LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Nucleare: il bigottismo del Vaticano e la strumentalizzazione della Sinistra, che ora fa del Papa un eroe

Posted by Peppe Caridi su 11, giugno, 2011

Che vergogna Rai3 e il Tg3. Eppure nessuno ne parla. Mai, nella storia della televisione Italiana, un Tg s’era reso protagonista di una strumentalizzazione del genere, eppure il garante ha accertato la violazione delle norme ma ha deciso di non intervenire.
Il Tg3 delle ore 14:00 di giovedì 9 giugno, ha aperto il servizio sul Santo Padre con queste parole: «Se il Papa votasse, ora sappiamo dove metterebbe la croce, almeno per il referendum sul nucleare». Neppure un richiamino verbale, un buffetto, un cartellino giallo, una richiesta di maggiore equilibrio, una veloce verifica sul mancato rispetto del pluralismo nella comunicazione sui referendum. Perché aprire il servizio sul Santo Padre – che interveniva sulla necessità di coniugare scelte energetiche e rispetto della natura – con queste parole è qualcosa di mai visto anche nella ex Telekabul, è record, assoluto capolavoro di genere che fa impallidire le migliori prestazioni di Emilio Fede, Michele Santoro, Gad Lerner e di tutti coloro che in tv fanno dell’esposizione del loro pensiero politico un tratto distintivo.
Il Papa s’è sbilanciato sul nucleare, proprio lui – rappresentante della Chiesa – che però rimane silente di fronte alle vittime (molto più numerose) di tutte le altre centrali energetiche d’Italia, dal carbone all’idroelettrico, che sono molto più pericolose rispetto al nucleare perchè vedono un numero di incidenti molto più elevato.
E’ il tipico bigottismo di una Chiesa che ovviamente può esprimere il proprio parere, ma ormai oggi non mobilita più l’elettorato come faceva una volta.

Molto più stucchevole la strumentalizzazione della Sinistra, che ha sempre contrastato la Chiesa e il Papa di turno ma adesso ne sta facendo un eroe, trasformando Joseph Ratzinger in un referendario doc alla stregua di un Di Pietro o un Vendola qualsiasi.

Roberto Formigoni ha detto che il Santo Padre non ha certo voluto esprimere un’opinione sul referendum contro il nucleare, anzi le sue parole «hanno poco a che fare col referendum» perché, ironizza, «altrimenti avremmo sentito le urla del centrosinistra contro l’ingerenza del Papa nella sfera politica». Più duro il vicepresidente della Vigilanza Rai, Giorgio Lainati. «Mentre qualsiasi scusa è buona per bastonare il Tg1, il Tg3 appare come il luogo d’informazione dove infrangere le regole è possibile. Il giornalista ha potuto scrivere se il Papa votasse, ora sappiamo dove metterebbe la croce. A parte il cattivo gusto dell’espressione – prosegue Lainatie l’utilizzo della parola croce, si tratta di un episodio di grave violazione delle regole. A tre giorni dal voto – continua Lainatiattribuire a un capo di Stato, che rappresenta anche una grande autorità morale, una volontà di voto è un vero e proprio sfregio. Immagino polemiche, insulti, richieste di dimissioni se caso analogo fosse capitato al Tg1. Registro invece la consegna del silenzio e la supina accettazione di quanto accaduto».

E dire che il Tg3 non è nuovo a incidenti, azzardi o gaffe nei confronti del Papa. Due anni fa l’allora vaticanista (subito trasferito ad altro incarico) disse, in chiusura di un servizio: «In vacanza con il Pontefice ci saranno due gatti. Gli strapperanno un sorriso, almeno quanto i proverbiali quattro gatti (forse un po’ di più) che hanno ancora il coraggio e la pazienza di ascoltare le sue parole».
Altri tempi.
Tempi in cui il Papa non era ancora stato arruolato (a sua insaputa) nel comitato promotore del referendum e i giornalisti del Tg3 non si erano ancora travestiti da guardie svizzere.

Advertisements

Una Risposta to “Nucleare: il bigottismo del Vaticano e la strumentalizzazione della Sinistra, che ora fa del Papa un eroe”

  1. 4 sì e sono andato pure al mare said

    vero!
    molto meglio l’imparzialità del tg di minzolini o di fede.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: