LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

LE DOLOMITI E I LORO PARCHI SI PREPARANO AD ACCOGLIERE IL GIRO D’ITALIA

Posted by Peppe Caridi su 19, maggio, 2011

Venezia, 19 mag. (Adnkronos) – ”Alla vigilia dell’arrivo del Giro d’Italia nelle montagne venete, voglio porgere gli agli organizzatori, ai corridori e a tutti gli appassionati il saluto delle Dolomiti bellunesi e dei Parchi che insistono su questo territorio, che sara’ per quattro giorni uno degli scenari piu’ belli della piu’ avvincente e storica corsa ciclistica nazionale”. E’ un benvenuto cordiale e sentito, quello che l’assessore ai Parchi del Veneto Franco Manzato ha voluto oggi porgere al giro e soprattutto agli atleti, ”che certamente e comprensibilmente saranno piu’ impegnati a superare le difficolta’ di percorsi e circuiti di altissimo livello tecnico, piuttosto che a guardarsi attorno. Spero e auguro, pero’ – ha aggiunto Manzato – che alla fine di ogni tappa e nella giornata di riposo di lunedi’ 23 maggio, possano godersi il territorio che li ha accolti e il calore dell’ospitalita’ della gente delle nostre montagne”. ”Ritengo di alto significato – ha detto ancora Manzato – che la Cronoscalata del Nevegal cada di martedi’ 24 maggio, data nella quale si festeggia la ‘Giornata Europea dei Parchi’, in un anno, il 2011, dichiarato ‘Anno internazionale delle foreste’. Credo sia una sintesi perfetta tra natura, valori sportivi, bellezza ambientale e significato vissuto che i parchi devono avere per non diventare monumenti fini a se stessi. Di tutto questo le Dolomiti, patrimonio ambientale dell’Unesco, sono una cornice al massimo livello”. Il primo ”assaggio” della ”quattro giorni” di Dolomiti bellunesi e’ per sabato 21 maggio, 14ª tappa del Giro, la Lienz – Monte Zoncolan, che tocchera’ tra gli altri i Comuni di Comelico Superiore, Auronzo di Cadore, Lozzo e Lorenzago di Cadore. Domenica 22 maggio ci sara’ un’altra faticosa tappa di montagna, con conclusione a Conegliano, lungo un percorso che in Veneto passera’ sotto la Marmolada, tocchera’ Rocca Pietore, Colle Santa Lucia e da qui, attraverso il Passo Giau, Cortina d’Ampezzo, Borca, la Val Zoldana, Longarone, per passare da qui attraverso il Vajont in Friuli Venezia Giulia e rientrare nel Veneto. Lunedi’ 23 maggio sara’ giorno di riposo e di trasferimento a Belluno, dove, il martedi’ 24, e’ in programma la 16ª tappa, la Cronoscalata del Nevegal. Infine il 25 maggio, con un’altra tappa di montagna ”dura”, che partira’ dalla rinascimentale citta’ di Feltre, il giro uscira’ dal territorio veneto.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: