LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Scopelliti si sfoga e difende il ‘Modello-Reggio’: “Solo falsità dalla sinistra e dai giornalisti comunisti, fanno terrorismo per interessi elettorali”

Posted by Peppe Caridi su 4, dicembre, 2010

scopelliti24magbisppdi Peppe Caridi –Stanno solo provando a buttare fango su Reggio perchè non hanno altre soluzioni, giocano sulla pelle della Città in modo vergognoso, inventandosi assurde bugie“.
A margine della conferenza stampa in cui il Governatore della Regione ha presentato gli interventi per contrastare il dissesto idrogeologico, lo stesso Scopelliti è intervenuto, stimolato da alcune domande dei giornalisti, su alcune polemiche di grande attualità riguardanti la Città di Reggio di cui è stato Sindaco per otto anni, dal 2002 fino a pochi mesi fa.

Sono solo falsità assurde e lo dimostrano carte, fatti, documenti ufficiali. Dopotutto per farci capire che è tutta una farsa, basterebbe farvi vedere le pagine dei giornali di tre anni fa. Se li prendete e li sfogliate, leggerete le stesse frasi di oggi: vari esponenti della sinistra che sparlano e straparlano del Comune di Reggio Calabria dicendo che è a rischio bancarotta, sull’orlo del dissesto e tutte queste frasi fatte. Sono passati tre anni, il Comune di Reggio è in salute come tre anni fa senza nessun tipo di dissesto, fallimento, bancarotta o altre corbellerie varie che non appartengono assolutamente a Reggio Calabria. La sinistra si comporta così – ha detto Scopelliti per aggredire il ‘Modello-Reggio’, un modello vincente di buona politica. Lo fa perchè non hanno gli uomini e gli elementi positivi da portare avanti, e visto che siamo in campagna elettorale, loro sono costretti ad aggredire e infangare il lavoro degli altri perchè non hanno la possibilità di proporre alternative valide e convincenti. L’unica cosa che gli rimane da fare è aggredire noi di centro/destra. Stanno provando a buttare fango sul Comune di Reggio perchè è il simbolo della nostra buona politica che vogliono distruggere, anzichè proporre un’altra buona politica vorrebbero far sembrare  la nostra lurida come la loro. Hanno coinvolto anche Marco Minniti, un parlamentare reggino che però è una persona terza, non l’avevamo mai visto così presente sulle cose di Reggio, ma purtroppo stavolta si è fatto prendere da queste considerazioni. Non accettiamo che chi non vive a Reggio, chi ha preso la sua famiglia e se l’è portata fuori, adesso infanghi la nostra città. Noi viviamo qua, non loro: non gliene frega neinte di Reggio, i loro figli vanno a scuola a Roma. Minniti ha sputtanato la città in parlamento dicendo falsità e non è uno di Milano, è uno di Reggio non documentato”.

Scopelliti non si ferma: “Leggo di 330 milioni di debiti, ma non è vero niente. Appena ho letto queste cose, ho telefonato agli uffici competenti per verificare e ho scoperto che sono tutte falsità assurde inventate per infangare il nostro lavoro, per distruggere il ‘Modello-Reggio’. Il comportamento del centro/sinistra è assurdo, perchè stanno facendo battaglie alleandosi, forse senza neanche rendersi conto, con gli affaristi e con i poteri criminali. Prendiamo il caso della sanità: dicono che non vogliono la chiusura degli ospedali solo per remarci contro, e criticano il nostro piano di rientro che prevede la riconversione di 18 ospedali. Il piano di rientro di Loiero voleva riconvertirne 24, cioè tutti quelli che stiamo facendo noi più altri sei. Dovrebbero avere un pò più di onestà intellettuale, criticarci per le cose che magari è anche giusto avere critiche, ma non in questo modo, praticamente smentendo anche loro stessi“.

Lo sfogo di Scopelliti prosegue e, anzi, il Governatore alza i toni: “Sembra un clima da caccia alle streghe, la situazione è folle. Si perdono litri d’inchiostro sulle pagine dei giornali dove scrivono giornalisti comunisti che alimentano una situazione di preoccupazione non giustificata. Nessuno dice che Michelangelo Tripodi ha un consulente che ha rapporti con i Pelle: avessimo avuto noi un consulente così vicino a una cosca, avremmo avuto pagine e pagine scritte sui giornali, perchè si fanno ancora discorsi di parte. Per non parlare dei comuni. A Cosenza non hanno i soldi neanche per raccogliere la spazzatura, in Italia ci sono mille comuni che non saranno in grado di mantenere il patto di stabilità tra cui molti anche nell’Italia del nord, nelle ricche Lombardia ed Emilia Romagna. Reggio Calabria ha sempre rispettato il patto di stabilità. Ci sono comuni in condizioni di dissesto e predissesto economico, e ci sono gli elenchi ufficiali. Reggio non è assolutamente tra questi, che sono in gran parte del centro/sinistra. Eppure noi non ci mettiamo a sputare fango su di loro, perchè noi preferiamo portare avanti la nostra politica, i nostri uomini, le nostre idee e non a distruggere ciò che fanno gli altri. Il Comune di Reggio ha solo qualche problema di liquidità, cosa ben diversa da dissesto, bancarotta, fallimento e assurdità varie. Non nascondiamo qualche ritardo, ma entro un paio d’anni il Comune di Reggio potrà avere una liquidità enorme per una serie di cose che abbiamo programmato negli anni scorsi. Contro Reggio stanno facendo terrorismo e lo fanno solo per campagna elettorale“.

Scopelliti ha concluso parlando in prima persona come se avesse i suoi avversari di fronte: “Basta polemiche strumentali, fatevi la campagna elettorale sulle qualità e sulla vostra bravura. Criticate, se volete, la mia figura in quanto Scopelliti, ma non la Città di Reggio, non toccate la pelle della città, Reggio s’è creata una credibilità enorme nel Paese in questi anni, neanche ve la potete immaginare, tanto che ancora quando vado in giro per l’Italia in moltissimi mi chiamano ancora ‘Sindaco’ perchè collegano la mia figura a quella di una Reggio positiva che cresce e si sviluppa. Trovate le persone valide e spendibili da candidare come Sindaco e come Presidente della Provincia e fate la campagna elettorale in base alle vostre idee e alle vostre proposte, se ne avete, anzichè sparare a zero contro di noi“.

Annunci

Una Risposta to “Scopelliti si sfoga e difende il ‘Modello-Reggio’: “Solo falsità dalla sinistra e dai giornalisti comunisti, fanno terrorismo per interessi elettorali””

  1. anthony said

    Ho l’impressione che fra un pò di tempo ci sveglieremo e diremo…..
    Ma chi è costui? Un altro pagliaccio parolaio, che vuole prenderci in giro?
    Scopelliti ti prego fai una cosa buona…..taci… che è meglio per tutti noi
    e così eviti di dire stupidate, non nè abbiamo bisogno ed in Calabria ne sono state dette troppe, purtroppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: