LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Serie B: Reggina-Empoli 0-0, pareggio a reti inviolate al Granillo nel segno del grande ex, Alfredo Aglietti

Posted by Peppe Caridi su 23, ottobre, 2010

https://i1.wp.com/www.meteoweb.it/images/Aglietti.jpgSettimo risultato utile consecutivo e terza gara senza subire gol per gli amaranto che rafforzano ulteriormente la terza posizione della classifica – Reggina-Empoli è una conferma per entrambe. Le due squadre si annullano a vicenda, pareggiano 0-0 (risultato giustissimo, anche ai punti sarebbe finita pari) e confermano quanto di buono hanno dimostrato dall’inizio del campionato ad oggi.
L’Empoli rimane l’unica squadra ancora imbattuta in questo torneo, esce con un punto d’oro da quello che sta tornando ad essere uno dei campi più temuti della categoria, e forse ha anche un pò l’amaro in bocca per il rammarico delle due clamorose occasioni da gol fallite per un soffio nel finale.
La Reggina collezione il settimo risultato utile consecutivo (5 vittorie e 2 pareggi), e per la terza partita arriva al novantesimo senza subire gol. E’ un risultato importante perchè ottenuto contro una delle squadre più forti di questa serie B, oltre a confermare la prestigiosa terza piazza nella classifica.

La partita è intensa sin dall’inizio. Nel primo tempo le due squadre si equivalgono, con una clamorosa occasione da gol a testa: prima il tiro di Foti che di testa mette all’incrocio dei pali, ma Puggioni respinge in angolo, e poi con un’incornata molto simile di Bonazzoli che Handanovic riesce a bloccare.
La Reggina gioca spigliata, prova ad attaccare con la solita vivacità e ci riesce nell’intensità, fino al limite dell’area di rigore. Poi, però, non è concreta. L’Empoli corre e pressa almeno quanto gli amaranto, riparte in velocità e si rende pericoloso anche se i difensori reggini sono impeccabili.

Nella ripresa la Reggina pare venir fuori esprimendo una grande condizione di forma. Viola e Rizzo iniziano a dominare il centrocampo, facendo salire il baricentro della squadra e macinando gioco e occasioni da gol. Lo stesso 19enne centrocampista messinese sfiora due volte la porta difesa da Handanovic con due violenti tiri dalla distanza. Campagnacci e Missiroli non arrivano per un pelo su un cross di Rizzato che si spegne a fil di palo. Dopo l’ingresso di Adiyiah al posto di Campagnacci, la squadra si rende ancor più pericolosa ma al 27° della ripresa Atzori decide di sostituire Viola per Barillà. Una sostituzione discutibile, anche perchè da quel momento la Reggina sparisce dal campo, l’Empoli si rende pericoloso anche perchè Rizzo perdendo il riferimento di Viola sembra andare in bambola e commette gravi errori a centrocampo.
Mchedlize, Coralli e Nardini sfiorano tre volte il gol che avrebbe dato la vittoria ai toscani.

Commentando il risultato, Atzori si è detto comunque “soddisfatto, perchè davanti avevamo un grande Empoli, non siamo riusciti a fare quello che abitualmente facciamo, ma solo perchè loro ci hanno limitato bene. Anche loro ci temevano, alla fine il risultato è frutto del rispetto reciproco tra le due formazioni. Affrontavamo l’unica squadra imbattuta e con la miglior difesa, quindi mi prendo questo punto perchè oggi guardo il bicchiere mezzo pieno. Avrei voluto vincere, però poi dall’altra parte ci sono gli avversari. Penso che la Reggina esce rafforzata da questa partita, perchè permette di prendere coscienza di questo campionato, che non può certo essere rappresentato dal 4-0 di Trieste, dove affrontavamo una squadra che fisicamente non era in grado di affrontarci”.

Anche il portiere, Christian Puggioni, ha visto il bicchiere mezzo pieno: “Siamo soddisfatti della prestazione perchè abbiamo dato tutto, in campo la Reggina ha messo voglia e determinazione. Ci è mancato quel pizzico di fortuna che ci avrebbe permesso di sbloccare il risultato e cambiare una partita in cui loro si difendevano bene con dieci uomini dietro la linea della palla, per poi ripartire bene con la velocità dei loro attaccanti. L’ago della bilancia secondo me va a nostro favore, perchè l’Empoli ha fatto una buona partita di contenimento. Noi abbiamo giocato per vincere contro una squadra che ogni anno lotta per andare ai playoff. Loro hanno avuto gamba fino al 92′, penso che oggi si siano affrontate due tra le squadre più in forma. In difesa abbiamo fatto bene, stiamo crescendo grazie al lavoro fatto in allenamento, ma se la retroguardia fa bene è perchè la nostra fase difensiva inizia bene sin dai nostri attaccanti”.

Daniel Adejo, tra i migliori in campo, ha detto che “E’ stata una partita combattuta, alla fine credo che il risultato sia un risultato giusto. Ci sta che gli avversari ti attacchino, l’importante è stare lì sul pezzo. Non è stata la solita Reggina, soprattutto per merito dell’Empoli. Il mister ci ha fatto i complimenti, ma la gara dovremo analizzarla. E’ un punto che fa sicuramente classifica”.

Momento toccante a fine partita, quando i tifosi Reggini (circa 6.500 oggi al Granillo) hanno acclamato l’allenatore dell’Empoli, Alfredo Aglietti, storico bomber amaranto degli anni ’90 tra la C1 e la B.

Aglietti ha raccolto gli applausi delle gradinate, ha risposto ai tifosi con gesti d’affetto e in sala stampa, nel post-partita, ha detto: “credo che se fra dieci anni tornerò qua sarà sempre la stessa emozione, mi sono commosso e non ho nulla di cui vergognarmi, non posso far altro che ringraziare i tifosi per come mi hanno accolto e salutato. Anche ieri tornando con l’aereo mi tornavano in mente i bei momenti passati qui e questi ricordi li custodirò per sempre”.

LE PAGELLE

Puggioni 7 Non sbaglia nulla, e al 19° è decisivo su Foti.
Adejo 7,5 E’ il migliore in campo, insuperabile.
Cosenza 7 Salva un gol quasi fatto da Coralli nella ripresa. qualche sbavatura, ma regge benissimo una difesa sempre più autorevole.
Acerbi 7,5 Grandioso su Foti nel primo tempo, sempre impeccabile.
Laverone 6 Spinge sulla destra, specie nel secondo tempo. Poi cala come tutta la squadra dopo la sostituzione di Viola.
Rizzo 6 Cerca il gol con personalità e nella ripresa lo sfiora con due bei tiri da fuori. Va in confusione nel finale, dopo la sostituzione di Viola.
Viola 7 Sale in cattedra nella ripresa, domina il centrocampo. Inspiegabile la sostituzione.
Barillà 6 Rileva Viola, e in 20 minuti non fa praticamente nulla.
Missiroli 5,5 Ancora opaco.
Rizzato 7 Tra i migliori. Spinge alla grande sulla sinistra e quasi tutte le occasioni della Reggina arrivano dai suoi cross. Si propone con personalità e qualità, sempre meglio.
Campagnacci 5 Partita in ombra.
Adiyiah 6 Sostituisce Campagnacci, corre e crea spazi ma dura poco, perchè dopo la sostituzione di Viola la Reggina sparisce dal campo e non ha più palloni da giocare.
Bonazzoli 6,5 Sfiora ancora il gol, svetta sempre di testa con tante sponde precise. Manca solo il gol, continua ad essere in un periodo di grazia.
All. Atzori 5,5 Premettendo che il voto è determinato dalla singola partita, perchè è ormai assodato che è lui il vero fuoriclasse di questa squadra e il protagonista assoluto di questo splendido avvio di campionato per la Reggina, bisogna comunque sottolineare che la sostituzione Viola-Barillà non è comprensibile, ed è la causa di un finale molto rischioso in cui la Reggina sparisce dal campo e l’Empoli rischia di vincere.

I Risultati dell’11’ Giornata di serie B

Novara-Vicenza 3-0
Albinoleffe-Portogruaro 1-0
Ascoli-Cittadella 0-1
Modena-Sassuolo 1-1
Padova-Pescara 3-1
Piacenza-Atalanta 3-2
Reggina-Empoli 0-0
Siena-Crotone 0-0
Torino-Frosinone 1-2
Varese-Triestina 4-0
Grosseto-Livorno 0-0

La Classifica

Novara 25
Siena 22
Reggina 21
Padova 19
Empoli 19
Atalanta 18
Livorno 17
Vicenza 16
Crotone 15
Pescara 15
Varese 14
Frosinone 13
Torino 13
Albinoleffe 12
Modena 12
Triestina 12
Grosseto 12
Portogruaro 11
Ascoli 10
Piacenza 10
Sassuolo 9
Cittadella 8

Prossimo turno, sabato 30 ottobre ore 15:00

Atalanta-Padova
Cittadella-Grosseto
Empoli-Crotone
Frosinone-Triestina
Livorno-Reggina
Novara-Albinoleffe
Pescara-Modena
Portogruaro-Piacenza
Sassuolo-Siena
Torino-Ascoli
Vicenza-Varese

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: