia’ si erano iscritte al Concorso, ma e’ stata rispettata in maniera rigida la regola, fatta propria dalla patron, che impedisce alle ragazze minorenni di apparire in televisione. E’ la stessa norma che sara’ poi applicata a Miss Italia (18 anni entro il 10 settembre). Le origini italiane delle miss sono legate a tutte le regioni ed in particolar modo alla Sicilia (sette), alla Lombardia (sei), alla Campania e alla Calabria (quattro). Le ragazze sono quasi tutte studentesse universitarie, preparate, con forti ideali. Alcune vengono in Italia per la prima volta. Miss Italia Belgio, che ha 25 anni, e’ docente di matematica alle scuole superiori. Per la prima volta e’ in gara una ragazza del Ghana, Daniela, cugina di secondo grado del giocatore Gattuso. Tutte ricordano con affetto le origini e i sacrifici fatti da nonni e bisnonni, “lasciare l’Italia non e’ stato facile per nessuno”, hanno sottolineato. In Calabria saranno presenti anche Miss Italia nel Mondo 2010 Kimberly Castillo Mota, Miss Italia 2010 Francesca Testasecca, Miss Italia 2009 Maria Perrusi, e Miss Deborah 2010 Viola Gualandri, ora conduttrice di Miss Italia Channel, che seguira’ quotidianamente la manifestazione. Subito dopo il loro arrivo, le quaranta finaliste saranno sottoposte ad esami dei tratti somatici da parte di studiosi delle Universita’ di Roma, Napoli e Bari, i professori Roberto Deli, Raoul D’Alessio, Alberto Laino e Luigi Maria Galantucci. Le finaliste, come gia’ l’anno scorso le ragazze di Miss Italia, rappresentano – viene spiegato – “un esempio del modo in cui genetica e ambiente si uniscono per creare una peculiare “attrattiva facciale”. Da qui la ricerca. (AGI – Foto di Attilio Morabito)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: