LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Scopelliti fa il punto dopo 9 mesi di governo: “Siamo una grande squadra, stiamo lavorando moltissimo e non abbiamo paura”

Posted by Peppe Caridi su 18, gennaio, 2011

scopellitigiuntadi Peppe Caridi e Stefano Perri – Anche il Governatore Scopelliti, sulla falsariga di quanto fatto dal Presidente del Consiglio Regionale Talarico venerdì a Reggio, ha tenuto stamattina a Catanzaro, nella saletta conferenze di Palazzo Alemanni, sede della Giunta Regionale, una conferenza stampa in cui ha innanzitutto voluto fare il bilancio sul lavoro svolto dal nuovo governo Regionale nei primi nove mesi di lavoro, lanciando poi le prospettive per il 2011.
E’ un appuntamento importante – ha spiegato Scopelliti per metterci a disposizione e confrontarci con voi giornalisti, e quindi con i Calabresi, per rispondere alle vostre domande e soprattutto per sottolineare e spiegare l’attività di chi, in questa Regione, lavora ogni giorno nell’interesse dei Calabresi“. 

Seduto al tavolo affiancato dalla VicePresidente della Giunta Antonella Stasi e dal Presidente del Consiglio Regionale Franco Talarico, con intorno tutti gli Assessori, il Governatore ha innanzitutto sottolineato la grande sintonia tra Giunta e Consiglio: “l’anno che s’è chiuso è stato un anno molto importante, anche se noi abbiamo potuto lavorare solo per otto mesi scarsi dal giorno dell’insediamento. C’è stata fin da subito una grande e larga condivisione, tanto che per la prima volta in Calabria non c’è una distinzione, se non nei ruoli, tra la Giunta e il Consiglio Regionale, per questo saluto il Presidente del Consiglio Franco Talarico al quale siamo uniti anche da un grande sentimento di amicizia e di affetto. La grande sintonia tra Giunta e Consiglio è un ulteriore motivo di forza e di spinta propulsiva in termini di spinta di sviluppo per la Regione“.

Entrando poi nel merito dell’attività svolta, il Presidente della Regione – che ha parlato per oltre un’ora prima di sottoporsi alle domande dei giornalisti – ha raccontato tutto quello che la nuova Amministrazione ha fatto dal giorno dell’insediamento, senza nascondere le tante difficoltà. “Abbiamo avuto dei mesi non facili – ha esordito Scopelliti ma abbiamo lavorato per cercare di coordinare una serie di attività importanti collegate ai temi delle varie emergenze di questa terra. Con i colleghi della Giunta e con la VicePresidente Stasi abbiamo diviso il lavoro coniugando le varie competenze degli Assessorati. Abbiamo lavorato soprattutto sulle emergenze, iniziando a progettare il futuro. Abbiamo messo in campo una macchina importante. Sappiamo bene che è una sfida difficile e complessa. Non abbiamo nessun timore anche se sappiamo che non possiamo mollare neanche un attimo. Ma stiamo operando all’insegna del rinnovamento per cambiare tutto ciò che in Calabria non funziona, e non abbiamo paura. In otto mesi abbiamo sicuramente dato risposte importanti, mettendo in campo una politica positiva fatta di azioni virtuose, in modo da dare segnali di cambiamento. Il Presidente Talarico ha già ricordato, pochi giorni fa, il lavoro del Consiglio. Io, delineando le attività della Giunta, vorrei innanzitutto ringraziare i miei colleghi della Giunta che hanno lavorato alla grande, con passione ed entusiasmo, nell’interesse dei Calabresi. Dobbiamo concentrare i nostri sforzi e tutte le nostre attenzioni sulle esigenze dei cittadini calabresi“.

Scopelliti, poi, ha iniziato a snocciolare i dati entrando nello specifico di ogni provvedimento, legge e iniziativa realizzata dalla Giunta, delineando le attività svolte in base alle competenze e agli Assessorati e affiancando alla spiegazione di ciò che è stato fatto, tutte le idee e le prospettive di ciò che l’Amministrazione Regionale vuole fare nel 2011.

La prima analisi del Presidente è relativa al bilancio, approvato entro la fien dell’anno, e al dettaglio dei fondi investiti nel 2010: “Attraverso i fondi comunitari – ha detto il Governatore Scopelliti abbiamo speso ben 267 milioni di euro rispetto ai 253 previsti per quanto riguarda i fondi FERS, e per il 2011 ne abbiamo a disposizione 250. Per quanto riguarda invece il Fondo Sociale Europero abbiamo speso 77 milioni a fronte dei 72 previsti, e per il 2011 ne abbiamo a disposizione 170. Infine, per quanto riguarda il PSR abbiamo speso 120 milioni e altrettanti li abbiamo a disposizione per il 2011“.

Scopelliti, poi, ha anche detto che il suo Governo Regionale ha dato continuità rispetto a quelle (“poche“) cose della precedente Amministrazione “che era giusto portare avanti, perchè anche questo è compito di un Ente pubblico. E’ inutile, però, che i colleghi di centrosinistra dicano che certe cose le hanno fatte loro, perchè i Calabresi evidentemente non se ne sono accorti, altrimenti li avrebbero premiati“.

Tornando sulla questione delle spese e degli investimenti, il Governatore ha spiegato che speficicato che “dobbiamo migliorare sempre di più la qualità della spesa. Non bisogna solo spendere, ma bisogna spendere bene all’interno di una strategia che abbiamo già individuato e che vuole avvantaggiare il sistema-calabria. Le spese devono essere finalizzate a questo progetto, non possono certo essere a caso” e ha poi raccontato tutto ciò che è stato fatto in questi primi nove mesi di governo. “Abbiamo istituito l’enoteca e l’olioteca Regionale – ha detto – e per il 2011 abbiamo un impegno molto importante: abbiamo coinvolto l’Arcea per supprotare il mondo argicolo ed entro fine giugno dobbiamo completare la riforma degli enti sub-regionali (Arsa, Afor e altri) per riorganizzare questo sistema“.

Il Presidente della Giunta Regionale ha poi specificato tutte le attività nei vari settori. Per quanto riguarda l’ambiente, “abbiamo dato una risposta su molti problemi, con bonifiche e interventi lì dove ce n’era bisogno. Abbiamo provato ad avviare percorsi virtuosi per la raccolta differenziata e stiamo lavorando per ridurre il rischio inquinamento sui nostri mari in vista dell’estate, lavorando sull’eliminazione degli scarichi“. Scopelliti ha anche parlato della nuova Cittadella Regionale, presentando il nuovo progetto: “l’abbiamo cambiato per avere una struttura puù funzionale ed efficiente per le nostre esigenze, senza spendere un euro in più. Dobbiamo risolvere al più presto questo problema che è molto serio, perchè bisogna riunire gli uffici della Regione in un’unica e sola sede, anche per eliminare i costi esorbitanti dei vari affitti in cui dobbiamo oggi mantenere i nostri uffici. Entro fine gennaio approveremo il progetto esecutivo della cittadella Regionale, e da metà febbraio i lavori avranno una notevole accelerazione“.

Scopelliti ha parlato poi delle politiche della casa, sottolineando la “grande importanza” del piano casa approvato all’inizio di quest’esperienza amministrativa. Il Presidente ha poi parlato del Bilancio, sottolineando il grande impegno dell’Assessore Mancini. “Anche nel 2011 approveremo il bilancio dell’anno prima della fine dell’anno stesso, così come abbiamo fatto nel 2010. Per quest’importante novità ringrazio i colleghi consiglieri. Per quanto riguarda il bilancio, il vincolo più importante è il rispetto del patto di stabilità, perchè adesso col federalismo non possiamo più pensare di poter scherzare“.

Per quanto riguarda la semplificazione, Scopelliti ha ricordato che “abbiamo abrogato 179 leggi e abbiamo creato una cabina di regia rispetto al tema delle comunità montane. Adesso istituiremo la commissione per la sicurezza e lo sviluppo e puntiamo a snellire ulteriormente il nostro sistema legislativo“.
Sulla Cultura, il Governatore ha sottolineato “il grande impegno dell’Assessore Caligiuri e il sostegno del Governo nazionale. Con il Ministro Gelmini abbiamo fatto vari accordi e abbiamo firmato un protocollo d’intesa molto importante per varie iniziative a sostegno di scuola, università e del mondo della ricerca in genere, anche aiutando i precari scolastici calabresi. Nelle prossime settimane presenteremo nuove attività per i beni culturali con un investimento iniziale di circa 28 milioni di euro che andrà ad aumentare nel corso degli anno, perchè vogliamo valorizzare il grandissimo patrimonio artistico della nostra Regione. Abbiamo concordato altri accordi con il ministro Gelmini per nuove attività di ricerca e sviluppo. Istituiremo una scuola di Managment e alta formazione in Calabria per coinvolgere non solo le università e gli atenei calabresi, ma anche alcuni tra i principali centri di formazione nazionali e internazionali come la Louis e la Bocconi di Milano. Si deve formare una nuova classe dirigente che deve saper rispondere ai bisogno della collettività e non ai bisogni della politica come invece è avvenuto in passato”. Prima di passare ad altri temi, Scopelliti ha ulteriormente sottolineato il “prezioso e validissimo aiuto dell’Assessore Caligiuri“.

Scopelliti ha poi ricordato gli sforzi nel tema del lavoro e dell’occupazione, tasto delicato a cui i Calabresi tengono molto: “abbiamo già investito 100 milioni di euro per le attività produttive con progetti per la formazione e il lavoro con altri ingenti investimenti. Abbiamo già consegnato 800 posti di lavoro del bando di 4000 che vogliamo ulteriormente finanziare in modo da arrivare, possibilmente, con lo scorrimento della graduatoria, anche a 6000 beneficiari complessivi. Sono ragazzi che lavoreranno in aziende private calabresi per quasi cinque anni (esattamente 4 anni e 9 mesi( con le borse lavoro date dalla Regione. Un altro bando molto importante riguarda disoccupati e inoccupati, con 520 unità che andranno a lavorare nelle strutture sanitarie. Stiamo portando avanti ‘SviluppoCalabria’ e con l’impegno dell’Assessore Caridi abbiamo immaginato la soluzione, che presto andremo a ratificare, per dare una risposta importante a questi altri 140 giovani che sono una risorsa per il nostro territorio e che vogliamo preservare“.

Per il settore della Protezione Civile, il Presidente ha evidenziato il “grande impegno del nostro sottosegretario Franco Torchia, basti pensare al problema di Rosarno. Stiamo realizzando un villaggio dando una risposta tempestiva, da quando siamo arrivati, per risolvere la questione. Stiamo inoltre facendo un’importante operazione per migliorare il modello di protezione civile Regionale“.

Ancora il Governatore ha sottolineato il provvedimento per il “Monitoraggio della spesa del personale. Nel 2011 metteremo in esercizio il protocollo informatico unico che bisognava fare da chissà quanti anni. Con il protocollo informatico, negli uffici non ci potranno essere determinate magagne che ci sono sempre state. Nel 2011 possiamo mettere a termine il procollo informatico unico. Sarà attivo il sistema integrato delle risorse umane e il sistema del conteggio delle presenze. Sempre per risparmiare, abbiamo ridotto del 10% le spese per i fitti passivi“.

Scopelliti ha poi parlato del piano Regionale dei trasporti: “con il Consigliere Orsomarso abbiamo finanziato in maniera aggiuntiva, con 6 milioni in più, il mondo del trasporti con un impegno per avviare nel 2011 le procedure per il nuovo piano Regionale dei trasporti.L’ultimo risale al 1997, quando l’Assessore era Antonella Freno. Andremo a rivisitare tutto il sistema, con il controllo satellitare per avere certezza che i bus che fanno i trasferimenti da una città all’altra, facciano davvero questo servizio. La Regione Calabria offre dei servizi ma non abbiamo ancora contezza e certezza che determinate società facciano ogni giorno questi servizi, come da accordi. Verificheremo i chilometraggi e daremo risposte concrete alle esigenze del territorio.Bisogna migliorare il servizio su ferro e aereo. Già, per l’aeroporto di Lamezia, abbiamo annunciato una serie di interventi e nei prossimi giorni andremo a Roma a firmare un accordo con gli organi competenti e ministeriali per tutti gli aeroporti Regionali, con un impegno complessivo per gli scali della nostra Regione“. E a proposito di aeroporti, rispondendo alle domande della stampa dopo la conferenza, Scopelliti ha detto che domani sera a Reggio terrà una conferenza stampa alle 19:30 dopo che alle 18 incontrerà i rappresentanti istituzionali di Reggio Calabria e Messina, per fare il punto della situazione che non è certo rosea per quanto riguarda il Tito Minniti: “Ho molto da dire, mi sentirete domani. La Calabria deve decollare. Siamo stanchi, non si può continuare così. Ultimamente Crotone va molto meglio, collaborazioni esterne gli hanno dato l’impulso che serviva. Su Reggio servono riflessioni molto serie, domani darò indicazioni importanti legate all’attività dell’Aeroporto al Sindaco di Reggio e ai Presidenti delle Province di Reggio e Messina“. L’impressione è che bisogna adesso davvero guardarsi negli occhi perchè il futuro dell’Aeroporto dello Stretto è appeso a un filo e ci si gioca una partita di fondamentale importanza per lo sviluppo futuro del territorio dello Stretto.

Scopelliti ha poi parlato dell’urbanistica, con la modifica della legge urbanistica regionale e l’istituzione dell’osservatori odel paesaggio, oltre all’aiuto dato dalla Regione ai comuni per l’istituzione dell’Urban Center e alla grande sinercia con il Cnr. Il Governatore ha anche ricordato l’attività per la stesura del piano Regionale per la portualità e, per quanto riguarda il turismo ha voluto ricordare “due cose importanti, il rilancio del brand Calabria perchè abbiamo bisogno di una nuova immagine e il piano strategico di marketing turistico, con circa 50 milioni di euro per i bandi del 2011“.

Per ciò che concerne l’internaziolizzazione “con l’Assessore Capua stiamo facendo sforzi importanti su questo tema che è molto molto importante“.  E riguardo l’operato della Vicepresidente Antonella Stasi, il Governatore ha aggiunto che “non potevo avere miglior vicepresidente. La dott.ssa Stasi svolge un lavoro davvero straordinario. E’ puntualissima e, come tutte le donne, riesce ad essere più brava degli uomini. Contributo validissimo e silenzioso, molto utile ed efficace. Tanti dei risultati che abbiamo prodotto sono il frutto della sua tenacia e della sua capacità di protare a compimento dei risultati“.

Per concludere, il Presidente si sofferma su uno dei temi più caldi dell’anno, la sanità.
Abbiamo obiettivi importanti– dichiara Scopelliti ed entro il 2011 saranno aggiudicati i bandi dei tre nuovi ospedali anche se questo non aumenterà il numero complessivo delle strutture sanitarie e della spesa. Entro gennaio faremo il riparto finanziario per le aziende sanitarie. Entro il 28 febbraio si può provvedere alla sottoscrizione dei contratti così come previsti dal piano di rientro. Entro giugno definiremo gli atti delle aziende su base meritocratica. Entro marzo la riconversione dei 6 ospedali così come previsto“.

Rispondendo poi alle domande dei giornalisti, Scopelliti si è soffermato su due opere di pertinenza nazionale sulle quali la Regione è chiamata ad esprimersi, l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria ed il Ponte sullo Stretto. Per ciò che concerne la fondamentale arteria autostradale il Governatore sottolinea come il “confronto sia sempre vivo e acceso con Governo e Anas. Spesso ci siamo ritrovati su posizioni diverse. Posso dire che c’è un andamento positivo dei lavori, anche se pretendiamo una grande accelerazione. Sono fiducioso nel lavoro che porta avanti il Ministro Matteoli. Loro sanno che siamo molto vigili e attenti. Anche nel ferrato c’è un investimento corposo da parte del Governo per ridurre il percorso da Reggio a Napoli di ben 45 minuti“. “Riguardo il Ponte – conclude Scopelliti stiamo già intervenendo per il coordinamento dei lavori con la Società Stretto di Messina, un’opportunità che mi viene offerta da Azienda Calabria Lavoro per individuare 4500 figure per i lavori della realizzazione del Ponte“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: