LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Reggio: Lungomare Sud, avanti tutta. Artuso: «C’è anche il progetto di un ponte per superare il Calopinace»

Posted by Peppe Caridi su 10, aprile, 2011

di Piero Gaeta http://www.gazzettadelsud.it/ – Il rumore (e il lavoro) delle ruspe che hanno abbattuto dei manufatti alla fine del viale Aldo Moro hanno riacceso una grande curiosità nei reggini per capire come sarà il cosiddetto “Parco lineare Sud” che, nelle intenzioni dell’Amministrazione comunale, dovrebbe contribuire a creare un ideale ricongiungimento tra il Lungomare Falcolmatà e la zona sud della città valorizzando ulteriormente il rapporto tra la città e il suo mare e allungando di parecchi chilometri l’attuale via Marina.
È indubbiamente un progetto ambizioso quello che prevede la realizzazione del Parco lineare Sud che è finanziato con i fondi del “Decreto Reggio” per un importo di oltre 10 milioni di euro, «ed è stato sempre ritenuto dall’Amministrazione del sindaco Scopelliti prima e dal sindaco Raffa poi uno degli interventi strategici nel programma di riqualificazione del tratto costiero – ha spiegato l’architetto Gianni Artuso, responsabile delle opere del Decreto Reggio – e in particolare del risanamento di un importante fascia di territorio della città nonché nell’ottica della naturale continuazione dell’attuale lungomare».
Le ruspe ultimamente hanno fatto sentire e vedere che c’è l’idea da parte di Palazzo San Giorgio di non fermarsi davanti a nessun ostacolo per portare a compimento un’opera che darebbe alla città un respiro diverso. E l’architetto Artuso ha confermato: «Oggi i lavori di realizzazione del Parco lineare Sud proseguono in maniera celere e risultano già realizzate le strutture delle cabine dei pescatori, il circolo, la piazza dei pescatori e tutti i muri di delimitazione della strada che si sta realizzando, nonché gran parte delle opere di protezione primaria della costa».
Non a caso, dunque, il sindaco Raffa parla di «stringente sinergia che si è creata con la Capitaneria di Porto» per portare a compimento quest’opera. Ma torniamo ai lavori in corso senza ulteriori divagazioni. «A breve – ha aggiunto ancora Artuso – saranno avviati i lavori di realizzazione della rete fognaria e della rete acque bianche lungo tutto il litorale e di uno dei quattro giardini tematici previsti in progetto: il giardino arabo».
Quando parla delle opera in corso l’architetto Artuso si “carica”. Lui le opere le vede già ultimate e dunque, dopo avere fatto cenno al giardino arabo, entra nei dettagli di un Lungomare che inciderà profondamente nel futuro della città. «Il progetto – ha aggiunto Artuso – prevede, inoltre, la realizzazione del nuovo Lido Sud, i servizi primari all’attività del lido (bar, ristorante, etc.), le diverse aree di parcheggio a servizio delle strutture. In conseguenza di una perizia di variante recentemente approvata è stato previsto il completamento del tratto stradale nella zona di Torre Lupo che inizialmente era stato stralciato dall’intervento complessivo per la mancanza di fondi».
E non finisce qui. L’ultima annotazione di Artuso riguarda un salto nel futuro: «Nell’ottica di continuità con il lungomare esistente – ha concluso – è peraltro in fase di redazione un progetto che prevede la costruzione di un ponte di collegamento che superando la foce del torrente Calopinace unisca i due tratti di lungomare». E questo sarebbe il giusto completamento di un’opera straordinaria.

Annunci

3 Risposte to “Reggio: Lungomare Sud, avanti tutta. Artuso: «C’è anche il progetto di un ponte per superare il Calopinace»”

  1. ilprofessore said

    è una bella opera, ma vorrei ricordare a qualcuno che ogni tanto anche da noi il mare si inc…..,e pertanto non è consigliabile rubargli spazio.E’ legge di natura, se un tratto lo rubi al mare, in un altro posto lui pareggia i conti.

  2. Roberto said

    Vorrei ringraziare gli amministratori Comunali, e l’architetto Artuso del grande progetto,
    della via marina e altro auguriamo che i lavori si faranno.
    Grazie a tutti voi iw8rrd@fastwebnet.it

  3. vincenzo said

    REALTA’: REGGIO 2011 lungi di volere interferire nella attività politica dei partiti o dei candidati, riferendomi all’impostazione “culturale, tecnologica , manageriale”, reggina
    Si parla di queste grande e dignitose iniziative che desterebbero la città dalla sua atavica sonnolenza.E una gioia leggere detti progetti SI realizzeranno?
    Se Nè la cittadinanza, nè le autorità religiose hanno onorato il “grande Santo PADRE CATANOSO” negondo un lift o un parcheggio o una città religiosa (è troppo grossa) che avrebbe indotto ricchezza alla città, caro giornalista tu pensi che i politici di reggio abbiano queste qualità creative? Ricordo 30anni per la metanizzazione. 30 anni per il completamento Via Marina ecc… solo i giovani partecipanti al Miting 2011 sono i detentori del domani dell’area metropolitana e della Calabria Per una Grande Reggio osservatorio romano dbv

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: