LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Reggio: il candidato Sindaco Demy Arena incontra la città con un gazebo a piazza Camagna

Posted by Peppe Caridi su 29, aprile, 2011

https://peppecaridi2.files.wordpress.com/2011/03/demetrio_arena_grande2.jpgA partire da oggi, venerdì 29 aprile, e per tre fine-settimana consecutivi, il candidato a Sindaco Demetrio Arena sarà presente al gazebo che è allestito a Piazza Camagna per incontrare i cittadini e ascoltare le loro richieste.
Con il contributo dei militanti della Giovane Italia, movimento giovanile del Pdl, il gazebo vuole essere l’occasione per creare un centro di ascolto delle istanze della cittadinanza. Demetrio Arena si propone di creare un canale di comunicazione continuo fra il Comune ed il cittadini per rispondere appieno alle esigenze della città.
A tal fine verranno distribuiti dei questionari, che i cittadini potranno compilare anche in anonimato, per rilevare priorità di intervento, indicazioni e suggerimenti per la futura azione politico-amministrativa. Senza dubbio un esempio di democrazia partecipata.
La cittadinanza é invitata nei giorni 29 e 30 aprile, 1, 6, 7, 8, 12 e 13 maggio.

Annunci

Una Risposta to “Reggio: il candidato Sindaco Demy Arena incontra la città con un gazebo a piazza Camagna”

  1. vincenzo said

    PER I POLITICI ALLE DIVERSE LATITUDINI ed in particolare Reggio ed il Sud

    Dai bollettini che giungono dalla città di Reggio, si ha l’impressione che la campagna elettorale si svolga su due candidati Uno con pulmino( CANALE-ARENA) l’altro col gazebo, mezzi idonei per una campagna visiva e diretta anche. nelle periferie e nei rioni disagiati ;parlando in strada con i giovani in quanto a Reggio non esistono punti di riferimento e d’incontri tranne lungo la via del “TEMPIO DELLO STRETTO” adesso che la stagione si è intiepidita:
    E’ possibile che questi non devono avere punti coperti, ricchi di audiovisivi di sale di registrazione, di sale stampa per lanciare, per far conoscere la città di Reggio e della sua Regione? Ciò avviene alla fine dello stivale Italia sede ospitale dei bronzi di Riace.

    Fate conoscere codesta bella terra, non godete solamente voi queste bellezze e la sua nobiltàde.
    .

    La giovane Italia era giovane è bella con Ciccio Amedeo (950-960) attivista di un ideale puro che forse oggi è superato dai tempi e dalle trasformazioni di convenienze politiche..

    La Giovane Italia si è invecchiata, ma qualche suo simpatizzante si rivolge ai responsabili o irresponsabili dei giovani dicendo:
    CURATE I GIOVANI
    ACCAREZZATE LE LORO coscienze e CONOSCENZE
    INVIATELI A DIVENIRE MAESTRI DEL DOMANI
    NON LASCIATELI SOLI IN QUESTA TERRA “POVERA”
    SERVONO I PILOTI DELL’AREA METROPOLITANA
    SENZA DI QUESTI il DC… NON VOLA ci sarà qualche
    pilota di piccolo aereo scadente che bofonchierà per sempre con continue riparazioni e rattoppamenti similmente ai poveri dell’800.
    IL politico reggino deve essere lungimirante non allargare la strada di 1 o 2 metri in analogia a quanto si faceva un tempo.
    Il politico senza una classe manageriale non potrà espletare appieno la sua attività. Il manager dovrà creare il politico sono figure che si supportano per il bene della società a cui prestano il loro servizio.
    L’onestà è primordiale e necessaria. In merito alla mia posizione politica non appartengo a nessuna ideologia mi sono spogliato di eventuale simpatie perché ho capito che fare politica si deve operare da camaleonte non confacente alla mia personalità e spiritualità mirata al Vangelo di Cristo.

    Oggi la politica “vive” alla giornata, seguendo la corrente come riporta un aneddoto “Spiego la vela come va la corrente”
    In merito alla mia posizione è stato riportato in MEZZOGIORNO DE FOCO redarguendo Luigi da Palestrina a cui si dice:
    Non son fascista né nazionalista
    Son italiano che vive alla giornata
    Rispettanno te e anche la chiesa della Roma tu’
    Come tu contesti i politici di Palestrina
    Io canterò alla mia perdente politica reggina……. (1970)
    Vedi: MEZZOGIORNO DE FOCO internet)
    Avendo esposto tale concetto sembra doveroso accettare tutto quanto che daranno i migliori politici ,candidati, che nel nostro caso,sono un pulmino ed un gazebo il cui contenuto dovrebbe essere di valore e che la popolazione dovrebbe confortare con la loro “attenta assistenza” non ripetendo l’esperienza politica degli anni ‘70
    Si raccomanda ciò , poichè è prassi corrente che una volta raggiunto lo scopo il giorno dopo: Chi sei ,cosa vuoi, passa in settimana, non è possibile, cercherò, farò ……Tali comportamenti sono veri e certi di quasi tutti i politici.
    Avvenuta la elezione, dopo qualche mese si chiede non il “posto”. Ma una informazione che riguardava un giovane che aveva dato il voto

    Non per il voto un politico deve sentirsi impegnato; ma si ricorda che il politico non deve trovare il posto ma deve dare la possibilità di essere assistito questo elettore nella ricerca ,secondo le capacità . le sue conoscenze,studi condotta ed altro: non lo deve raccomandare; ma solamente presentare, però questo cittadino deve essere educato, istruito affinché tutti abbiano lo stesso diritto e rispetto da parte del politico
    Non si deve privilegiare alcuno. Ma invitare ad approfondire le conoscenze professionali e di indurlo alla creatività,
    Ci si rivolge ai politici titolari di questa loro attività, facendo presente la distrazione che hanno verso la popolazione ed il territorio, oggi, che in tempi remoti, con lungaggini carenze superficialità, disattenzioni ecc… insomma questi politici reggini che fino a qualche mese addietro si poneva in loro la fiducia, oggi non si riscontrano planetarie capacità e interesse.
    Per motivi di opportunità non essendo Reggio un centro ricco di FORZE CENTRIPETE sarebbe interessante ed utile intraprendere contatti con eminenze esterne al mondo culturale per un dinamismo di nuove esperienze
    Si conclude con la richiesta insistente di curare i giovani, non nella ricerca del posto anche se esso è necessario ,ma in una nuova filosofia del vivere con una scuola politica nella città dello stretto.
    Segnalazione già fatta a qualche eminente ideologo , pensatore, politico della città. Lìiniziativa dovrebbe essere scevra da ideoplogie che non siano italiane
    L’osservatorio romano o come si vuol chiamare mira a spronare il dotto mondo reggino per collaborare e dare il meglio di se stesso. Esso non può e non deve rimanere a guardare sullo sfondo di quel Tempio che non hanno mai saputo cantare e decantare ma semplicemente guardare passivamente i suoi parati naturali sullo sfondo scenografico

    I
    Politici reggini siano sicuri prima di impadronire il potere di detta città d’essere idonei ad assolvere con avvedutezza tale compito e non continuando a fare la politica del compare. ante 1970 che si è dimostrata deleteria e irrispettosa verso tutti gli elettori della Provincia reggina

    Si chiede un’agenzia stampa in Reggio Calabria.- Studi televisivi- Valorizzare i giovani giornalisti stelle nascenti con acume d’investimento produttivo futuro. Dare spazio a quanti offrono alla città la loro collaborazione gratuita e disinteressata, in questo caso si ringrazia il Regista Salvatore Romano per aver saputo dare una giusta dimensione alla sua produzione cinematografica in LIBERARSI che coinvolge la città in un passato processo storico che fin’oggi è volutamente privo di documentazione. La nuova amministrazione dovrebbe raccogliere tutti i figli e le personalità della Provincia emigrati, costituire un gruppo produttivo sia culturale che economico specie coloro che occupano posti di rilievo internazionale per collaborare e far rientrare nella terra natale nuove esperienze, prodotti finanziari, idee ecc…tutto. Per una Grande REGGIO IN UNA NUOVA SITUAZIONE DI AREA METROPOLITANA.

    Osservatorio romano dbv

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: