LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

L’Aeroporto dello Stretto apre ai privati. Consegnati, intanto, i lavori per la nuova aerostazione

Posted by Peppe Caridi su 3, marzo, 2011

https://i0.wp.com/www.strill.it/images/foto/lavorinuovaaero.jpgIl futuro dell’Aeroporto dello Stretto sarà all’insegna degli investimenti dei privati: è l’idea delle Province di Reggio Calabria e Messina che hanno incontrato stamattina i rappresentanti di Confindustria di entrambe le città dello Stretto, per coinvolgerli nei processi di sviluppo dello scalo.

In mattinata, infatti, presso la Sede Provinciale di Palazzo Foti, s’è tenuta una riunione tra il Presidente della Provincia di Reggio Calabria, Giuseppe Morabito, il suo Capo di Gabinetto, avv. Maurizio Condipodero, il Presidente della Provincia di Messina Nanni Ricevuto, il Commissario Straordinario di Confindustria di Reggio Calabria, Filippo Callipo, il componente del direttivo di Confindustria di Reggio Calabria, Claudia Montesano, e il Presidente di Confindustria di Messina, Ivo Blandina.

E’ stato poi il Presidente della Provincia di Reggio, Giuseppe Morabito, a illustrare ai giornalisti i motivi e i risultati dell’incontro: “volevamo avviare un dialogo e un confronto comune con il mondo dell’imprenditoria per perseguire, insieme, un obiettivo ambizioso e importante, com’è quello della creazione delle condizioni per una crescita effettiva dell’Aeroporto dello Stretto. Parlo di Aeroporto dello Stretto perchè sono convinto che non è l’Aeroporto di Reggio, ma di tutto lo Stretto, e vogliamo concretamente realizzare i progetti e gli obiettivi dei fiumi di parole che si sprecano sull’Area Metropolitana dello Stretto e sull’integrazione tra le due sponde. Siamo convinti che l’Aeroporto sia un tassello fondamentale di questi progetti”.

Entrando poi nel merito della riunione di questa mattina, il Presidente Morabito ha detto che “abbiamo discusso della possibilità di creare un rapporto sinergico che consideriamo essenziale, tra gli enti pubblici che sono soci della So.G.A.S. e i privati, le associazioni e l’imprenditoria che svolgono sul territorio un ruolo importantissimo per la crescita e lo sviluppo sotto il profilo economico, sociale e culturale di questo territorio. Pensiamo che per poter veramente rilanciare l’Aeroporto, che è fondamentale per la mobilità soprattutto qui da noi, in una realtà in cui le altre infrastrutture hanno carenze gravissime che determinano un quasi totale isolamento. Inoltre pensiamo che l’utenza messinese potrà consentire all’aeroporto di raggiungere un numero di viaggiatori che consentirà allo scalo di superare alcune criticità degli ultimi tempi. Quello di stamattina è stato solo un primo incontro preeliminare che sarà seguito da altri, in cui verranno coinvolti tutti gli altri soci della So.G.A.S., che sono partner essenziali e fondamentali come la Regione Calabria e i Comuni di Reggio e Messina. Soprattutto il coinvolgimento della Regione è molto importante, perchè bisogna sviluppare una sinergia fondamentale per fare il bene del territorio. Con la Regione stiamo collaborando, a prescindere dai colori e dalle appartenenze politiche. E’, ad esempio, proprio di stamattina la notizia della consegna dei lavori per la nuova Aerostazione, grazie a finanziamenti Nazionali e Regionali. Il funzionamento dell’Aeroporto passa anche da una modernizzazione della sua struttura, e non possiamo che essere felici della consegna dei lavori, avvenuta poche ore fa. Pensiamo che questa sia la strada giusta, e nei prossimi giorni continueremo a lavorare per portare avanti ulteriori passaggi affinchè l’Aeroporto diventi efficiente e funzionale, anche affinchè possa dare un importante sviluppo turistico al territorio. Sul discorso della collaborazione e della sinergia tra Provincia e Regione, vorrei anche sottolineare quanto accaduto per la Strada a Scorrimento Veloce Gallico-Gambarie. L’Amministrazione Provinciale ha sempre incalzato la Regione, in qualsiasi momenti, predisponendo i servizi e realizzando i progetti. Ieri è arrivata la notizia del finanziamento del terzo lotto che è il risultato di una collaborazione tra enti pubblici, a prescindere dai colori politici. E la stessa cosa vogliamo fare per l’Aeroporto”.

Il Presidente della Provincia di Messina, Nanni Ricevuto, ha aggiunto che “io e il Presidente Morabito apparteniamo a collocazioni politiche diverse, ma il rapporto di amicizia e di stretta collaborazione è stato sempre talmente tanto intenso da produrre un grande risultato, che è quello che per far crescere il territorio bisogna prescindere dall’appartenenza di casacca. Noi oggi siamo stati interlocutori come enti territoriali e anche, ovviamente, come soci della So.G.A.S. La disponibilità delle Associazioni degli Industriali a partecipare con imprenditori privati che possono intervenire sull’Aeroporto dello Stretto è un fatto molto importante. L’incontro di oggi è stato ancora interlocutorio, ma i rappresentanti delle Associazioni di Confindustria si metteranno subito al lavoro per concretizzare questa loro adesione ideale che hanno già dato, e che deve diventare concreta. L’Aeroporto è un tassello fondamentale per lo sviluppo del territorio, in qualsiasi settore. Ci siamo sempre battuti perchè l’aeroporto potesse arrivare al traguardo di consentire all’utenza messinese di utilzizarlo in modo adeguato. Su questo posso anticiparvi che siamo alla vigilia di una soluzione definitiva, che vede la possibilità di usare un servizio di trasporti che già esiste, Metromare, in modo tale da poter consentire agli utenti messinesi di utilizzare l’aeroporto in modo efficace ed efficiente. Fra qualche ora o al massimo fra qualche giorno daremo la notizia ufficiale, dopo che avremo messo nero su bianco. Fino a quel momento non me la sento di anticiparvi nulla, ma ormai siamo alla vigilia di questo momento storico. Riteniamo, al tempo stesso, che sia necessario anche intensificare l’attività dei voli. Pur riservando ad Alitalia un ruolo importante, dobbiamo far crescere i voli perchè ci sono richieste di varia natura e di varie dimensioni da parte di tante compagnie aeree per poter assolvere alle funzioni dei collegamenti in maniera piena. Ci stiamo mobilitando per una serie di iniziative che porteremo avanti per far crescere l’Aeroporto. Messina è una delle Province più turistiche d’Italia e non ha altre possibilità di usare altri Aeroporti che non siano quello di Reggio, che è ad un tiro di schioppo e che può concretizzare un nostro sogno di gioventù che è l’Area Metropolitana dello Stretto”.

Proprio su questo aspetto è intervenuto il Presidente di Confindustria di Messina, Ivo Blandina: “devo ringraziare i Presidenti delle Province di Reggio e Messina e i nsotri colleghi di Confindustria di Reggio Calabria perchè mi hanno dato la grande opportunità di confrontarmi su un tema di grandissimo itneresse per le attività produttive della Provincia di Messina. L’Aeroporto dello Stretto è l’unica soluzione per noi. Ieri, come era già accaduto il 1° ottobre 2009 a causa delle alluvioni, ci siamo ritrovati per l’ennesima volta bloccati con Catania e con il suo Aeroporto, e anche isolati da Palermo a causa delle frane sull’autostrada. Le nostre esigenze di mobilità possono essere soddisfatte solo dall’Aeroporto dello Stretto. Non possiamo non pensare al mantenimento delle nostre attività produttive e alle relazioni necessarie senza un rapporto efficace con il nsotro Aeroporto, che è l’Aeroporto dello Stretto. Abbiamo sempre superato ogni ipotesi di costruizione di nuovi aeroporti nela nostra Provincia perchè siamo convinti di puntare bene su quello dello Stretto. Vogliamo dare il nostro contributo, riteniamo di poter assumere una responsabilità vera e auspichiamo che lo faccianmo non solo gli altri attori pubblici, che già l’hanno fatto, ma anche le componenti e le altre parti sociali che spero diano il massimo come apporto, conoscenze e cotnributi concreti alla realizzazione di questo progetto, che ptorebbe essere il primo mattone di un ragionamento complessivo. Anche perchè l’Aeroporto è solo il primo tassello di un grande progetto che riguarda la mobilità in generale sull’Area dello Stretto”.

Il Commissario Straordinario di Confindustria di Reggio Calabria, Filippo Callipo, ha voluto precisare che “la nostra partecipazione a questo tavolo è per la ferma convinzione che l’Aeroporto è un odegli strumenti essenziali per lo sviluppo del territorio, soprattutto in regioni e province del profondo sud. L’Aeroproto è vitale perchè ci collega con il resto diItalia e con l’Europa. Il privato, per quanto riguarda la gestione, è quello che può dare una mano per tecnologie, know-how ecc. ecc. e per questo vogliamo essere protagonisti dello sviluppo dello scalo”.
Alle parole di Callipo hanno fatto seguito, infine, quelle di Claudia Montesano, componente del direttivo di Confindustria di Reggio Calabria: “per noi imprenditori dell’Area dello Stretto, quello dell’aeroporto è un tema molto importante. E’ giusto poter avere dei ricettori d’interesse dalle nostre necessità. Per poter fare impresa e per poterla fare bene con una ricaduta importante per il nostro territrio, dobbiamo sederci a dei tavoli e le nostre richierste devono essere recepite. L’aeroporto è per noi di fondamentale importanza, in quanto volano di sviluppo turistico e per il traffico delle merci. Non solo turismo, città e zone limitrofe, ma tutta la provincia deve poter usufruire dell’Aeroporto anche in considerazione dell’importanza e la centralità Mediterranea e internazionale del Porto di Gioia Tauro. Abbiamo accolto con molto entusiasmo questa prospettiva di rilancio dell’Aeroporto dello Stretto che porta con sè il rilancio delle nostre imprese. Faremo la nostra parte”.

Annunci

Una Risposta to “L’Aeroporto dello Stretto apre ai privati. Consegnati, intanto, i lavori per la nuova aerostazione”

  1. vincenzo said

    REGGIO FUCINA in bollizione Si auspica che gli operatori economici trovino interesse e fonti di guadagno nello sviluppo aeroportuale.
    REGGIO- GAMBARIE quanto anni dureranno i lavori? che siano brevi (tempi tecnici) con svincoli di Collegamento Cerasi Orti
    valorizzando tornanti e paesi…. dbv

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: