LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Rugby, Grande Italia al “Sei Nazioni”: Francia k.o. è il più bel regalo dagli azzurri per i 150 anni Tricolore

Posted by Peppe Caridi su 12, marzo, 2011

di Giacomo Mazzocchi – Velino – C’e’ sempre una prima volta, e fu il 22 marzo 1997 a Grenoble (32-40). Ma ce n’e’ anche una seconda ed e’ datata 12 marzo 2011, Roma (22-21). Parliamo naturalmente dell’esito delle 32 occasioni in cui le nazionali di Francia e Italia di Rugby si sono incontrate dal lontano 1935. Nei due match vinti, la Francia e’ stata sempre reduce dal successo ottenuto nel torneo delle 6 (5) Nazioni con Grande Slam. Quella italiana e’ stata una vittoria da leggenda, ottenuta con una grandissima rimonta (dal 6-18) negli ultimi 20 minuti. Cio’ ha creato nei 34mila spettatori dello Stadio Flaminio – ed in tutte le case italiane sintonizzate in tv – emozioni indimenticabili sublimate dalle tre mischie finali favorevoli alla Francia. Gli azzurri erano li’, a difendere con le unghie e con i denti il punticino di vantaggio, il cronometro a scandire secondi eterni e il pericolo incombente di un drop francese a rovesciare in extremis il giusto risultato, mortificando gli azzurri (come contro Irlanda e Galles in febbraio).  E’ stata la vittoria del coraggio, della grinta e dell’intelligenza, sostenuti da un pubblico ineggiante ‘Fratelli d’Italia. Ma e’ stata soprattutto la vittoria di un ragazzone semplice aquilano, Andrea Masi, oggi schierato ad estremo, che con la sua determinazione, la sua esplosiva forza agonistica e’ stato il grande propulsore di tutto il XV italiano, pronto a battersi e a sacrificarsi in ogni momento della partita.
Per il ragazzo abruzzese che gioca a Parigi, anche l’enorme soddisfazione della meta che ha lanciato la rimonta finale azzurra: un contrattacco al 60′, su uno dei tanti palloni da lui catturati al volo, che lo visto protagonista onnipresente in una sequenza di sei fasi di gioco fino al tuffo finale vicino alla bandierina di meta francese. L’esempio di Masi deve aver contagiato anche Mirco Bergamasco, fino a quel momento cecchino col piede scentrato che ha indovinato la trasformazione dalla bandierina e quindi realizzato i due piazzati che al 75′ hanno consentito il sorpasso finale, entrato nella storia, e la conquista della Coppa Garibaldi assegnata ogni anno al vincitore del derby italo francese. A Masi e’ andato il blasone, del tutto meritato, di Man of the match. Una partita dunque equilibratissima che ha visto gli azzurri in vantaggio al 1′ per penalita’ concessa contro i transalpini fallosi in mischia chiusa. Poi, pero’, i galletti hanno preso le misure e il pack azzurro ha sofferto indicibilmente pedalando troppo all’indietro. Una situazione che consentiva alla Francia di passare in vantaggio prima in contropiede con Clerc al 14′ e quindi nella ripresa al 50′ con la meta di Parra. A quel punto si e’ veramente temuto il peggio, fino a che Masi non ha suonato la sveglia. Ancora i conti non tornano del tutto ma finalmente l’Italia e’ concreta nei punti d’incontro dove avanza con ottimo sostegno.
Finalmente, con il pallone in mano, non si torna indietro. Ancora qualcosa da limare, specie nella mediana, dove manca il calcio tattico ma il livello di disciplina e’ altissimo e ci evita penalita’ inutili e dannose. Questa squadra, oltre ad aver ‘perso l’occasione’ di portarsi a casa il cucchiaio di legno dando una bella scoppola alle ambizioni dei cugini d’oltralpe, puo’ guardare con fiducia alla trasferta conclusiva del Sei Nazioni sabato prossimo al Murrayfield di Edinburgo contro la Scozia. I marcatori: 2′ c.p. Bergamasco; 14′ m. Clerc; 18′ c.p. Parra; 22′ c.p. Bergamasco, primo tempo 6-8. 44′ c.p. Parra; 50′ m. tr. Parra; 60′ m. Masi tr. Bergamasco; 63′ c.p. Bergamasco; 66′ c. p. Parra; 69′ e 75′ c. p. Bergmasco. Risultato finale 22-21, un bel regalo per i 150 anni dell’Unita’ d’Italia.

Annunci

Una Risposta to “Rugby, Grande Italia al “Sei Nazioni”: Francia k.o. è il più bel regalo dagli azzurri per i 150 anni Tricolore”

  1. […] Rugby, Grande Italia al “Sei Nazioni”: Francia k.o. è il più bel regalo dagli azzurri per i 15… […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: