LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Scopelliti è il 3° Governatore più amato d’Italia: soddisfatto il Pdl calabrese

Posted by Peppe Caridi su 12, gennaio, 2011

Il Governatore della Calabria, Giuseppe Scopelliti, è il 3° Presidente di Regione più amato d’Italia con il 59% dei consensi, un pelo al di sotto del Presidente della Toscana Enrico Rossi, che ha il 60% dei consensi, e dell’ex ministro dell’Agricolutra Luca Zaia, Governatore dl Veneto con il 63% dei consensi: è quanto rivelato dal ‘Governance Poll’, il sondaggio annuale di Ipr Marketing che misura il consenso di governatori regionali, presidenti di provincia e sindaci e che viene pubblicato dal ‘Sole24Ore’.
Lo scorso anno Scopelliti si era imposto ai vertici della classifica “municipale”, confermando il primo posto del 2008 come “Sindaco più amato d’Italia” quando, a Reggio, superava il 72% dei consensi.

Questo risultato è commentato con toni soddisfatti ed entusiasti dalle file del Pdl e di tutta la maggioranza di centro/destra.

Daniele Romeo ha detto che “Ancora una volta i cittadini dimostrano di apprezzare le azioni che il Presidente Scopelliti sta mettendo in campo per far crescere la Calabria. Nonostante il suo mandato sia iniziato da pochi mesi, il Presidente Scopelliti è già riuscito a dare tantissime risposte ai calabresi in tutti i settori, riscuotendo un alto indice di gradimento. Un dato soddisfacente considerando anche i tanti problemi ereditati da questa nuova classe dirigente che, giorno dopo giorno, ha conquistato la fiducia dei cittadini. Adesso – continua il consigliere del Pdl Daniele Romeo – contrastate tantissime emergenze si penserà ad attuare le molteplici azioni programmate per il rilancio della regione, frutto di una seria pianificazione in totale discontinuità con il recente passato contraddistinto soprattutto da grande approssimazione. I calabresi hanno apprezzato i tanti segnali concreti in totale discontinuità con il passato: dal bilancio 2011, approvato nei tempi stabiliti dalla legge per la prima volta in 41 anni di regionalismo, alle scelte per la riqualificazione della sanità, agli interventi contro il dissesto idrogeologico e alle politiche per le famiglie, il lavoro e le imprese, solo per citare qualcuna tra le attività del Presidente Scopelliti. Ed il fatto che i consensi aumentino progressivamente è lo stimolo maggiore per questo gruppo dirigente, che è riuscito a dare una nuova immagine alla regione e andrà avanti sempre con grande impegno lungo il percorso già tracciato”.

L’on. Luigi Fedele, capogruppo del Pdl al Consiglio regionale, mette in correlazione l’alto indice di gradimento ottenuto dal governatore dai calabresi “in pieno contrasto con gli attacchi strumentali che partono da Reggio ad opera di avversari politici o finti amici con un solo obiettivo: tentare, ma invano, di denigrare il modello Reggio creato da Scopelliti e che si è rivelato vincente”.

Il Vicepresidente del Consiglio regionale, Alessandro Nicolò, ha detto che “La forte sintonia tra il Presidente Scopelliti ed i calabresi sono la positiva conferma degli sforzi e dell’impegno costante del Governatore in un contesto difficile in cui, l’azione politico-amministrativa della maggioranza di centrodestra mira ad una svolta reale a cui guardano , con fiducia, tantissimi nostri concittadini. La strada intrapresa dal Presidente della giunta Giuseppe Scopelliti è quella giusta ed è il frutto di scelte fondate sulla coerenza, coraggio e determinazione , soprattutto per la difesa del nostro territorio e per la tutela dei diritti dei calabresi,quei diritti spesso negati nella nostra realtà.. Siamo dinanzi ad un’autentica iniezione di fiducia della gente che dimostra di condividere ed apprezzare le scelte fin qui operate . Una legittimazione senza ombre e foriera di speranze. La solidità delle linee programmatiche del nuovo “modello Calabria”sta dunque trovando riscontro tra i calabresi, stanchi degli ‘indecisionismi’ del passato e delle pratiche di rinvio nell’affrontare problematiche che hanno zavorrato ogni potenziale di sviluppo civile e sociale della Calabria”.

“Il lavoro, l’impegno costante, la programmazione, gli sforzi: sono queste le caratteristiche dei primi mesi del governo Scopelliti, che i cittadini hanno premiato nella scorsa primavera con un fiume di consensi e che adesso è tra i tre Governatori più graditi d’Italia”, ha invece aggunto il vice capogruppo del Pdl al Comune di Reggio Calabria Michele Marcianò. “Si tratta di un riconoscimento che non mi sorprende affatto in quanto conosco da tanti anni Peppe Scopelliti e sapevo che avrebbe impiegato pochissimo tempo per dimostrare ai calabresi che il cambiamento è possibile. Il fatto che il suo consenso cresca giorno dopo giorno è una prova che questa rivoluzione silenziosa non passa inosservata agli occhi dei calabresi, sempre più consapevoli che con tanti fatti e poche parole la regione sta riacquistando il prestigio perso per tanto tempo. La politica concreta e coraggiosa che il Presidente Scopelliti ha posto in essere in questi pochi mesi di governo ha già fornito tante risposte importanti ai cittadini. I provvedimenti per la riorganizzazione della sanità e per le fasce deboli, i programmi per il lavoro e lo sviluppo economico, i finanziamenti per il territorio e per le infrastrutture, le azioni per contrastare le tante emergenze, il dialogo costante con amministratori locali e parti sociali e i nuovi processi culturali innescati sono soltanto alcune tra le tante testimonianze della grande attività di questa nuova classe dirigente, voluta dal Presidente Scopelliti per rilanciare la Calabria. E i cittadini sono sempre più consapevoli che questa politica, proposta da interpreti giovani, dinamici e soprattutto nuovi rispetto ai ‘soliti noti’ del passato, è il passaggio obbligato affinché ci sia una reale svolta per la nostra regione. Il fatto che il Governatore della Calabria Scopelliti riscuota ogni giorno maggiori consensi dai calabresi dimostra proprio questo: il processo per il cambiamento è avviato e il vento soffia nella giusta direzione”.

Anche Manlio Flesca ha espresso soddisfazione per il risultato del Governatore: “Scopelliti ha dimostrato l’esistenza del “modello Reggio” attraverso il gradimento espresso più volte dei reggini. Adesso, grazie alla politica dei fatti messa in campo anche nella regione, ci sono le condizioni per un “modello Calabria. Lo si evince soprattutto dal terzo posto in classifica occupato dall’attuale Governatore ed è un ulteriore riconoscimento che certifica l’azione concreta di risanamento e sviluppo della nostra Calabria”.

Note di apprezzamento anche da parte di Giuseppe Sergi, Giovanni Bilardi, Tilde Minasi, Candeloro Imbalzano e moltissimi altri esponenti del Pdl reggino e calabrese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: