LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

“Basta aspettare, Reggio ha bisogno di un vero porto turistico!”

Posted by Peppe Caridi su 18, novembre, 2010

di Enzo Ricordo * – La città di Reggio Calabria soffre l’esiguità di posti barca e di strutture per la nautica che consentano il proliferare di attività legate a questo importante comparto turistico e sportivo. La mancanza ormai decennale di una soluzione, nonostante l’impegno profuso anche dall’amministrazione Scopelliti con diversi progetti, limita le potenzialità di occupazione che il settore, studi alla mano, può consentire.
Questo ritardo è il segno di quanto il problema debba essere trattato con attenzione e rigore. Riteniamo sia utile riavviare una campagna di ascolto e di raccordo tra gli enti coinvolti e gli operatori del settore nautico, delle associazioni e di quanti hanno a cuore la questione porto turistico.
Anche a questo scopo è nato  il “Comitato per il porto turistico di Reggio Calabria”, che conta ormai centinaia di iscritti, al fine di sensibilizzare l’amministrazione comunale e tutti gli enti coinvolti sull’annosa questione.
Il Club della libertà di Reggio Calabria chiede al Sindaco Peppe Raffa, da sempre sensibile a tale problematica -ieri quale componente della Giunta Scopelliti al comune, oggi da primo cittadino di Reggio- di proseguire nella ricerca di una soluzione rapida e che possa contribuire ad avviare una stagione virtuosa per la nautica reggina nel breve periodo.
In tal senso intendiamo rivolgergli un plauso per i recenti incontri tenuti con i vertici di Italia Navigando e con le massime autorità della Marina, proprio alla ricerca di risposte adeguate e rapide.
Le soluzioni potrebbero essere diverse. Da quella a nostro avviso più logica, più semplice e di più rapida realizzazione (attrezzando parte dello specchio d’acqua all’interno dell’attuale porto con dei pontili galleggianti) a quelle che richiedono maggiori studi ed approfondimenti sulle maree, le correnti ecc. (all’esterno dell’attuale porto verso nord), e che necessiterebbero di ulteriori opere di protezione, permessi ecc.
Ci chiediamo ancora: che senso ha mantenere la classificazione di porto commerciale a Reggio Calabria quando esiste ormai la realtà internazionale di Gioia Tauro? Non sarebbe opportuno e praticabile un declassamento a porto turistico?
Il naturale collegamento con il lungomare cittadino e le opere previste per la riqualificazione del waterfront farebbero il resto.
Ovviamente il tutto non può non svolgersi di concerto con la Capitaneria di Porto, il cui contributo è fondamentale ed imprescindibile per la realizzazione di qualsivoglia intervento.
Esprimiamo inoltre grande soddisfazione per la netta risposta del Consiglio regionale calabrese, in giorni in cui abbiamo risentito parlare di corbellerie circa la bontà di centrali a carbone (dichiarazioni offensive dell’intelligenza di noi cittadini) in luoghi naturalmente vocati a soluzioni turistiche (il porto di Saline grida ancora oggi vendetta!).
E’ dunque quanto mai necessario ribadire che lo sviluppo di una città e di un territorio baciato dal mare, deve essere incentrato anche e soprattutto sulla nautica. Reggio è una città sul mare, vogliamo diventi presto anche città “di mare”.

* Enzo Ricordo è Il Presidente del Club della Libertà di Reggio Calabria

https://i2.wp.com/www.meteoweb.it/images/portoturistico1.jpg

https://i1.wp.com/www.meteoweb.it/images/portoturistico2.jpg

https://i0.wp.com/www.meteoweb.it/images/portoturistico3.jpg

Annunci

2 Risposte to ““Basta aspettare, Reggio ha bisogno di un vero porto turistico!””

  1. Kicco said

    Per quali turisti ?
    Non è + che sufficiente il porto che già c’è, che oltretutto è quasi sempre deserto e inutilizzato?

  2. debenedetto.v said

    Da anni- propagando da Roma vedere 2000-3000 barchette nello specchi0 d’acqua antistante al lungomare. Reggio non ha avuto mai una vocazione merinaresca., ma, la potrebbe assumere con iniziative mirate. Bravo il Cronista Ricordo che si “ricorda” di tale prodotto utile alla citta’ , Ai reggini farebbe piacere ascoltare più cronisti Ricordo – Citta Religiosa. 10000 posti letto sulla ionica in:
    attraversamento trasversale melito Aspromonte. ferrovia sotto cardeto Utilizzare Campi Melacrino Bosurgi. Riesumare proggetto fratelli Ziparo anni 1950 in loro onore e della città tutta Fa piacere leggere i cronisti Ricordo I giovani scrivano cerchino protestino per avere una Scuola Politica Per una grande reggio al servizio del Sud Gli attiuali politici quale scuola frequentano: anche questo tema sostengo nel più assoluto silenzio e incomprensione DBV

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: