LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Diecimila presenze per ”Next epidemia giovanile”

Posted by Peppe Caridi su 26, marzo, 2011

di Grazia Candido (foto di Attilio Morabito) – http://www.strill.it/ – La Calabria dei giovani. Sono euforici, pronti a confrontarsi con chi sta governando la regione e anche se privi di esperienza politica hanno le idee ben chiare. Niente più chiacchiere ma progetti concreti per uno sviluppo sostenibile del loro Meridione.
Nei loro visi si legge la speranza e la voglia di mutare un percorso che sino ad oggi, li ha messi da parte perché per un vero cambiamento sociale, politico, amministrativo serve anche la genialità e l’originalità di questi giovani. E questo lo sa bene il Governatore Giuseppe Scopelliti che, seguendo con grande attenzione tutte le fasi organizzative della manifestazione, ha voluto per il secondo anno, diffondere il messaggio di una Calabria positiva e coinvolgere le nuove generazioni nell’agenda politica della Regione. Circa 10 mila presenze per “NEXT epidemia giovanile”, meeting regionale organizzato dalla Regione Calabria e svoltosi questa mattina al centro agroalimentare di Lamezia Terme, che ha riunito tanti studenti, giovani professionisti e tra le retrovie anche molti voti noti del mondo politico pronti a confrontarsi e ascoltare le proposte della futura classe dirigente.

Obiettivo dell’evento è stato quello di illustrare ai tanti ragazzi ciò che è stato fatto e cosa c’è in cantiere per il mondo giovanile.
Nessuna bandiera di partito ma in alto sventolano le grandi mani bianche di gomma alzate dai tanti studenti che hanno cantato a squarciagola l’inno di Mameli sulle note dell’eccezionale orchestra di fiati diretta dal maestro Roberto Caridi.

Dentro il centro agroalimentare si percepisce l’entusiasmo e la voglia dei tanti giovani bramosi di confrontarsi con i “grandi”, far sapere le loro idee per lo sviluppo delle loro città. E sono proprio loro che voteranno i progetti che realizzerà la Regione Calabria. La grande novità di quest’anno è infatti, l’opportunità data ai ragazzi tra i 15 ed i 35 anni, di poter scegliere, attraverso un sistema di voto, il gradimento tra alcuni progetti che la Regione si impegnerà a finanziare in un piano regionale sui Giovani Calabresi. “E’ un modo nuovo di comunicare con la comunità giovanile calabrese – afferma il Governatore Scopelliti Insieme a loro creeremo una Calabria nuova e quella classe dirigente capace di produrre e lavorare in sinergia per la propria terra”. E di idee ne hanno molte i giovani calabresi che tra gli sketch e le battute del duo Battaglia e Miseferi e del cabarettista Gennaro Calabrese, la musica della giovane cantante Micaela Foti che ha ricordato con il brano “Una ragione di più” il compianto cantautore calabrese Mino Reitano, insieme sul palco con i conduttori Francesco Facchinetti e lo speaker di Rtl Angelo Baiguini, hanno esposto la “necessità di poter lavorare in Calabria ed avere le stesse opportunità occupazionali che hanno i loro coetanei al Nord”. “Non vogliamo più divisioni, l’Italia è un paese che deve investire sulle giovani risorse – afferma il neo laureato in Scienze Economiche Paolo MarinoIl Governatore Scopelliti ha capito che noi giovani non possiamo più restare fuori dalla politica e, guidati da questa classe dirigente, dobbiamo creare un futuro migliore per la nostra terra che ora deve risollevarsi e mostrare le sue preziose risorse umane”.

Sui tanti pullman incolonnati fuori dal centro agroalimentare, a conclusione del meeting, i ragazzi della Calabria tornano a casa con una nuova speranza: “essere protagonisti di un rinnovamento che sarà realizzato, finalmente, anche grazie a loro”.
















Advertisements

Una Risposta to “Diecimila presenze per ”Next epidemia giovanile””

  1. vincenzo said

    GIORNALISTA CANDIDO GRAZIA E AI GIOVANI DELLA CALABRIA

    Governare bene e con successo fa piacere al politico e ai suoi elettori. Ma, come in tutti i processi e avvenimenti ci sono “alti e bassi” Ho apprezzato il Dott. Scopelliti durante la sua campagna politica e sentito allettevoli pareri favorevoli sulle sue capacità.-

    Oggi sono spiacente non condividere quanto molti suoi sostenitori affermavano che nel tempo si sono molto intiepiditi e affrontano la vita politica della Calabria con molta incertezza

    Ho inviato in data remota, (2010) al Sindaco di Reggio Scopelliti, al Presidente della Provincia Avv Morabito e oggi ,al Presidente della Regione e ai giovani del Meeting della Calabria chiamati a raduno a Lamezia Terme in previsione delle elezione, uno stralcio di un mio scritto con concrete e fattibili proposte per i giovani con auspicio di successi non regionali ma internazionali

    Nel suo articolo Sig/ra Candido non menziona praticamente cosà farà il Presidente per i giovani, le strade da intraprendere i suggerimenti pratici. E’ intuibile che un politico non può “precisare, quantificare ciò che fara’ ma almeno in linea indicativa dovrebbe riferire un programma che nella sua cronaca non si riporta. non si espone , non si menziona.

    Le segnalazione avanti riferite e rimesse al Presidente della REGIONE tramite l’addetto stampa dell’Ufficio Regionale di Reggio e la copia inviata con difficoltà ai giovani non ha prodotto alcun consenso dissenso interesse o altro; eppure è frutto di anni di studi, di attenzione, di esperienze didattiche e pedagogiche; con poca spesa si coinvolgevano i giovani nel mondo produttivo, come hanno da tempo fatto altre regioni (Sardegna)

    L’apprezzamento politico è lusinghiero ma altrettanto dovrebbe essere più che lusinghiero il frutto

    degli studiosi e chi dedica la vita alla propria città anche se non richiesta.

    Il mondo culturale deve essere più sensibile alla monotonia della città dello stretto e ai suoi problemi anche con riferimento agli Uffici pubblici ove si riscontra la mancanza di qualsiasi educazione per un comportamento corretto di idoneità amministrativa, Allora richiamiamo i quadri dirigenti ad una conduzione onesta ed umana con atteggiamento più rispettoso verso il contribuente quale io e tanti altri cittadini siamo.

    Ma io sono… ! Questa alterigia è carenza nel Sud e si deve avere il coraggio di riferire su queste lacune, come sui tanti pregi che riferisco, quando un reggino o un figlio della Calabria si sposta in territorio diverso. Egli diviene il migliore. PERCHE’? SI conclude: che il successo del meeting possa fare intraprendere ai giovani una carriera politico manageriale con risultati avveniristici come quel giovane 1835-1903 Mons. De Lorenzo intraprendente non avendo più daapprendere nelle scuole del Sud si sposta a Roma (A CAVALLO O IN CAROZZA?) dove incontra nuove realtà culturali e le trasferisce in Calabria.…. Il povero De Lorenzo pur essendo stato apprezzato in questa terra è costretto a trasferirsi in Roma dove pone fine ai suoi giorni tra tante amarezze , ricordandolo oggi, per aver dato alla sua terra frutti letterari con le Quattro motte, ricerche ed altro Ed. La Ruffa “Monografie e Memorie”

    Lo stesso auspicio per i politici della Calabria per un comportamento più aperto, attento, educato.

    Richiamo alla collaborazione tutte le persone che si sono acculturate nei diversi campi e possono porre i loro frutti a disposizione della loro terra; non comportatevi similmente

    ai rappresentanti del popolo degli ani ’70 ove ogni politico coltivava il suo orticello, povero misero che ha determinato fame e lutti con particolare riferimento alle lotte reggine. Le persone si dimenticano- le opere rimangono a memoria

    Non illudiamo i giovani. Usiamo una nuova filosofia del vivere in Calabria anche tra i diversi pezzi della società.

    Auspichiamo che fra 20 anni questi giovani di cui parliamo facciano una Calabria grande, una area metropolitana conurbata simile alle avvenenti città americane o asiatiche. OSSERVATORIO ROMANO Prof DE BENEDETTO V.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: