LA PAGINA – Peppe Caridi Live News

La pagina è il mio campo, su cui posso scrivere valorosamente; la penna il mio aratro; le parole la mia semente

Reggio: la Crisi al Comune verso la soluzione. Raffa vara la nuova Giunta, il Pdl darà solo appoggio esterno

Pubblicato da peppecaridi su 27, agosto, 2010

http://www.meteoweb.it/images/Raffa.jpgIl Sindaco f.f. ha richiamato 8 dei 10 assessori che erano stati protagonisti della stagione amministrativa di Scopelliti e del “modello Reggio”, sostituendo Antonella Freno e Michele Raso con gli uomini fidati Paolo Gatto e Pino Capua - La crisi politica del Comune di Reggio Calabria sta per “risolversi”. Lo spettro del commissariamento si allontana e a guidare Palazzo San Giorgio nei prossimi otto mesi, prima delle tanto sospirate elezioni che daranno finalmente via all’era post-Scopelliti, ci sarà una Giunta un pò strana, senza il pieno supporto dei partiti e, a maggior ragione, senza alcun tipo di riferimento democratico nella volontà popolare.
La Giunta è quella che è stata varata poche ore fa dal Sindaco f.f. Giuseppe Raffa, che ha richiamato 8 dei 10 Assessori di Scopelliti, gli uomini che si erano resi protagonisti del “modello Reggio” in 8 anni di apprezzata amministrazione della cosa pubblica. Un modello che era stato vincente non solo a livello amministrativo, ma anche a livello politico. Un modello che, comunque, adesso non c’è più. La squadra non è più la stessa: Raffa di quei 10 ne ha richiamati solo 8, tagliando completamente fuori Michele Raso e Antonella Freno sostituiti dalle due new-entry, gli uomini di fiducia di cui Raffa non ha voluto assolutamente fare a meno. Si tratta di Pino Capua, un esterno molto vicino a Nino Foti che ormai è uscito allo scoperto (è il vero regista di questa crisi, secondo alcune indiscrezioni ha ambizioni anche di candidatura a sindaco per le prossime comunali!), e Paolo Gatto, già consigliere comunale del Pdl ma anche già candidato sindaco per le prossime comunali con il supporto di sei liste civiche.

Raffa ha mantenuto quasi invariate le deleghe, eccezion fatta per alcune modifiche come La Scala che riceve quella al personale, Zito quella ai servizi demografici ed al decentramento, Canale al quale viene meno la delega ai trasporti mentre non è stata redistribuita la delega ai grandi eventi che era in capo ad Antonella Freno.
Per i nuovi assessori, a Paolo Gatto va la delega alla manutenzione opere pubbliche e rapporti con le società miste, a Capua va lo sport, mentre tra i confermati Porcino (Udc) acquisisce anche la delega alle politiche abitative.

Sarà questa, quindi, la nuova squadra che guiderà il Comune di Reggio nei prossimi 8 mesi. Irene Pivetti non c’è più: è stata virtualmente Assessore di Reggio Calabria solo per 10 giorni, senza per altro mai entrare in Città…

Questa “soluzione” della crisi comunale, però, non piace al Pdl che si tira indietro e concede a Raffa solo l’appoggio esterno. Il coordinatore del Pdl cittadino, Luigi Tuccio, ha sottolineato la «gravità del mancato rispetto mostrato da Raffa al partito e alla volontà popolare. Non soltanto Raffa ha negato due assessori alla maggioranza, ma ha anche svuotato i componenti della giunta di poteri, ritirando le deleghe; ormai è chiaro che il sindaco f.f. vuole giocale il ruolo di “supersindaco” con 7 deleghe tra cui alcune in settori nevralgici come trasporti, bilancio e politiche occupazionali. Il Pdl si limiterà all’appoggio esterno alla nuova giunta».

In modo debole, faticoso e anche rischioso, è stato evitato il commissariamento ma adesso il Consiglio Comunale promette battaglia su ogni punto all’ordine del giorno, e molto probabilmente anche i prossimi mesi saranno all’insegna dell’instabiltà politica mentre i cittadini si aspettano risposte concrete alle tante situazioni che, dopo la “partenza” di Scopelliti, sono rimaste in sospeso sul fronte delle opere pubbliche, dei servizi e delle iniziative Comunali.

Manca poco alle festività patronali dedicate alla Madonna della Consolazione che, come ogni anno, segnano la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno.
Un autunno che, per la Città di Reggio, si prospetta molto “caldo”, tra l’escalation della criminalità organizzata con la ‘ndrangheta che, pressata dalle forze dello Stato, continua ad alzare il tiro, e la politica che non riesce più ad essere, come invece accadeva fino a pochi mesi fa, un punto fermo della vita sociale della città.

E intanto sempre più confusa è la situazione delle candidature per le prossime comunali, ormai sempre più vicine. Quanti saranno i candidati a Sindaco? E, soprattutto, quali saranno i “principali”, quelli appoggiati da Pdl e Pd? Entrambi i partiti, adesso, brancolano nel buio…
E la “soluzione” della crisi politica interna alla maggioranza di Palazzo San Giorgio, non risolve di certo (anzi, probabilmente acuizza…) i problemi interni del Pdl, legati proprio alle ambizioni di poltrone, incarichi e candidature di Nino Foti, che dal dietro le quinte (ma non troppo) ha mosso le pedine di Raffa e altri uomini di fiducia per interessi che poco hanno a che vedere con il bene della città.

About these ads

Una Risposta a “Reggio: la Crisi al Comune verso la soluzione. Raffa vara la nuova Giunta, il Pdl darà solo appoggio esterno”

  1. Piero Marcianò ha detto

    cambiano i musicanti ma la musica è sempre la stessa: parole … parole…parole… soltanto paroleeeeeeee……..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 225 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: