LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Serie B: la Reggina batte l’Albinoleffe 1-3, adesso i play-off sono a un passo

Posted by Peppe Caridi su 11, maggio, 2011

A Bergamo s’è recuperata la gara del 30 aprile, sospesa dopo 15 minuti per impraticabilità di campo a causa di un nubifragio. E l’Albinoleffe stava già vincendo 1-0. Ma oggi, con il sole, ha dominato la Reggina – Fischio d’inizio con il cronometro già al minuto 15 e il risultato sull’1-0 per i padroni di casa: la partita Albinoleffe-Reggina di oggi ha avuto un avvio decisamente anomalo, perchè si trattava del recupero della gara sospesa per pioggia due settimane fa, quando sull’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo, dove gioca l’Albinoleffe, si abbatteva un violento temporale che rendeva impraticabile il campo.
Nei primi minuti di gioco anche il 30 aprile la Reggina, col campo asciutto, aveva dimostrato tutta la sua superiorità sfiorando il gol in due occasioni, ma poi durante la tempesta era andata sotto a causa di uno sfortunato rimpallo di Cosenza, ingannato da una pozzanghera. E allora partita con handicap per la Reggina, che è tornata a Bergamo sapendo di dover già recuperare il risultato.
Atzori, così, ha scelto di mandare in campo un tridente in un 3-4-1-2 molto offensivo, con Danti dietro le punte, Campagnacci e Bonazzoli, con Rizzato e Colombo sugli esterni, Tedesco e Giuseppe Rizzo al centro del campo, e AdejoCostaAcerbi sulla linea dei difensori.

Il primo tempo, che dura solo 30 minuti, è un autentico dominio amaranto. La partita si gioca solo ed esclusivamente nella metà campo dell’Albinoleffe, la Reggina realizza l’1-1 dopo 13 minuti, quindi al 28° del primo tempo, con una splendida azione di Campagnacci che finalizza dopo un tocco di sponda di Bonazzoli.
Dopo altri 12 minuti arriva l’1-2 firmato da Bonazzoli (16° gol per lui in campionato) su assist di un grande Campagnacci. E si va negli spogliatoi con il risultato già ribaltato. Certo, se il primo tempo fosse finito 1-4 – vista la mole di gioco e le tante occasioni della Reggina – nessuno avrebbe potuto dir nulla. Ma i gol sono “solo” 2 e il risultato resta ancora in bilico.

Nel secondo tempo è partita vera. L’Albinoleffe lotta disperatamente per non retrocedere e ha una grande esigenza di fare punti, anche perchè gioca in casa e sa già che dopo questa gara mancano solo 3 partite alla fine del campionato. Oggi disputerebbe i play-out contro l’Ascoli.
E allora Mondonico manda in campo prima Bombardini, poi Foglio e infine Cissè che intensificano il forcing. Dal suo canto, Atzori sostituisce Danti con De Rose e Colombo con Cosenza per rinforzare difesa e centrocampo, ma la squadra indietreggia moltissimo e soffre, soffre maledettamente tanto che l’Albinoleffe sfiora più volte il pareggio. Ma la difesa Reggina resiste, grazie soprattutto a un grande Costa e al sacrificio di tutta la squadra, attaccanti compresi.
All’80°, quando mancano ormai solo dieci minuti alla fine del match, Bonazzoli serve un ottimo assist per Campagnacci che, a quel punto, solo davanti al portiere, non può sbagliare: è 1-3 e la partita è chiusa.
Due gol e un assist, Campagnacci viene sostituito da Zizzari ed esce dal campo tra gli applausi anche dei tifosi dell’Albinoleffe.

Il finale di gara, però, è incattivito dal gioco duro dell’Albinoleffe, che non accetta la sconfitta e rimedia tanti cartellini gialli che, soprattutto per Sala e Hetemaj, avrebbero meritato di essere rossi.
Alla fine saranno addirittura 7 gli ammoniti di una partita vera e maschia, Bonazzoli tra gli amaranto e 6 tra le fila dei padroni di casa.

Con questi tre punti, la Reggina si porta a +4 dalle dirette concorrenti per un posto nei play-off. Un vantaggio che, a sole tre giornate dalla fine, fa sentire i play-off ormai quasi in tasca.

LE PAGELLE

Puggioni 6,5 Guarda la gara da lontano nel primo tempo, dirige bene la difesa e non si tira mai indietro nelle uscite nel secondo, quando è sotto pressione.
Adejo 7 Per lui era l’ultima partita del campionato, almeno per quanto riguarda la reagular season. Adesso dovrà scontare i 3 turni di squalifica rimediati nella partita con il Varese, dov’è stato espulso, e tornerà solo nei play-off, se la Reggina riuscirà ad approdarci. Gioca con grande determinazione.
Costa 8,5 E’ il migliore della difesa, e non solo. Un gigante, un muro invalicabile.
Acerbi 7 Non sbaglia nulla.
Colombo 6,5 Alterna qualche bella giocata ad alcuni errori clamorosi.
Tedesco 6,5 Ordine ed esperienza in mezzo al campo.
Rizzo 6,5 Tanta quantità, palloni recuperati e grande visione di gioco in fase propositiva.
Rizzato 6,5 Spinge bene sulla sinistra quando serve, torna a difendere nella ripresa sempre con efficacia.
Danti 6,5 Estro e fantasia sono il suo forte, lo dimostra anche stasera.
Campagnacci 9 Due bellissimi gol, un assist decisivo, tanto bel gioco e corsa con pressing e fase difensiva. Cosa si pretende di più dal ‘Rooney dello Stretto’?
Bonazzoli 7,5 Mette a segno la 16^ marcatura da inizio campionato, ed è il suo record personale. Fornisce anche i due assist a Campagnacci. C’è sempre il suo zampino. Dopotutto sembra un pò stanco, meriterebbe un pò di riposo prima dei play-off.
De Rose 6,5 Nella ripresa dà sostanza al centrocampo.
Cosenza 6 Entra per difendere e lo fa senza grosse sbavature.
Zizzari 6,5 Nel finale sostituisce il match-winner e conquista falli preziosi.
All. Atzori 6,5 La partita andava chiusa prima, indietreggiare troppo sostituendo Danti e Colombo con De Rose e Cosenza è stato un grande rischio.

Serie B: la classifica a 3 partite dal termine

Siena 74*
Atalanta 74*
Novara 64
Varese 62
Reggina 57
Torino 54
Padova 53
Livorno 53
Empoli 52
Pescara 52
Crotone 50
Vicenza 49
Modena 49
Grosseto 49
Piacenza 46
Sassuolo 45
Cittadella 44
Albinoleffe 43
Ascoli 42**
Portogruaro 40
Triestina 40
Frosinone 38

** = Siena e Atalanta sono già matematicamente promosse in serie A
** = L’Ascoli ha 7 punti di penalizzazione

40^ e terzultima giornata di serie B (sabato 14 maggio ore 15:00)

Ascoli-Siena (venerdì 13 maggio ore 20:45)
Cittadella-Crotone
Livorno-Piacenza
Novara-Frosinone
Portogruaro-Empoli
Sassuolo-Padova
Torino-Triestina
Varese-Modena
Vicenza-Pescara
Grosseto-Reggina (domenica 15 maggio ore 15:00)
Albinoleffe-Atalanta (lunedì 16 maggio ore 20:45)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: