LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

I reggini hanno un forte senso d’appartenenza: otto abitanti su dieci sono orgogliosi di vivere qui ma vorrebbero vedere migliorati i servizi pubblici

Posted by Peppe Caridi su 19, settembre, 2010

https://i1.wp.com/www.meteoweb.it/images/rctr1.JPGdi Pino Toscano –  http://www.gazzettadelsud.it/ – Problemi a parte, la voglia di stare a Reggio è molto forte. Lo dimostra il fatto che otto cittadini su dieci si dichiarino non solo contenti ma soprattutto orgogliosi di vivere qui. Il dato emerge da una indagine condotta dall’Istituto Piepoli, partner dell’Università Mediterranea nel master in “Marketing intelligence e tecniche di mercato per la pubblica amministrazione”, con l’apporto operativo del Servizio di Statistica e del Settore politiche giovanili del Comune e il sostegno logistico di Colloquia Multimedia e Confesercenti. La rilevazione è stata effettuata telefonicamente, poco prima di Ferragosto, su un campione di 630 intervistati distinti per sesso ed età.
La maggioranza della popolazione reggina ritiene che il primo referente per lo sviluppo della città sia l’amministrazione comunale, dicendosi pronta a dare il proprio contributo a patto di ricevere un maggior ascolto. Sorprendentemente, la pubblica amministrazione è al primo posto anche sul versante della fiducia, seguita dalle associazioni culturali e dalla Chiesa. Tuttavia, negli ultimi sei mesi la percezione della qualità della vita è peggiorata per il 43% dei reggini, mentre è rimasta uguale per il 37% ed è migliorata per il 16%. Sul giudizio, evidentemente, pesa la crisi economica che ha inciso sulla condizione di molte famiglie.
Dall’indagine emerge una pressante domanda di servizi pubblici migliori, specialmente in periferia. Registra però un alto indice di gradimento la pulizia della città, che in questi anni ha segnato una notevole crescita di livello. Nel complesso, il quadro è quello di una Reggio dinamica, con molti punti critici ma anche con eccezionali potenzialità, a cominciare dalle prospettive indotte dallo status di città metropolitana.
I risultati del sondaggio sono stati presentati ieri mattina a Palazzo San Giorgio in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato il sindaco Giuseppe Raffa, il prof. Massimiliano Ferrara dell’Università Mediterranea, il vicepresidente dell’Istituto Piepoli, Vittorio Nola, la dottoressa Filomena Tucci che ha curato la supervisione del questionario assieme al dott. Giuseppe Quartuccio del Comune.
Introdotta dal giornalista Antonio Latella, la Tucci ha illustrato la metodologia dell’indagine e le conclusioni raggiunte, sottolineando che l’operazione è stata a costo zero per il Comune e rivolgendo un particolare apprezzamento ai 26 studenti della Mediterranea impegnati in questa attività.
Nola è partito dalle tre “t” che considera fondamentali: tecnologia, territorio, talenti. E, a proposito di talenti, è convinto che i 26 giovani reggini abbiano tutte le caratteristiche per “farcela” e mettersi a disposizione della comunità. Ma anche loro sono un campione. Un piccolo campione delle immense risorse giovanili. Ne è certo Massimiliano Ferrara, che avverte: «Dobbiamo stare molto attenti a non disperdere questo patrimonio. L’anno scorso c’è stata una fuga dalla Calabria di ottantamila laureati. È come se Lamezia scomparisse improvvisamente». Occorre quindi «uno sguardo lungo per valorizzare il capitale umano».
Conclude il sindaco Raffa inviando un grazie a Piepoli per l’attenzione al territorio e mostrandosi soddisfatto del lavoro svolto dal gruppo “interforze”: «È utile per capire cosa pensano i cittadini, ma più ancora cosa si aspettano da noi. Questo ci induce ad intensificare la nostra azione». E aggiunge: «La cosa che mi entusiasma è l’orgoglio reggino, che però va incanalato bene per trasformarlo in un pieno di energia a vantaggio dell’intera collettività. Faremo tesoro di questa iniziativa».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: