LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Serie B: la Reggina torna a vincere e vola al 5° posto della classifica

Posted by Peppe Caridi su 12, febbraio, 2011

Espugnato il Braglia di Modena con il risultato di 1-2 grazie a un autogol di Greco e al primo gol in serie B del giovane reggino Alessio Viola – La Reggina torna alla vittoria che mancava da sei partite (4 pareggi e 2 sconfitte) sul campo del Modena che, invece, non perdeva da sei partite (4 pareggi e 2 vittorie).
Atzori sorprende tutti mandando in campo dal primo minuto il giovane Alessio Viola nel ruolo in cui ci si attendeva l’esordio di Sarno o la conferma di uno tra Zizzari e Campagnacci: ed è proprio il figliol prodigo di Casa Sant’Agata a rendersi protagonista di un’ottima gara al fianco di Bonazzoli, riuscendo anche a segnare il gol del momentaneo 0-2 come ciliegina sulla torta di una prestazione da incorniciare.
Il risultato finale, però, è dovuto senza ombra di dubbio ad altri due protagonisti di questa stagione amaranto: Francesco Acerbi, su cui ormai si sono sprecati tutti gli aggettivi possibili e immaginabili, e il portiere Christian Puggioni, autore di due parate davvero miracolose prima sullo 0-1 e poi sull’1-2, nel finale.

La gara è abbastanza agonistica sin dalle prime battute. La Reggina dà comunque sempre l’impressione di tenere il pallino del gioco e di avere una certa superiorità sugli avversari.
Il primo tempo non ha grandi sussulti fino al 40°, quando su un calcio d’angolo battuto da Barillà, l’attaccante modenese Greco spinge la palla nella sua porta nel goffo tentativo di anticipare Adejo.
La Reggina, così, riesce ad andare al riposo in vantaggio.
Nel secondo tempo il Modena inizia ad attaccare alla ricerca del pari. Al quarto minuto colpisce una traversa e poi al quinto minuto un tiro a colpo sicuro di Greco si infrange su un grandissimo Puggioni: passano appena 120 secondi che la Reggina si propone per la prima volta della ripresa in attacco e trova il gol del raddoppio, con Alessio Viola che chiude una bella azione iniziata da Rizzo che apre per Colombo sulla destra da dove poi arriva l’assist vincente per il 20enne di Oppido Mamertina.
La Reggina ha la gara in pugno, il Modena sembra sparito dal campo. Il 3-0 è sfiorato più volte, ma al 19° minuto una clamorosa ingenuità di Adejo regala ai “canarini” il rigore che Greco trasforma in modo impeccabile riaprendo la gara quando al termine mancano ancora 25 minuti più recupero.
Nei primi minuti dopo il gol, la Reggina sembra non accusare il colpo e va addirittura più volte vicina all’1-3 specie con Colombo. Ma il Modena cresce nel finale, specie dopo il 35°, e prova ad assaltare l’area di rigore amaranto.
I giocatori di mister Atzori si difendono con le unghie e con i denti e all’88° Puggioni è ancora una volta decisivo a salvare il risultato su Mazzarani, già convinto del gol come tutti i tifosi del Braglia e di Sky.
Sono clamorosi, in questa fase, anche alcuni errori dei giocatori di casa che da distanza ravvicinata hanno incredibilmente sparato alto e concluso a lato.
Nei minuti di recupero succede poco, se non una evitabilissima espulsione di De Rose che va a scalciare un avversario nella metà campo del Modena pur sapendo di essere già ammonito: salterà così l’importantissima gara di sabato con la capolista Atalanta ed è un peccato visto quanto il giovane di Cosenza sta facendo vedere di buono.

Adesso la classifica torna a sorridere agli amaranto, da soli al 5° posto e in piena zona play-off. Ma si sente ancora il fiato sul collo di altre sei squadre che seguono a distanza ravvicinata: non è ancora tempo di calcoli visto che alla fine del campionato mancano la bellezza di 16 partite in cui può succedere di tutto.

LE PAGELLE

Puggioni 8 Salva il risultato in modo miracoloso prima sullo 0-1, e poi sull’1-2 nel finale.
Adejo 5 Colpevole in occasione del calcio di rigore frutto di una stupida ingenuità. Concede al Modena il “punto” che riapre pericolosamente la gara.
Cosenza 5,5 Troppo spesso incerto e insicuro specie in area di rigore.
Acerbi 8 E’ ovunque, un vero muro per gli attacchi avversari. Dalla sua parte non si passa, non sbaglia mai nulla e riesce a proporsi anche nella fase di costruzione del gioco.
Colombo 7 Cresce nel finale del primo tempo e poi è protagonista di una grande ripresa. Suo l’assist per il gol di Viola.
Rizzo 6 Gara ordinata a metà campo. Qualche difficoltà all’inizio quando deve prendere le “misure” per la prima volta al compagno di reparto De Rose. Migliora nel corso della gara.
De Rose 6,5 Il voto è una media tra l’8 per la grandissima mole di gioco che gli consente di dominare il centrocampo, e la grave ingenuità che lo porta a farsi espellere senza motivo nei minuti di recupero.
Barillà 5,5 Non incide nella gara nonostante tanta grinta e intensità, ma non riesce a proporre ciò che il mister vorrebbe da lui in quella posizione.
Rizzato 6 E’ il solito “furetto” della fascia sinistra, manca un pò in fase di cross ma è il minimo in una gara come quella di oggi in cui gli si chiede di coprire tutta la fascia a partire dalla difesa, dove ha il preziosissimo aiuto di un mastodontico Acerbi.
A. Viola 7 Esordio da titolare dopo che nella sessione invernale del calciomercato è tornato dal Benevento, dov’era in prestito ma non aveva trovato spazio: gioca al fianco di Bonazzoli e Atzori scommette su di lui per risolvere i problemi realizzativi della squadra. E la scommessa è vinta! Il giovane di Oppido Mamertina, 20 anni appena compiuti, non solo segna il gol del momentaneo 0-2 ma, specie nel secondo tempo, dimostra di avere particolare dimestichezza con il pallone confermando quanto di buono fatto vedere in settimana negli allenamenti del Sant’Agata.
Bonazzoli 7 E’ il solito tutto-fare. Per questa maglia sta dando il cuore, si trasforma in uomo-assist, esterno destro, esterno sinistro, centrale di centrocampo, difensore quando serve. E lo fa sempre bene.
Campagnacci 6 Entra al posto di Viola dopo il gol del Modena. Il suo compito è quello di far male in contropiede e pressare sugli avversari. Il pressing riesce bene, ma nel finale sbaglia clamorosamente il colpo del possibile 1-3.
Tedesco 6 Entra nel finale e dà esperienza e maturità alla squadra tenendo palla, e mantendo la calma in un momento in cui gli amaranto si stavano innervosendo.
Burzigotti S.V. Pochi minuti in campo nel finale, Atzori lo manda nella mischia per sfruttare i suoi centimetri in area di rigore.
All. Atzori 7 Stavolta le azzecca tutte. La scelta di Viola, in modo particolare, lo premia per risultato e prestazione. Convince anche in generale l’assetto della squadra che s’è dimostrata superiore agli avversari per gran parte della gara, e ha anche saputo soffrire bene nel finale. Unica pecca di giornata, le ingenuità di Adejo in occasione del rigore e di De Rose in occasione dell’espulsione, sono gli errori dovuti alla giovane età di questi giocatori.

I Risultati della 26^ Giornata

Atalanta-Siena 0-0 giocata ieri
Crotone-Albinoleffe 0-1
Empoli-Ascoli 1-0
Frosinone-Cittadella 1-1
Modena-Reggina 1-2
Padova-Triestina 0-1
Pescara-Varese 1-0
Piacenza-Grosseto 4-0
Portogruaro-Livorno 2-0
Vicenza-Sassuolo 1-1
Novara-Torino posticipo di lunedì 14 febbraio alle ore 20:45

La classifica

Atalanta 51
Siena 49
Novara 48 *
Varese 43
Reggina 38
Empoli 36 *
Pescara 35 *
Torino 35 *
Padova 35
Livorno 35
Vicenza 35
Grosseto 31
Albinoleffe 31
Crotone 30
Modena 30
Cittadella 28
Sassuolo 28
Piacenza 28
Portogruaro 28
Triestina 26
Ascoli 24 **
Frosinone 24

* = una partita in meno
** = 6 punti di penalizzazione

Prossimo turno (sabato 19 febbraio alle ore 15:00)

Albinoleffe-Padova
Ascoli-Portogruaro
Cittadella-Vicenza
Grosseto-Empoli (venerdì 18 febbraio alle ore 20:45)
Livorno-Novara
Reggina-Atalanta
Sassuolo-Crotone
Siena-Piacenza
Torino-Pescara
Triestina-Modena
Varese-Frosinone (lunedì 21 febbraio alle ore 20:45)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: