LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

TERREMOTO L’AQUILA: SINDACI 8 COMUNI: “CORTEO POLITICO, NON CI SAREMO”

Posted by Peppe Caridi su 19, novembre, 2010

‘MANIFESTAZIONE GIUSTA STRUMENTALIZZATA DA CENTROSINISTRA’ (ANSA) – L’AQUILA, 19 NOV – ”Non e’ partecipando a manifestazioni politiche, faziose e strumentali, che si risolveranno i problemi delle popolazioni che rappresentiamo”. Cosi’ i sindaci di otto Comuni del Cratere (Barete, Cagnano Amiterno, Capestrano, Capitignano, Caporciano, Carapelle Calvisio, Poggio Picenze e San Pio delle Camere) annunciano di non aderire alla manifestazione di domani ‘L’Aquila chiama Italia’. ”Condividiamo nel merito le motivazioni della manifestazione, che inizialmente era stata presentata come apolitica – spiegano – e naturalmente riteniamo di primaria importanza la ricostruzione del territorio, la ripresa economica, il sostegno ai lavoratori, la tutela sociale dei piu’ deboli, la concessione di adeguate agevolazioni fiscali, la sospensione di mutui, la sospensione di prestiti e la realizzazione di tutte quelle azioni che possano consentire la rinascita della citta’ dell’Aquila e di tutto il cratere. Siamo anche consapevoli di come per raggiungere tali finalita’ occorra la collaborazione di tutti i diversi attori della ricostruzione, nel rispetto delle Istituzioni e del ruolo di ognuno, attraverso il dialogo continuo e il lavoro quotidiano”. ”Tuttavia – sottolineano – nel corso di questi ultimi giorni e’ emerso in tutta evidenza il chiaro connotato politico di ‘L’Aquila chiama Italia’. La partecipazione di tutti i partiti della sinistra italiana, la passerella gia’ annunciata di Vendola e Di Pietro, l’adesione alla manifestazione di diverse realta’, provenienti anche da fuori Regione, riconducibili all’area dell’estrema sinistra (Popolo viola, Amici di Beppe Grillo e No-Tav) lasciano presagire che si trattera’ solo ed esclusivamente di una manifestazione sterile il cui vero intento e’ screditare il governo nazionale. La presenza in citta’ di una troupe della trasmissione ‘Annozero’ si caratterizza sempre piu’ come funzionale cassa di risonanza per le finalita’ meramente politiche della manifestazione piuttosto che legate ad un concreto e reale interesse alle criticita’ legate al post-sisma”. ”In questo quadro – concludono i sindaci – la citta’ dell’Aquila rischia di essere utilizzata soltanto come teatro e i problemi del nostro territorio come semplice pretesto per una iniziativa che, a causa della speculazione di una parte politica, rischia di apportare piu’ danni che benefici all’intera collettivita”’.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: