LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

MINISTRO GELMINI: “QUESTA RIFORMA E’ EVENTO STORICO CHE ARCHIVIA IL ’68”

Posted by Peppe Caridi su 22, dicembre, 2010

Napoli, 22 dic. (Adnkronos) –La riforma dell’universita’ e’ un provvedimento storico che archivia definitivamente il ’68 e archivia la sinistra che non vuole riformare il Paese. La sinistra che non vuole le infrastrutture, che non vuole il nucleare, che non vuole la riforma della giustizia“. Lo ha detto il ministro dell’Universita’ Mariastella Gelmini intervenendo in audioconferenza ad un convegno organizzato dai militanti della Giovane Italia che si sta tenendo a Napoli. “Questo Paese, senza riforme, non ha futuro -ha proseguito il responsabile dell’Istruzione- non e’ possibile illudere i giovani dicendo che bastano piu’ risorse. Il momento di crisi economica anche all’universita’ occorre ottimizzare al meglio le risorse. La riforma, e lo dicono i fatti, e’ dalla parte degli studenti. Forse per la prima volta al centro non sono piu’ i professori e i loro interessi corporativi, al centro ci sono gli studenti e il loro diritto ad avere un’universita’ che prepari al lavoro“. Alcuni studenti che oggi sono scesi in piazza temono la privatizzazione dell’universita’. Niente di piu’ sbagliato -ha detto ancora in audioconferenza il ministro dell’Istruzione- ma certo non possiamo difendere una universita’ autoreferenziale, completamente scollegata dal mercato del lavoro. La laurea non e’ un titolo di studio da spendere nella vita professionale ma diventa un pezzo di carta inutile, credo sia indispensabile questa riforma per introdurre una gestione nuova ed evitare di cavalcare il dissenso dei giovani. Sono consapevole che esiste un disagio e una preoccupazione. Poi il futuro legato alla preoccupazione, alla precarieta’, alla disoccupazione giovanile, all’incertezza“. “Ma la politica -prosegue il ministro- ha due strade: o quella scelta dalla sinistra di strumentalizzare le preoccupazioni dei giovani, il loro sentimento di sfiducia o la strada del premier Berlusconi e di tutti noi, quella di affrontare i problemi“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: