LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

CALCIO, I VERDETTI DELLA SERIE A: SAMPDORIA IN B, NAPOLI IN CHAMPIONS, UDINESE QUASI

Posted by Peppe Caridi su 15, maggio, 2011

(ANSA) – ROMA, 15 MAG – Dopo otto stagioni la Sampdoria torna in serie B, il Napoli conquista l’accesso diretto alla Champions League e l’Udinese ha ormai un piede e mezzo nei preliminari dello stesso massimo torneo continentale. Sono i due volti – uno tristissimo e l’altro euforico – della penultima giornata in serie A. Un turno che – dopo il 4-1 del Milan al Cagliari che ha suggellato ieri sera lo scudetto n. 18 dei rossoneri – ha decretato anche l’addio ai sogni della Roma, che abdica ad ogni speranza di entrare nell’Europa dei grandi. Ed allontana dall’Europa League la Juventus, al termine di una stagione disgraziata per i torinesi. Al disastro definitivo manca solo la certezza matematica, ma e’ lo stesso Del Neri a certificare: siamo fuori dall’Europa. Nel posticipo, Napoli e Inter pareggiano 1-1, ed e’ un risultato che accontenta tutti, e manda tutti in Champions. Tutto nel primo tempo, la ripresa e’ una semplice formalita’: al 14′ Eto’o, con un gran bel gol, porta in vantaggio i nerazzurri; al 46′ pareggia Zuniga. Alla fine, il San Paolo esplode, sulle note di ‘O surdato ‘nnammurato’: i giocatori fanno il giro d’onore, il tecnico Mazzarri – in maniche di camicia, bagnato di champagne – abbraccia i suoi ed esulta assieme a loro, mentre il presidente De Laurentiis assiste compiaciuto. Quando mancano 90 minuti al termine del campionato 2010-11 arriva dunque la retrocessione della Sampdoria, battuta 2-1 a Marassi dal Palermo. I blucerchiati scendono di categoria, insieme ai gia’ condannati Bari e Brescia. I rosanero, forti di una classifica piu’ che tranquilla e della finale conquistata di Coppa Italia, giocano la loro onesta partita e spengono le residue speranze dei doriani. L’ultima immagine della Samp in serie A e’ quella di capitan Palombo in lacrime, mani giunte, per chiedere scusa ai proprio tifosi. E’ festa grande, invece, a Lecce, salvo grazie alla vittoria 2-0 nel derby, in casa del Bari. L’Udinese passa 2-0 a Verona e stabilisce il suo record di punti in A. Ma, soprattutto, domenica prossima con il Milan potra’ festeggiare al Friuli la certezza del quarto posto. Le basta un punto ed i rossoneri – campioni d’Italia – difficilmente si danneranno l’anima per guastare la festa ai ragazzi di Guidolin. La Lazio (63 punti) in teoria potrebbe ancora raggiungerli, ma per scavalcarli dovrebbe vincere a Lecce con 9 reti di scarto. Chi la prossima Champions la vedra’ sicuramente in tv e’ la Roma. A Catania aveva l’obbligo di vincere, invece non ha saputo difendere il vantaggio di Loria ed e’ stata addirittura sconfitta per 2-1. Ora i giallorossi (60 punti) si giocano un posto in Europa League con la Juventus, con cui sono in svantaggio negli scontri diretti. Ma nell’ultimo turno la Roma ricevera’ la derelitta Sampdoria, mentre la Juventus (57) se la vedra’ a Torino con il Napoli, gia’ terzo e sicuro dell’accesso diretto in Champions. A Parma si consuma la piu’ classica vendetta dell’ex. Giovinco, in prestito agli emiliani dallo scorso agosto, segna la rete dell’1-0 che probabilmente escludera’e i bianconeri dalle Coppe europee. Insieme al Lecce si guadagna la permanenza in A anche il Cesena, che piega la resistenza del Brescia (1-0). Fiorentina e Bologna – entrambe senza obiettivi da raggiungere – chiudono sull’1-1 la sfida del Franchi. Non basta ai viola il quinto gol di Cerci nelle ultime quattro partite. Ramirez ristabilisce la parita’.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: