LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

“Caro Gian Antonio Stella, si indigni per altro e la smetta di denigrare la mia terra”

Posted by Peppe Caridi su 8, giugno, 2011

di Salvatore Palermo – Egregio Gian Antonio Stella,  come diceva Totò “Francamente, mi faccia il piacere!”
Definire i Bronzi di Riace bulli in quanto nudi corrisponde, a mio avviso, a definire volgare il David di Michelangelo.
Io non so in che versione lei e gli altri signori menzionati nel suo articolo siate abituati a vedere i Bronzi, ma io, fin da bambino, li ho sempre visti nudi.
Poi mi spieghi una cosa, come mai attacca questo spot e non quello in cui ci definirono terroni, mafiosi e ultimi della classe, fatto da Toscani con dei ragazzi in un posto indefinito (che potrebbe essere ovunque), dove parlavano della Calabria come terra di ndrangheta? Sa che quello spot è costato molto di più?
Invece di titolare “2,5 milioni di Euro” dovrebbe titolare “Quello costato meno negli ultimi 10 anni”, se è andato ad informarsi. Tutti i musei del mondo vorrebbero esporre i Bronzi e io mi chiedo se li terrebbero “bulli e nudi” o secondo i suoi illustri interlocutori verrebbero vestiti?
La Calabria comincia finalmente a valorizzare i SUOI beni e il suo territorio e di tutto in questa terra abbiamo bisogno tranne che di patetico bigottismo Radical chic.
Se Vuole qualcosa di cui indignarsi si indigni per tutti i casi di malasanità che abbiamo avuto in Calabria, del buco sempre alla sanità di 1,8 miliardi di euro che il Sig. Loiero ha lasciato in eredità, si indigni per una Salerno-Reggio Calabria i cui lavori continuano da quando sono nato,  si indigni, se proprio deve, per tutti i soldi restituiti all’Unione Europea, come se potessimo permettercelo, ma non su una pubblicità.
Io ho deciso di scriverle queste quattro righe sotto forma di lettera aperta, non in veste di incarichi che ricopro, ma da un semplice cittadino che di vedere sempre denigrata la sua terra proprio non ce la fa più. Le uniche cose che qui vogliamo si chiamano CAMBIAMENTO e SVILUPPO di tutto il resto, comprese le retoriche e le sterili polemiche di parte, ne facciamo volentieri a meno.

Advertisements

4 Risposte to ““Caro Gian Antonio Stella, si indigni per altro e la smetta di denigrare la mia terra””

  1. errare è umano, perseverare è diabolico e Stella non smentisce questo detto perchè recidiva sempre quando si tratta di Calabria e non perde occasione per straparlarne negativamente. La sua è proprio Carta Straccia per dirla con Pansa. Io per quanto mi riguarda, insisto nell’dea che la Calabria starebbe molto meglio come repubblica autonoma.

  2. Vedermi sulla tua Pagina Peppino mi fa molto piacere =) grazie… =)

  3. Ho letto l’articolo e condivido il tuo dire: abbiamo bisogno di Sviluppo e non delle solite e sterili polemiche che accompagnano sempre questa Calabria. Preciso che non sono “berlusconista” e nemmeno “scopellitiano” e questo per dire che, non tengo la loro parte per partito preso. L’ho già detto anche in un altro commento in diverso post: 1, i commenti che ho ricevuto (nessuno da calabresi), sono tutti di simpatia. 2, sarà un caso (ma nn lo credo), il mio sito, da quando è visibile lo spot, ha subito una impennata di visite. Che tutto, come sempre, possa essere perfettibile, va bene, ma che si facciano delle polemiche di questo genere, soprattutto infarcite di (pseudo) artistico pensiero, mi sembra una vera e sterile perdita di tempo. Poi, riferendomi sempre ai denigratori, mi viene da chiedere: ma voi, che avete il dono dell’Arte, cosa avreste fatto? Perchè è facile stare seduti e polemizzare, molto meno facile è “fare”.

  4. umberto de vita said

    Tutto ciò è ridicolo: i bronzi di Riace sono dei capolavori, punto e basta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: