LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Vuelta España: Nibali rafforza ancora il primato e domani si gioca la vittoria finale sulla Bola del Mundo

Posted by Peppe Caridi su 17, settembre, 2010

https://i0.wp.com/www.meteoweb.it/images/NibaVu.PNGMancano solo due tappe alla chiusura del Giro di Spagna, e lo ‘Squalo dello Stretto’ è sempre più leader della corsa. Prima della passerella finale di Madrid, domani l’ultimo tappone di montagna – Vincenzo Nibali è sempre più vicino al traguardo trionfale di questa Vuelta España, 20 anni esatti dopo l’ultimo Italiano sulle strade di Madrid, Marco Giovannetti nel 1990.
Lo ‘Squalo dello Stretto’ ha sfruttato al meglio la frastagliata tappa di oggi, da Piedrahita a Toledo. Una giornata apparentemente interlocutoria, ma studiata a tavolino in casa Liquigas con una strategia-capolavoro che porta Nibali a sprintare negli ultimi 800 metri con i “cacciatori” della vittoria di tappa (tra cui un altro Italiano, Filippo Pozzato, terzo al traguardo) posizionandosi 6° nella classifica di tappa e conquistando 12 preziosissimi secondi su Ezequiel Mosquera, unico avversario del messinese per la classifica finale, rimasto più indietro a cercare con gli occhi dove diavolo fosse finita la maglia rossa dello ‘Squalo’.

Adesso Nibali ha 50” di vantaggio sullo spagnolo, che domani proverà ad attaccarlo fino alla morte per sfruttare l’occasione della vita.

Il tappone di domani promette scintille: si partirà da San Martin de Valdeiglesias e dopo 172,1km si arriverà alla Bola del Mundo, a 2.247 metri di altitudine.

Prima della terribile salita finale, i corridori affronteranno anche l’Alto del Leon (7,8 km al 6,9% di pendenza media) e il Puerto de Navacerrada (7 km al 7,5%).
L’ascesa finale misura 21,6km e ha una pendenza media del 6,2%, Ma saranno decisivi gli ultimi tre chilometri, con un insidioso fondo in cemento al posto dell’asfalto e picchi di pendenza superiori al 20%.

“Non conosco la salita a Bola del Mundo, ma non sono spaventato, ho già provato posti molto ripidi in Italia” ha detto Nibali. Domani pomeriggio, davanti gli schermi di Eurosport, in migliaia nella Città dello Stretto faranno il tifo per lui, orgoglio sportivo di questa terra.

https://i0.wp.com/www.meteoweb.it/images/NibaVu.PNG

https://i2.wp.com/www.meteoweb.it/images/NibaVu1.PNG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: