LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Il Presidente del Senato Renato Schifani è oggi in visita ufficiale a Reggio Calabria

Posted by Peppe Caridi su 14, gennaio, 2011

“Ho trovato una grandissima ed eccezionale sinergia tra Prefettura, Questura, forze dell’ordine, Arma dei carabinieri, Guardia di finanza. Un clima eccezionale e di grande sinergia tra i vertici della magistratura ai quali ho prestato particolare attenzione”. Lo ha detto il presidente del Senato Renato Schifani all’uscita dell’incontro tenuto alla Corte d’Appello di Reggio Calabria con i magistrati del distretto. Schifani, infatti, è oggi in visita istituzionale nella città della sponda orientale dello Stretto. “Mai come in questo momento, in cui in Calabria si sta avviando un percorso nuovo e di successi, ma anche di intimidazioni che non vanno sottovalutate, bisogna riaffermare l’attenzione nei confronti dei magistrati, avere l’orecchio dell’ascolto, sentire le loro esigenze, ascoltarle e trasformarle in richieste, in appelli come più risorse per la legalità”, ha aggiunto il Presidente del Senato.

“La politica, ad ogni livello, deve essere di esempio per tutti. Soprattutto ai giovani dico che dovete ribellarvi all’accettazione dell’idea dell’invincibilità di ogni forma di criminalità, anche quella più strisciante e quotidiana. Ce la potete fare. So che siete già motivati ed io sono venuto per motivarvi ancora di più”. A fianco di questo impegno dei giovani, non solo calabresi, ma di tutte le regioni del Sud, però, Schifani ha anche sottolineato la necessità che i politici siano “esempio di vita. L’impegno politico significa anche avere coraggio e, talvolta, anche rischiare. Ma se non ci si muove in questa logica, l’esempio che si dà è pessimo”.
Schifani, infatti, ha incontrato i giovani dell’Associazione “Attendiamoci ONLUS” per la consegna di un bene confiscato alla ‘ndrangheta e ha poi proseguito la sua visita alla Corte d’Appello ed in Prefettura dove si sono tenuti una serie di incontri istituzionali.

Sempre rispondendo ai giovani di “Attendiamoci”, Schifani ha detto che “L’Italia viaggia a due velocità, ma i giovani del Mezzogiorno devono rifiutare ogni forma di compromesso davanti al dramma della disoccupazione. Sono siciliano e conosco il dramma del lavoro. Il Paese è a due velocità più che diviso in due, una al Nord ed una al Sud. C’è un Mezzogiorno in cui bisogna intervenire in termini di infrastrutture ed urbanizzazione per poter attrarre capitali. Con la vostra capacità, con la vostra coerenza e la trasparenza riuscirete a diventare impermeabili al servilismo ed al ricatto della criminalità, che offrendovi un lavoro, vi chiede in cambio qualcosa di illegale”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: