LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Reggio: nelle casse del comune arrivano 14,2 milioni di euro di contributi erariali da parte dello Stato per l’anno corrente

Posted by Peppe Caridi su 5, marzo, 2011

Il sindaco f.f. di Reggio Calabria, Giuseppe Raffa, ha voluto incontrare i giornalisti per dare la notizia dell’accreditamento per l’Ente di 14,2 milioni di euro di contributi erariali da parte dello Stato per l’anno corrente.
Il Primo Cittadino, accompagnato dai consiglieri Monica Falcomatà, Bruno Ferraro, Massimo Ripepi e Giuseppe Martorano ha voluto informare la Città sull’“orientamento dell’Amministrazione rispetto la condizione finanziaria del Comune, sulla quale si è sviluppato un acceso dibattito politico, affinché si possano definire le prospettive economiche. Normalmente – ha spiegato Raffa questa tipologia di trasferimenti si concretizzava intorno ai primi di febbraio, quest’anno invece abbiamo subito una vacatio di circa un mese causata dallo slittamento del decreto cosiddetto ‘Milleproroghe’ e, per far in modo che non si verificassero ulteriori ritardi dovuti alla rimodulazione dei fondi in seguito al federalismo, abbiamo lavorato in sinergia con il governatore Giuseppe Scopelliti e il sottosegretario Nitto Palma. I trasferimenti sono stati così tempestivi e, dalla metà della prossima settimana, saranno a disposizione di Palazzo San Giorgio: essi rappresentano – ha aggiunto il Sindaco – una boccata d’ossigeno e li distribuiremo per soddisfare alcune importanti esigenze manifestate da imprese, servizi sociali ed altri creditori. Quindi, al fine di definire le priorità, organizzeremo delle riunioni con i dirigenti dei vari settori. Questo passaggio rappresenta un’occasione, in vista delle norme che regolano il federalismo, per valutare le nostre capacità di spesa, dal momento che gli Enti Locali avranno un ruolo fondamentale nel reperimento e nella distribuzione delle risorse sul proprio territorio. Ecco perché la scala delle priorità – ha proseguito Giuseppe Raffa – nasce dagli arretrati su alcuni mandati, quindi, in primis attueremo un criterio di cronologia, per poi individuare, sulla scia di un’intesa già consolidata con le associazioni di categoria, le situazioni più drammatiche che riguardano alcune imprese dell’ambito edilizio soprattutto. Nel nostro interesse, inoltre, anche i servizi sociali e l’ambito dei servizi scolastici. Insomma – ha concluso il Primo Cittadino – è stata creata una rete significativa, sia dal punto di vista interistituzionale che sociale, per affrontare un momento di difficoltà diffusa che riguarda tutti i Comuni come ha spesso sottolineato il presidente dell’Anci, Sergio Chiamparino. I 14,2 milioni di euro costituiscono una prima tranche dei trasferimenti dovuti, altri ne arriveranno e verranno comunicati ai cittadini: c’è un movimento positivo che, basato su un concreto piano di rientro, potrà portare al superamento di determinati ostacoli e ci consente di guardare con più ottimismo al futuro ed affrontare, così, le sofferenze”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: